Capre rosse contro il pecorino sovranista

Mettiamo subito le mani avanti: la polemica sul pecorino fascista è una polemica da capre. Non ce ne vogliano le pecore

Mettiamo subito le mani avanti: la polemica sul pecorino fascista è una polemica da capre. Non ce ne vogliano le pecore. E, sgomberiamo subito il campo da un legittimo dubbio, non c'entra nulla il mitologico «er pecora», alias Teodoro Buontempo, ruspante esponente della destra missina romana. No, qui di mezzo ci sono solo una forma di pecorino toscano e il lombardissimo Matteo Salvini. Il leader della Lega, è noto, ama fotografarsi con tutto quello che incontra durante il suo perenne tour elettorale. Venerdì, in provincia di Pisa, insieme alla candidata Susanna Ceccardi, va a fare visita a un noto caseificio della zona. Normale campagna elettorale. Ovviamente, tra una caciotta e l'altra, il Capitano si fa un selfone mentre annusa una forma di pecorino. Apriti cielo. Sul web scoppia il pandemonio. «Salvini si è abbassato di nuovo la mascherina», attacca il solito cretino da tastiera. Grazie al cavolo, stava annusando una caciotta e le narici, fino a prova contraria, sono gli unici orifizi che un uomo ha a disposizione per sfruttare l'olfatto. Ma il peggio viene dopo e ad aprire le danze non è un anonimo odiatore, ma un politico di professione: «Eravate i miei preferiti, adesso non comprerò più i vostri formaggi» commenta Dario Danti, assessore a Volterra ed ex rappresentate di Sel. Alla disfida del pecorino si accodano subito le Sardine e, a questo punto, preme ricordare al lettore che stiamo ancora parlando di politica (ahinoi), nonostante le tematiche gastronomiche e i toni da osteria. A stretto giro di posta arrivano le piccatissime repliche delle truppe salviniane. Inizia così il boicottaggio del caseificio Busti e si moltiplicano gli appelli accoratissimi, intellettualissimi e antifascistissimi, a non acquistare quel pericoloso formaggio colpevole di essere stato troppo vicino al naso sovranista di Salvini. La cosa farebbe molto ridere, se di mezzo non ci fosse una storica azienda con più di 120 dipendenti. E che, per altro, non c'entra nulla con Salvini: nelle settimane precedenti ha ricevuto visite di esponenti di ogni partito politico e, correttamente, si è guardata bene dal pubblicizzare tutti questi incontri. Compreso quello con l'ex ministro dell'Interno. Boicottarla è una stupidaggine che rischia di essere pure dannosa. Per l'azienda innanzitutto. Ma anche per la sinistra: Salvini si fotografa con ogni tipo di genere alimentare (in taluni casi di dubbio gusto): dal ragù in scatola alla Nutella, passando per pizze, piatti infiniti di pastasciutta e bicchieroni di birra. Se si mettono a boicottare tutto quello che trangugia il capitano rischiano di scomparire per inedia, ancora prima che elettoralmente. Ma ormai il danno è fatto. Così l'ultima ossessione di una sinistra sempre più in crisi di nervi e di identità è un pecorino farcito con i pistacchi di Bronte, cittadina dove immaginiamo che verranno sicuramente organizzati flash mob e sit in per certificare l'assoluto antisalvinismo degli ignari pistacchi. Nemmeno Gaber avrebbe potuto immaginare che ci saremmo interrogati sull'identità politica di un prodotto caseario. La sinistra al caviale ha perso definitivamente la testa, per il formaggio. Caciotta rossa (e antifascista) la trionferà.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

aswini

Lun, 17/08/2020 - 17:18

ignoranza becera incommentabile

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Lun, 17/08/2020 - 17:24

Salvini chi? L'alleato di FI e UE? Quello che faceva opposizione al locdaun indossando mascherine colorate?

Ilsabbatico

Lun, 17/08/2020 - 17:26

...ma vi rendete conto del livello degli esponenti della sinistra??? Pur di attaccare un avversario politico, vogliono e accettano di boicottare anche una azienda privata che probabilmente farebbe annusare il pecorino anche Zingaretti o chiunque altro.... ...sono basito...

kallen1

Lun, 17/08/2020 - 17:40

Ma di che cosa vi meravigliate? Questa è la sinistra: lo è sempre stata e sempre lo sarà perchè essendo priva di vere idee non le resta altro che l'offesa e il travisamento di ogni realtà!

