Un esercito di droni nei cieli. Nuovi controlli sui "furbetti"

Dalla Lombardia, all'Emilia Romagna, fino alla Calabria: nelle città di alcune Regioni si usano i droni. Così vengono scoperti i "furbetti" che non seguono le direttive del governo per contenere il coronavirus

I droni usati per controllare i "furbetti" che eludono le misure di contenimento, messe in atto dal governo contro il coronavirus. Così, in alcuni Comuni dell'Italia, la tecnologia arriva in aiuto alle forze di polizia e alla protezione civile, che stanno effettuando controlli, per verificare che i cittadini rispettino le direttive.

Tolleranza zero a Forlì, dove la giunta ha deciso di ricorrere alle stesse misure attuate a Wuhan in Cina, quando scoppiò l'epidemia da Covid-19, che si è diffusa nel mondo. A stanare le persone che violano le disposizioni governative, ora ci pensa un drone, che dal cielo ha un occhio su tutta la città. "Non volevamo giungere a tanto- ha detto il vice sindaco, secondo quanto riporta la Nazione-ma purtroppo c'è ancora qualcuno che continua a non volere capire l'estrema gravità dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo". Il drone ha osservato, prima, l'area dove si trova un parco periferico che, nei giorni scorsi, sarebbe stato oggetto di assembramenti, poi una zona verde e, infine, il centro. Ma, secondo la Nazione, la giunta non si limiterà ai droni. Infatti, sarebbero state transennate anche le panchine del centro urbano, su cui non sarà più possibile sedersi.

Predisposto un drone anche dal Comune di Bertinoro, in provincia di Forlì, dove il velivolo, oltre a sorvegliare la città dall'alto, manderà un richiamo sonoro, ricordando il monito che risuona in questi giorni: "State a casa".

Stretta anche a Bareggio nell'hinterland Ovest di Milano dove, contro l'emergenza coronavirus, è stato schierato un drone, che ha controllato le aree di campagna, per evitare assembramenti pericolosi. "Tutto quello che abbiamo a disposizione lo utilizziamo, ma serve innanzitutto il buonsenso da parte di tutti- aveva scritto il vice sindaco e assessore alla sicurezza, Lorenzo Paietta- Aiutateci e aiutiamoci!".

Misure simili anche a Crosia, Comune nel Cosentino, dove il primo cittadino Antonio Russo ha annunciato di aver "sfruttato anche le potenzialità di un drone", per effettuare i controlli. Il velivolo ha sorvolato "in lungo ed in largo tutto il centro urbano di Mirto per intercettare eventuali assembramenti". "Contestualmente- ha aggiunto il sindaco- devo rimarcare la responsabilità che sta dimostrando la stragrande maggioranza dei miei cittadini che stanno rispettando le prescrizioni rimanendo in casa. Ma ci sono anche i reticenti che, però, stiamo individuando e denunciando".

Controlli con l'uso di un drone, in dotazione al Nucleo comunale della Protezione civile, anche ad Acerra (Napoli). Seguendo le segnalazioni che arrivavano dal velivolo, i vigili motociclisti sono arrivati nelle aree interessate, per allontanare le persone in caso di assembramento.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Iacobellig

Mer, 18/03/2020 - 16:12

I controlli di questo governo cominciano a superare i limiti della libertà. Mattarella dorme sempre? cosa aspetta a intervenire? L’Italia non è una repubblica cinese!

Iacobellig

Mer, 18/03/2020 - 16:16

Non scherziamo con la libertà.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 18/03/2020 - 16:27

Se ci mettessero così tanto impegno per catturare i ladri l'Italia sarebbe senza reati

Una-mattina-mi-...

Mer, 18/03/2020 - 16:28

IL PRETESTO E' SERVITO: PER TOGLIERE LA LIBERTA' CI VUOLE UN ATTIMO, RIOTTENERLA SARA' DURA...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/03/2020 - 16:56

E dopo il controllo dell'occhio indiscreto,cosa succede? Parte il missile che annienta il fedifrago/i come si vede nei film americani?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 18/03/2020 - 17:10

Ma dove vanno a controllare, pensano che i giovani vadano in camporella?

cir

Mer, 18/03/2020 - 17:15

ma se hanno soldi da buttare in simili cavolate , per le mascherine non avete qualche spicciolo ?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 18/03/2020 - 17:15

L'esercito dei droni, volava verso la frontiera, per far contro il virus una barriera!......

