Button e la moglie narcotizzati: derubati a Saint Tropez

Nella notte tra lunedì e martedì la coppia è stata rapinata nella camera da letto della loro villa

Button e la moglie narcotizzati: derubati a Saint Tropez

Brutta disavventura per il pilota britannico Jenson Button e la moglie Jessica Michibata durante la loro vacanza a St. Tropez per la pausa estiva del mondiale di Formula 1. Nella notte tra lunedì e martedì la coppia è stata rapinata nella camera da letto
della loro villa, secondo un portavoce dopo essere stata addormentata con del gas soporifero immesso nell’aria condizionata. I due ladri hanno rubato gioielli e valori per 300.000 sterline (oltre 420.000 euro), tra cui l’anello di fidanzamento con diamante della signora Button, una modella trentenne nata e cresciuta in Giappone che il 35enne pilota della McLaren Honda ha sposato alle Hawaii il Natale scorso.

La coppia, che era in affitto nella villa insieme ad altri amici, non ha riportato alcuna ferita ma è sconvolta, ha riferito un portavoce di Button, che risiede nel Principato di Monaco. Button e la moglie sono illesi ma sono stati molto scossi dal fatto", ha detto il portavoce del pilota britannico della McLaren.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti