Distributori di benzina chiusi. Ecco quando scatta la serrata

Le pompe di benzina cominceranno a chiudere mercoledì, partendo dalle autostrade. Poi arriverà la serrata anche lungo la viabilità ordinaria

Anche fare benzina diventerà più difficile al tempo del coronavirus. Gli impianti di rifornimento carburanti, infatti, cominceranno a chiudere. Da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali. E, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria. Lo annunciano Faib-Fegica-Figisc/Anisa in una nota. "Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio", spiegano i gestori delle pompe di benzina.

"Nessuno può pensare di continuare a trattarci da schiavi, né da martiri", affermano. "Siamo persone con famiglie da proteggere. Cittadini che sanno di dover assolvere ad una responsabilità di cui non si vogliono spogliare, ma a cui non può essere scaricato addosso l’intero carico che altri soggetti, con ben altri mezzi, disponibilità economiche e rendite, si ostinano a ignorare".

La categoria è composta da oltre 100mila persone in tutta Italia che hanno continuato a fare il loro lavoro nonostante si sia registrata una contrazione di circa l’85%. "Correremo il rischio dell’impopolarità e dei facili strali lanciati da comode poltrone, ma davvero non abbiamo né voglia, né la forza per spiegare o convincere delle solari ragioni che ci sostengono".

A distanza di poche ore è arrivata la replica del governo. La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli e il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, starebbero agevolando e promuovendo le intese tra i concessionari autostradali e i benzinai. Nell’ambito del confronto con le associazioni di categoria e i concessionari, sono state considerate una serie di misure che rappresentano una prima risposta alle difficoltà manifestate.

In particolare, i concessionari autostradali, su richiesta del MiT e del MiSE, si sono detti disponibili ad applicare misure provvisorie di sostegno che includono la sospensione del corrispettivo contrattuale da parte dei gestori di carburante e la gestione della pulizia dei piazzali. Dal canto loro, i gestori potranno concordare con i concessionari autostradali periodi di apertura alternata, in funzione della dinamica del traffico. Dovranno essere, in ogni caso assicurati, i rifornimenti in modalità self-service. L'iniziativa è rivolta ad assicurare, anzitutto, la mobilità delle merci e del servizio di trasporto che rientra tra quelli di interesse pubblico essenziale.

È stata diffusa anche una nota del garante degli scioperi. La commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali invita i sindacati a revocare immediatamente l’astensione, dandone tempestiva comunicazione anche alla commissione. Resta fermo che la commissione accerterà, in seguito all’eventuale apertura del procedimento di valutazione, ogni altra violazione che dovesse emergere.

Il garante ribadisce il fermo invito a tutte le organizzazioni sindacali, fino al 30 marzo 2020, a non effettuare scioperi che coinvolgano i servizi pubblici essenziali, dal momento che essi non farebbero altro che aggravare la condizione dei cittadini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 24/03/2020 - 13:17

La Lamorgese è quella che rifiuta di difendere i confini o multare i traghetti per africani organizzati dal suo partito, vero? E crede che qualcuno le debba obbedienza o rispetto?

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mar, 24/03/2020 - 13:30

Quintus_Sertorius vedo che lei continua con i suoi commenti surreali, adesso lei si schiera contro la chiusura dei benzinai delirando contro la signora Lamorgese (che per altro ha appena bloccato tutte le ONG che volevano sbarcare durante la pandemia), dopo che i suoi referenti politici stanno chiedendo la chiusura di ogni attivita' nel Paese...senza parole.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 24/03/2020 - 13:31

Come continuare a far perdere credibilita' allo Stato. Di questo passo non manchera' molto ad una sollevazione popolare.

cicciopuglisi@i...

Mar, 24/03/2020 - 13:34

Quindi perchè scioperano? Perchè non gli hanno dato le mascherine? Quale è il vero motivo della serrata?

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 24/03/2020 - 13:39

da tesla a piedi

rigampi1951

Mar, 24/03/2020 - 13:39

Giusto Quintus Sertorius la signora prima di tutto deve cominciare a difendere i confini e sequestrare barchini, barconi e navi ONG che fanno arrivare clandestini in italia Tutti uguali questi komunisti

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mar, 24/03/2020 - 13:45

Menono Incariola Mar, 24/03/2020 - 13:31 mi faccia capire, ma il duo di Piadena Salvini-Meloni non chiedeva il blocco di OGNI attivita' in Italia?

Mr Blonde

Mar, 24/03/2020 - 13:49

il virus mi ha convinto di una cosa: la dx in Italia è a dir poco assurda, vogliono chiudere tutto poi si schierano con le categorie che stanno aperte, ce l'hanno con la restrizione dei movimenti poi peró dicono che andava fatto prima, fra un pò li vedremo insieme ai metalmeccanici che scioperano?

Ritratto di trifool56

trifool56

Mar, 24/03/2020 - 13:51

QS e CRM (quello della supercazzola ecc.): certo che "porti-aperti-lamorgese" deve fingere di fare qualcosa, ovvio, pertanto è evidente che si trova costretta a chiudere i porti, altrimenti sarebbe ancor meno credibile, fatto salvo che appena possibile li riaprirà... Il problema, piuttosto, sono le pene che questa gente, incapace di controllare "ad personam", decide di infliggere a tutti indistintamente, nel senso che per colpirne uno (quello che fugge al sud, ad es.) sparta sul mucchio e forse qualcuno prende, a mitraglia. Deficienti, inetti, incapaci, venduti, ecc. Al posto di fare controlli e verifiche laddove i focolai ci sono e mietono vittime, si ostinano con atti giuridici di dubbia pertinenza a bloccare tutti, impedendo non solo la libera circolazione di uomini e merci (che loro teorizzano) ma pure la possibilità di girare in un ambito ristretto per l'acquisto di alimenti

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 24/03/2020 - 13:51

Il vero motivo lo hanno detto a chiare lettere: hanno perso L'85% DEI RICAVI.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 24/03/2020 - 13:54

Lamorgese ha rallentato gli sbarchi in occasioni di elezioni regionali, per poi subito dopo aprire le porte, credendo che gli italiani la bevono sic et simpliciter. Adesso segue le idee di Minniti finchè ci sarà questo coronavirus in circolazione, dopo di che riaprirà porti, darsene, cale, calette e, con il suo programma (rivelato a Repubblica), "polverizzerà" questi poveracci nei paesi più piccoli fornendo loro wi fi, abitazioni, vitto etc. a spese di chi paga le tasse e fa i botti ogni giorno per campare. Se come pare, le imprese prenderanno una batosta dopo questo periodo doloroso, se lo stato non protegge le pmi come fanno in altri stati Ue con investimenti consistenti, ci ritroveremo in casa multinazionali a venderci schifezze e la gente sarà pagata la metà di quel che prendeva prima. Globalizzazione: disfacimento del nostro tessuto economico.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 24/03/2020 - 13:56

@ConteRaffaello No, mio caro troll. Io metto in discussione l'autorevolezza del ministro Lamorgese sulla base della sua condotta passata. Non diversamente da te se non fai un prestito a chi in passato non ti ha restituito i soldi, io non prendo ordini sulla salute pubblica da qualcuno che la salute pubblica l'ha sempre ignorata. Si chiama capacità di apprendimento e adattamento, molti primati superiori ne sono dotati. Tu evidentemente no.

Ritratto di adl

adl

Mar, 24/03/2020 - 13:59

Se subentra il Malo Fede supeveniens siamo fritti: ERGASTOLO per chi esce con il cane per più di 14 secondi e imprescrittibilità ab aeternum del reato.

Seawolf1

Mar, 24/03/2020 - 13:59

sciacalli...scioperare in un momento come questo... altro che multa...

Tommy40

Mar, 24/03/2020 - 14:00

non si è capito perché scioperano, cosa vogliono?

MARIOMEN59

Mar, 24/03/2020 - 14:07

Certo che prendere il nome di uno che ha mangiato 2 patrimoni dei famiglia la dice lunga sull'intelligenza della persona , sia Salvini che la Meloni hanno chiesto la chiusura delle attività non necessarie al sostentamento della popolazione . Naturalmente negozi d'alimentari , farmacie e tutte quelle utili !!!Evidentemente o il Conte dalle Braghe Onte è ignorante e non l'ha capito quindi incolpa agl'altri oppure è ottuso e non lo vuole capire !!!!

Ritratto di pigielle

pigielle

Mar, 24/03/2020 - 14:15

Evidentemente ci mancavano le code ai distributori ....grazie per queste notizie ..un tanto al chilo.

baio57

Mar, 24/03/2020 - 14:22

@ Mr Blonde Scusa ,ma a te kettefrega della destra ,pensa ai ....sinistrati tuoi .

maricap

Mar, 24/03/2020 - 14:30

@ConteRaffaelloM... Mar, 24/03/2020 - 13:30 Ma quale Conte? Egregio Marchese ( Quello che le donne hanno a fine mese) perché non ci parli dei porti riaperti dalla Lamorgese, dei migranti fatti sbarcare dalle navi ONG, quelle che dopo averli raccattati, invece di riportarli in Africa, si sono dirette, come sempre, a tutta forza verso i porti italiani. Parlaci pure delle centinaia di miliardi sottratti al popolo italiano, quindi anche alla sua Sanità per mantenere una massa di trogloditi nullafacenti, spacciatori stupratori assassini e delinquenti. Segue

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 24/03/2020 - 14:30

ConteRaffaelloM... ar, 24/03/2020 - 13:30,ahhh mascetti guarda che la ministra vuole redistribuire i clandestini nei piccoli paesi,CHI HA DETTO CHE L'ITALIA (AL MOMENTO NON OSPITERA' I CLANDESTINI AFRO-MAGREBINI) E' GIGGINO 'o bibitaro!!!.PANE AL PANE E....

maricap

Mar, 24/03/2020 - 14:31

Part 2) Sei milioni di indigenti italiani chiedono giustizia, e altrettanto invocano i parenti dei morti per insufficienza di cure e prevenzione. Pertanto, pregate Iddio che non si giunga ad un sollevamento popolare, altrimenti la sostituzione etnica da voi tanto voluta, e sostenuta a spada tratta, si trasformerebbe nella sostituzione degli imbecilli, che si sono impossessati del timone della barca Italia. Dal Capitano giù giù, fino al mozzo, non si salverà nessuno.

Lucmar

Mar, 24/03/2020 - 14:43

"...si annuncia una stretta durissima sugli spostamenti ingiustificati...". Attenzione, che con questi frementi, con la scusa del contagio fra un po' avremo bisogno di un permesso anche per scendere dal letto per andare in bagno.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 24/03/2020 - 14:44

conteraffaello lei che è cosi sapientino e tuttologo mi spiega il perché tira sempre in ballo Salvini nei suoi post? Non sarà mica un "trinariciuto di compagno"!

steluc

Mar, 24/03/2020 - 14:52

Il timore di ammalarsi è sacrosanto. Lasciate aperti i self, e buonanotte.

stefano1951

Mar, 24/03/2020 - 14:56

La lamorese è sempre quella che invece ha proposto (qualcuno sa se è stato approvato?) l'aumento per il mantenimento dei clandestini ipocritamente definiti migranti?

Ritratto di fabioleaf

fabioleaf

Mar, 24/03/2020 - 15:32

per me non è un problema, da 3 anni mi sono convertito alla mobilità elettrica e ricarico a casa. tempi duri per chi si affida ancora ai prodotti derivati dal petrolio

Massimo Bernieri

Mar, 24/03/2020 - 15:41

Adesso con il drastico calo dei consumi per il traffico calato di almeno un -80%,lo stato e i comuni che sino a ieri facevano la "guerra" agli automobilisti colpevoli di essere la causa di tutti i mali,con ZTL,soste a pagamento anche in periferia,domeniche ecologiche,blocco delle auto anche di 10 anni pur essendo passate alla revisione e quindi atte a poter circolare,con calo entrate accise IVA e multe,si renderanno conto di quanto facevano comodo gli automobilisti che circolavano non avendo molti alternative a usare mezzi pubblici per il lavoro se non impiegando ore in andata e ritorno dal posto di lavoro senza contare che in molte zone ind.li proprio non passa nessun mezzo pubblico.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 24/03/2020 - 16:02

Si fabio 15e32 e l'energia elettrica di cui hai bisogno per ricaricare da casa, con che cosa si produce!!!! Saludos.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 24/03/2020 - 16:08

Distributori di benzina? Ecché me frega...la mia macchina va a gsolio...

