C'è una mosca nella pizza: campione di arti marziali sfascia locale e picchia agenti

Condannato a un anno e dieci mesi di carcere dopo l'aggresione ai gestori del ristorante e alla polizia

Alla vista dell'insetto nella sua pizza qualcosa nella sua testa si è spento. E si è accesa la rabbia: ha scaraventato il piatto contro la vetrina del ristorante, poi ha distrutto gli arredi e se l'è presa anche con gli agenti di polizia intervenuti per calmarlo.

Condannato al carcere

Non è la scena di un film, bensì il quarto d'ora di follia a cui hanno assistito i gestori di un ristorante di Parma. Dopo aver servito una pizza margherita a un 39enne, che in seguito si è scoperto fosse campione di arti marziali, si sono visti protagonisti di un'aggressione vera e propria.

Una rabbia cieca che non si è placata nemmeno all'arrivo di una volante della polizia. L'uomo, un metro e novante, si è scagliato anche contro gli agenti. I poliziotti hanno riportato una prognoni a testa di 10 giorni. Il campione di arti marziali è stata invece condannato dal Tribunale di Parma ad un anno e dieci mesi, come riporta ParmaToday.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 30/05/2018 - 16:42

Il pizzaiolo simpatizza col PD, che vuol imbandire le cavallette e insetti vari.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 30/05/2018 - 17:16

dovrebbe essere vietato produrre e vendere pizze in patania!

manfredog

Mer, 30/05/2018 - 19:31

..se ci avesse trovato un pollo arrosto, nella pizza, cosa avrebbe fatto, avrebbe fatto saltare l'edificio con una bomba..!? mg.

leserin

Mer, 30/05/2018 - 21:17

Un energumeno. Una settimana in cella di sicurezza a pane e acqua risolverebbe il problema anche per il futuro.

cgf

Mer, 30/05/2018 - 23:00

@giovinap perché le mosche non sono come quelle di Napoli?