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Mer, 18/03/2020 - 17:23

Sono convinto che se fosse toccato al CDX smazzarsi il problema del coronavirus facendo le stesse identiche cose, adesso si parlerebbe di regime, fascismo, lager, rastrellamenti, libertà, anpi, Segre, ebrei, ecc. ecc. ecc. Strano, non sento volare una mosca.

mariolino50

Mer, 18/03/2020 - 17:34

Iacobellig Per me i limiti alla libertà li hanno già superati, se uno è solo dovrebbe poter fare cosa vuole. Dicevano male della Cina, copiata perfettamente, il coprifuoco anch di giorno, presto ci saranno altri milioni di disoccupati, interi settori sono fermi del tutto, e fallimenti.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 18/03/2020 - 17:34

Controllare capillarmente va bene, però quanto meno la spesa va fatta: oltretutto c'è sempre una fila davanti ai megozi alimentari, supermarket che non permette di fare le cose in fretta. E sia chiaro che, fin quando non chiuderanno le edicole, il giornale e qualche altro articolo adatto a trascorrere il tempo in casa ogni tanto andrò ad acquistarlo. Si varia, altrimenti uno finisce col demprimersi.

anita_mueller

Mer, 18/03/2020 - 17:37

Bravi, finalmente siete riusciti a creare uno stato di polizia (il grande fratello) anche in Italia e a implementare una legge marziale: tutto questo terrore non fa che indebolire il nostro sistema immunitario e renderlo più vulnerabile al coronavirus. La gente ci penserà due volte la prossima volta prima di votare il M5S o il PD.

steffff

Mer, 18/03/2020 - 17:42

Zvallid: non e' vero, i ladri vengono catturati ma I magistrati ci si mettono d'impegno per dar loro un'altra possibilita', poi un'altra, poi un'altra ancora e cosi' via all'infinito.

steffff

Mer, 18/03/2020 - 17:47

Se gli date solo una denuncia, se ne fregheranno nei secoli in eterno. Si sa benissimo che il Sistema giudiziario e' ingolfato e prima che un nodo presunto venga al pettine passeranno secoli. Nella maggior parte dei casi una bella sanzione amministrativa un po' pesantuccia, diciamo un cinquecento Euro, pagabile immediatamente (al vigile dotato di POS per il pagamento immediato con bancomat o carta di credito) fara' miracoli. e contribuira' a pagare I nuovi ospedali o le famosissime mascherine.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 18/03/2020 - 17:50

Fra poco entreranno anche nelle case per sorvegliarci.

DRAGONI

Mer, 18/03/2020 - 18:34

ACERRA. MA SE NON VEDONO I FUOCHI

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 18/03/2020 - 18:49

Perfettamente d'accordo per l'uso di droni. In tanti stanno a casa con fatica ma per gruppi di imbecilli che si fanno passeggiate liberamente non finiremo piu' questa clausura. Se certe persone sono cosi' poco altruiste, irresponsabili, capricciose ed altamente ignoranti si devono usare tutti i mezzi.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 18/03/2020 - 18:50

Le regole devono essere rispettati da tutti per permettere a tutti di essere liberi.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 18/03/2020 - 19:11

Al governo non gli basta la fiducia del popolo di sinistra...adesso in modo coatto vuole anche quella di destra. Sarà praticamente difficile controllare e monitorare 60 milioni di italiani a meno che non siete così sadici e masochisti a volerlo fare. La leggi marziali sono ormai passate.Poi coi droni cosa vorreste farci mettere in galera milioni di italiani? Ma il ministro Bonafede assieme alla gemella Lamorgese non stanno escogitando di mettere ai domiciliari buona parte dei carcerati per per il sovraffollamento?Qualcosa non mi torna.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 18/03/2020 - 19:17

Propongo una cosa anziché passare il tempo a fare nulla a casa e i poliziotti a monitorarci come se fossimo in galera,armiamoci di buona volontà chiedendo l'autorizzazione di usare fabbriche dismesse comprando materie prime per fabbricare mascherine e DPI di secondo e terzo livello;credo che il governo potrà considerarla un ottima iniziativa e qualche benefattore potrebbe compensare le fatiche per una buona causa.

Slomb

Mer, 18/03/2020 - 19:24

Prove pre dittatura orwellina ... se la gente non si sveglierà, addio libertà individuali.

Anticomunista75

Mer, 18/03/2020 - 19:25

sembra di esser veramente in un romanzo di fantascienza. Stanno usando il coronavirus per limitare sempre di più la nostra libertà. Invece di usar droni per verificare gli spostamenti delle persone pensate a tirare in piedi strutture sanitarie per ricoverare le persone malate.

Slomb

Mer, 18/03/2020 - 19:27

Koerentia, qui nessuno è più libero. Non penserai vero che questo virus è venuto fuori da un pipistrellino su un banco del mercato di Wuhan, vero? Svegliati e guarda bene cosa sta succedendo!

Anticomunista75

Mer, 18/03/2020 - 19:28

droni per controllare i gommoni di clandestini che vengono giornalmente scaricati in Italia, e fatti mantenere agli italiani che perderanno il lavoro a causa del virus, e quindi anche lo stipendio, ne sono rimasti, per curiosità?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 19/03/2020 - 14:07

@slomb, pensavo che solo l'ira, e non l'arroganza, inebriasse. Ognuno e' responsabile delle proprie azioni. Auguri.