Massimo Bernieri

Mar, 24/03/2020 - 16:11

fabioleaf.E per il 70% di chi lascia l'auto in strada perché non ha un box o cortile di casa dove ricaricare?Chi è abbonato in una autorimessa pubblica,non gli danno certo la possibilità di ricaricare durante la sosta.

cesare caini

Mar, 24/03/2020 - 16:13

E chi rifornisce i camion che ci portano da mangiare ?

Ritratto di Gio47

Gio47

Mar, 24/03/2020 - 16:30

chiudendo i benzinai si farà la gioia di quanti utilizzano la benzina e gasolio agricolo

buonaparte

Mar, 24/03/2020 - 16:52

quella di chiudere è uno sciacallaggio .. non è che fra 15 giorni il virus sparisce. ora che la gente sta a casa da 10 giorni il pericolo si è ridotto notevolmente anche perchè finalmente ce un buon uso delle mascherine.. la dimostrazione sono gli stessi dati delle 18 della protezione civile. stasera ci sarà un ulteriore calo.. il peggio è passato.. USATE LE MASCHERINE E GUANTI TUTTI ANCHE CON I VOSTRI CONDOMINI E PARENTI..

Ritratto di fabioleaf

fabioleaf

Mar, 24/03/2020 - 16:59

hernando45 secondo me sei uno che dorme parecchio, io vendo elettricità da 4 anni con il mio fotovoltaico sul tetto voi vivete ancora all'età della pietra.

Ritratto di fabioleaf

fabioleaf

Mar, 24/03/2020 - 17:08

paràpadano in giappone sono anni luce avanti a noi, a chi non ha un cortile o un box auto non possono vendere un'auto.

Ritratto di fabioleaf

fabioleaf

Mar, 24/03/2020 - 17:10

Massimo Bernieri chi non ha il cortile o il box non dovrebbe avere neppure un'auto.

Gio56

Mar, 24/03/2020 - 17:10

cesare caini,a quanto pare forse è uno dei pochi che ha capito il problema. fabioleaf a quanto ne so i camion non funzionano elettricamente. Ci sara ancora il contadino con il carretto che girera il paese con i prodotti della sua terra come succedeva negl'anni 60.

gianf54

Mar, 24/03/2020 - 17:16

Stretta durissima della Lamorgese? Mi fa ridere, se non ci fosse da piangere. Mentre sta bloccando gli italiani a casa con la scusa degli "spostamenti ingiustificati" (tipo: andare a far la spesa) con minacce severissime, è quella che ha scaricato nei giorni scorsi a Porto Empedocle ,150 "risorse" africane, alloggiandole in hotel e permettendo, senza far niente, che uscissero incontrollati a passeggiare a loro piacimento, passando anche di fronte ai posti di blocco che la Polizia aveva istituito (per fregare qualche italiano in auto), sulla SS 115...Mi faccia il piacere!!

gianf54

Mar, 24/03/2020 - 17:19

Mi chiedo: se "grazie" alla serrata dei distributori, in caso di necessità non posso usare l'auto, chi si assume la colpa di quel che mi può succedere?

jaguar

Mar, 24/03/2020 - 17:29

Eh già, il prezzo dei carburanti è calato troppo.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 24/03/2020 - 17:30

. ........fabioleaf perché tutti in Italia hanno il fovoltaico????.....evitiamo di scrivere idiozie

dredd

Mar, 24/03/2020 - 17:47

E te pareva che Salvini non c’entrava. Non c’è niente da fare non riuscite proprio a togliervelo di testa vero? Ma avete il suo poster in cameretta?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 24/03/2020 - 17:47

Metteranno delle autobotti militari e noi costretti a fare le file, forse in ordine alfabetico.Che disastro questo governo di incapaci.

Massimo Bernieri

Mar, 24/03/2020 - 18:09

fabioleaf.Parliamo di cose fattibili e non se..poi benissimo con il 30% di auto circolanti lo stato dove prenderà le accise IVA dai 37 milioni di auto circolanti?Ti faranno pagare una ricarica elettrica 500,00 € di imposte?

Fjr

Mar, 24/03/2020 - 18:22

a quanto sta' la benzina oggi?

pilandi

Mar, 24/03/2020 - 18:35

@hernando45 non credo che le centrali elettriche facciano il pieno al distributore, oppure pensa che i megawatt li portino con i camion?

pilandi

Mar, 24/03/2020 - 18:35

@tomari tu voti salvini, vero?

