Cgil e Uil disertano incontro Confindustria: "Prima sblocco contratti"

La Cisl si presenta. Ma i sindacati: "Quando le condizioni pattuite saranno rispettate, noi saremo pronti a riprendere il negoziato"

Cgil e Uil disertano l'incontro con Confindustria. L'annuncio è stato dato dal segretario della Uil Carmelo Barbagallo: "L’incontro tecnico odierno con la Confindustria è saltato e non si svolgerà sino a quando non saranno riavviati i confronti per i rinnovi dei contratti nelle categorie interessate".

Secondo quanto fa sapere Barbagallo, "Confindustria si era impegnata a rispettare l’autonomia delle proprie Federazioni invitandole a proseguire nelle trattative di categoria. Evidentemente, però, ci deve essere stato un difetto di comunicazione o organizzativo perchè quelle assicurazioni sono cadute nel nulla. Quando quelle condizioni pattuite saranno rispettate, noi saremo pronti a riprendere il negoziato interconfederale per la riforma del sistema contrattuale".

Peraltro, conclude Barbagallo, "è dallo scorso mese di febbraio che la Uil ha predisposto una proposta di modifica dell’attuale modello, ma non ci hanno dato ascolto e ora si vedono le conseguenze. Adesso spetta alla Confindustria fare presto".

La Cisl, invece, ha deciso di partecipare all'incontro. Uno "strappo", questo, che la Cgil di fatto non commenta, limitandosi a ribadire come l’avvio del confronto sulla riforma contrattuale sia subordinato allo sblocco dei rinnovi contrattuali, dai chimici agli alimentaristi, quest’ultimo congelato dopo l’avvio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

agosvac

Mar, 22/09/2015 - 13:24

Ma quali negoziati??? Fiat della cgil se ne è fregata altamente ed ora non fa che assumere e fare reintegrare chi era in cassa integrazione: il sindacato in Italia deve essere estromesso per fare funzionare le aziende serie!!!!!

i-taglianibravagente

Mar, 22/09/2015 - 14:03

Io sono ignorante, ma mi piacerebbe sapere in quale altro paese d'europa i sindacati sono come i "nostri".

i-taglianibravagente

Mar, 22/09/2015 - 14:14

Il sindacalista non sa neanche cosa voglia dire lavorare, basta guardare bene cosa fa "nella vita" un qualsiasi delegato sindacale.