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Lun, 17/08/2020 - 17:48

Dal Vigo, un "selfie", qui ahime' per lei "selfone", e` una fotografia che un individuo si scatta da se, "self" = "auto", giusto? E non e` il caso qui ovviamente. Detto cio`, il suo umorismo fara` anche ridere i suoi aficionados, se e` cio` che vogliono ben venga, ma il succo dell'articolo e` davvero poca cosa. Vabbeh dai, pezzo di costume ferragostano. (Spero che il pezzo sia distrutto. Intendo il formaggio, non il suo articolo).

routier

Lun, 17/08/2020 - 17:51

Nella mia ingenuità pensavo che la percezione olfattiva di un formaggio fosse esente da valutazioni politiche. Evidentemente mi sbagliavo. Non mette conto di commentare l'idiozia politica di certuni. In Italia si rischierebbe una overdose.

frapito

Lun, 17/08/2020 - 17:53

E' innegabile che la stupidità è andata tutta a sinistra. Prendersela con il pecorino!!!! E allora le capre di SGARBI dove sono andate?

frapito

Lun, 17/08/2020 - 17:59

Mi è venuta voglia di un colossale piatto di bucatini CACIO (pecorino) e PEPE!!! Grazie Matteo!!!

Albius50

Lun, 17/08/2020 - 18:11

Ma i CRETINETTI che citava Franca Valeri ci sono ancora, personalmente quando compro evito tutti i prodotti TOSCANI comunque farò un eccezione e se mi capiterà comprerò il prodotto annusato da Salvini.

kayak65

Lun, 17/08/2020 - 18:14

Mi domando perché gli stolti sinistrati non guardano e criticano pure lo stipendio di Salvini quello di parlamentare e rinunciano o lo boicottato. Falsi e mentitori anzi con coop sindacati fanno affari d'oro sulla pelle dei clandestini

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 17/08/2020 - 18:14

Sgarbi obietterebbe ai sinistri col famoso detto: capre,capre,capre. Rimanendo perfettamente in tema.

cgf

Lun, 17/08/2020 - 18:17

15/08/2020 zinga per salutare "il popolo" non aveva la mascherina, nemmeno al braccio, eppure…

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 17/08/2020 - 18:20

Non ci posso credere. Siamo arrivati al “pecorino fascista”! L’odio della sinistra si manifesta anche con la follia. E fa solo ridere.

bruco52

Lun, 17/08/2020 - 18:27

una massa di imbecilli, senza appello...se Salvini beve una coca cola, cosa fanno la boicottano e si buttano sulla pepsi o sulla mecca cola...sulla stupidità dei sinistrati va a fagiolo quello che disse Einstein sulla stupidità umana.....

igiulp

Lun, 17/08/2020 - 18:33

Questi (soprav)vivono per odiare. Proprio brutta gente.

paco51

Lun, 17/08/2020 - 18:36

sono cotti! anche senza virus!

krgferr

Lun, 17/08/2020 - 18:51

Con "La secchia rapita" il Tassoni probabilmente riteneva di aver dato il proprio meglio nel fustigare il peggio della stupidità umana; certo non avrebbe mai pensato di poter far di più poetando su "Il pecorino annusato". Saluti. Piero

Morion

Lun, 17/08/2020 - 18:58

Francesco, ma di che stai parlando?

Ritratto di Faite

Faite

Lun, 17/08/2020 - 19:00

Ormai quando i sinistri scuotono la testa si sente solo uno sciabordio....

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 17/08/2020 - 19:02

Semplicemente, ridicoli e patetici!

Ritratto di sr2811

sr2811

Lun, 17/08/2020 - 19:08

Sig Albius50 guardi che anche molti Toscani come me sono per Salvini...

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 17/08/2020 - 19:09

Le sardine vanno bene con il pecorino?

OttavioM.

Lun, 17/08/2020 - 19:25

La sinistra è proprio ridicola, mi ha sempre dato l'idea di essere anti-italiana, per quanto riguarda il pecorino sarò ben lieto di comprarlo e mangiarlo.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Lun, 17/08/2020 - 19:41

@Ottavio M. Tranquillo, male che vada potrai votare nel 2023. Magari vincerà pure il tuo influencer preferito. Dopodiché non cambierà nulla, ma ti daranno dei nuovi mulini a vento da attaccare. Che so, magari la magistratura, della quale la sedicente destra si lamenta da un decennio senza provare a riformarla. Oppure l'UE, della quale la sedicente destra si lamenta da un decennio senza però organizzare un referendum popolare promesso dozzine di volte.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 19/08/2020 - 17:24

Salvini oigni tanto si tira giù la mascherina ... apriti cielo! Io stò aspettando da tempo che il governo tiri giù la maschera, ma non lo fanno perché lo ha ordinato il dottore .....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 19/08/2020 - 17:37

X Quintus_Sertorius 17.24: " ...locdaun..."! che è, "latino moderno"?

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 19/08/2020 - 18:19

@scimmietta No, trascrizione letterale di "lockdown" per irridere gli italiani ignoranti che usano anglicismi quando neanche parlano bene la propria lingua. Pensavo fosse ovvio, ma c'è sempre chi ha bisogno di delucidazioni.