Giorgio Rubiu

Mar, 24/03/2020 - 18:40

@ fabioleaf 17:06-Guardi che l'Anno Luce non è una misura di Tempo bensì si Spazio,come lo sono i Chilometri e le Miglia.Quando una distanza esorbita dai normali mezzi di misurazione delle distanze (come accade per le distanze "dai" e "tra" i pianeti e le galassie) si ricorre all'Anno Luce che equivale alla distanza percorsa dalla luce in un anno moltiplicata per un numero di anni.Pertanto i Giapponesi possono essere anni, decenni, secoli o millenni avanti a noi, ma non Anni Luce che, se così fosse,il Giappone si troverebbe,invece che in Asia (circa 6000 o 8000 Km dall'Italia) in un altro Sistema Siderale.Magari nella nostra stessa Galassia (che noi chiamiamo Via Lattea) ma in un pianeta che gira intorno ad un'altra Stella che non è il nostro Sole! Distinti saluti.

vtrgsgcdg

Mar, 24/03/2020 - 18:44

Tranquilli,quando finirà lo show coronavirus tutto tornerà alla normalità,i buoni propositi "cambiare stili di vita","inquinare di meno" andranno a farsi benedire.Figuratevi con tutti i debiti in più di quelli che già aveva prima del coronavirus,e con l'Europa che non gli sgancia un euro,se lo stato romano e meridionale rinuncerà agli ingorghi stradali al Nord con relativo consumo di carburante e quindi delle tassa sul carburante intascatae. Sapete cosa fa la sanguisuga romana a Milano per far consumare più carburante? Costringe il comune a impostare tutti i semafori sul rosso, ossia quando partite da un semaforo e arrivate all'altro, questo è sempre rosso,perchè se ti fermi e riparti consumi più carburante e quindi più accise/tasse allo stato romano.In Germania hanno invece l'onda verde,il semaforo successivo è verde, ma li sono un paese civile.E poi i soloni da roma ci vengono a dire che il coronavirus si diffonde di più al Nord perchè c'è l'inquinamento.

Massimo Bernieri

Mar, 24/03/2020 - 18:50

serramana1964.D'accordo al 100%.Chi abita in un condominio,ti daranno il permesso di mettere in una parte comune:il tetto i pannelli fotovoltaici?

ilguastafeste

Mar, 24/03/2020 - 19:11

Se dovessero chiudere poi come faranno le ambulanze e i generatori?

cecco61

Mar, 24/03/2020 - 19:38

Chissà se l'uscita per far benzina è considerata necessità oppure no?

Ritratto di randagio41

randagio41

Mer, 25/03/2020 - 10:33

Con tutti questi divieti con cambiamenti giornalieri credo proprio che siamo in mano a degli incapaci. Dilettanti allo sbaraglio, mi fanno sia pena che rabbia.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 25/03/2020 - 10:50

@ConteRaffaelloM... ore 13:30 - scrivo l'ora perchè fai commneti assurdi a d ogn iora e ad ogn iarticolo, oltre alle bugie. Salvin ie Meloni chiedevan oi lblocco tottale un mese fa, non adesso, e per una o 2 setttimane. Si sarebbe osalvate molte vite e saremmo ora fuori dal tunnel come Cina, Korea e Giappone. Ma il govern otentenna che tu difendi è stato come dire ..un pò balbuziente sotto questo aspetto. Ora paghiamo le conseguenze. E per queste balbuzie continuerann oi guai. Non è finita, non certo per colpa di Salvini e Meloni, che tu quotidianamente insulti e tenti di calunniare, non son olro al comando. Ti sei dimenticato o è la tua rabbia opolitica e l'odio contro gli altri che ti fanno parlare a vanvera ???

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 25/03/2020 - 11:11

Io penso che questa contestazione, in questo momento, sia solo strumentale. Loro svolgono un servizio pubblico essenziale e il governo farebbe bene a prendere in considerazione la "rimozione della licenza". Dovrebbero chiedersi in quali condizioni lavorano tutti gli altri da sanitari alle Forze dell'Ordine ai Vigili del Fuoco oltre a tante altre categorie.

VittorioMar

Mer, 25/03/2020 - 11:20

...ma in tempo di GUERRA o per motivi di necessità Nazionali non E' prevista la PRECETTAZIONE ??