Choc in radio: conduttore uccide coniglietto poi torna a casa e lo cucina

Asgher Giul ammazza un coniglietto con la pompa della bici: "Mangiamo animali che vivono in condizioni orribili". Poi torna a casa e lo cucina

Choc in radio: conduttore uccide coniglietto poi torna a casa e lo cucina

La Danimarca è sotto choc. Nei giorni scorsi il conduttore radiofonico Asgher Giul ha ammazzato un coniglietto, poi è tornato a casa e l'ha cucinato. Il tutto il diretta, ripreso dalle telecamere. Non appena le immagini hanno fatto il giro del Paese e poi del mondo hanno scatenato un accesissimo dibattito.

L’obiettivo del Giul era denunciare l'ipocrisia dei difensori dei diritti degli animali: "Mangiamo animali che hanno vissuto in condizioni orribili, uccisi come il coniglietto in studio, speriamo che questo acceso dibattito migliori le condizioni degli animali nell’agricoltura danese". Per dimostrarlo ha ammazzato un coniglietto in diretta. Lo ha fatto con una pompa della bicicletta. "Ho seguito le istruzioni del guardiano di uno zoo - ha spiegato il conduttore radiofonico - per non farlo soffrire". Dopo averlo ucciso, Giul si è portato a casa il cadavere dell'animale e lo ha cucinato. La "dimostrazione" è stata ripresa dalle telecamere e diffusa su YouTube scatenando un accesissimo dibattito.

Commenti