Coronavirus, lite Sgarbi-Pregliasco: "Non curate i malati", "Irresponsabile"

Il farmaco Avigan contro il coronavirus fra scontrare il critico d’arte e il virologo: la tele-rissa a Non è l’Arena di Massimo Giletti

Sono volate parole grosse, ieri sera, tra Vittorio Sgarbi e Fabrizio Pregliasco. Teatro del loro duro scontro il salotto televisivo di Non è l'Arena, la trasmissione condotta ogni domenica sera nella prima serata di La7 da Massimo Giletti. Il motivo? Il coronavirus e l'Avigan, il controverso farmaco che, come sperimentato in Giappone, darebbe ottimi risultati contro il Covid-19, ma che non tutta la comunità scientifica – come quella italiana – vede di buon occhio.

Il critico d'arte, in collegamento con lo studio, è tornato a scagliarsi contro virologi ed esperti: lo ha fatto cavalcando proprio il tema dell'Avigan e accusando di fatto i medici di Belpaese di averlo tenuto nascosto, e chiuso sotto chiave, per motivi non chiari. Il direttore Sanitario dell'Ircss Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano replica con evidenza scientifiche: "Lo conosciamo da tempo quel farmaco e stiamo valutando gli effetti di cui non abbiamo ancora garanzie sufficienti...".

Ma non è tutto. Già perché il sindaco di Sutri ha rincarato la dose discutendo con il proprio interlocutore: prima lo taccia di incapacità e poi se la prende con i medici i dottori in generale, sostenendo che così tante persone stanno morendo in Italia perché "nessuno le ha curate". "Non le avete curate", tuona Sgarbi. È qui che, il ricercatore dell'Università degli Studi di Milano, non ci sta e sbotta: "Stanno morendo delle persone e ne moriranno ancora proprio per le sue stupidissime considerazioni. Lei è incredibile, non devono farla parlare. Perché lei è un irresponsabile…".

La tensione raggiunge l'apice e allora il conduttore Massimo Giletti interviene chiedendo ai suoi ospiti di abbassare i toni. Infine, dopo il botta-e-riposta e i toni più che accessi, c'è spazio per un passo indietro e per le scuse di Sgarbi, che chiede appunto scusa a Pregliasco.

L'appuntamento di ieri sera di Non è l'Arena ha dedicato un ampio spazio all'Avigan, il farmaco giapponese che darebbe ottimi risultati contro il coronavirus: il format di La7 ha mandato in onda la testimonianza dal Giappone di un farmacista italiano che decanta gli effetti benefici della medicina e si interroga sui motivi per i quali ci sia tutto questo atteggiamento "ostile" nei confronti dello stesso da parte della comunità scientifica italiana, che considera infatti l'Avigan poco affidabile in quanto non è stata ancora effettuata una sperimentazione a lungo termine e perché capace di avere alcuni effetti solo nella fase iniziale dell'infezione da coronavirus.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

1sB

Lun, 23/03/2020 - 12:26

Sgarbi è arrogante e presuntuoso e deve la sua "fama" a ospitate in insulsi talk show in cui sclera unicamente per far parlare si se. In altre parole si potrebbe definire "inutile". Se la sua professione è la critica dì'arte che faccia solo quello e non rompa con la tracotanza da tuttologo. Non guardate programmi ove compare quel soggetto!

lawless

Lun, 23/03/2020 - 12:27

preglisco non mi convince. Avrebbe dovuto portare a giustificazione di quanto afferma i numeri: abbiamo curato col farmaco "tot" ammalati e "tot" non hanno avuto benefici. Così rimanendo sul vago, fa sorgere dubbi circa la volontà di non averlo utilizzato per qualche ragione. Sono meravigliato dal fatto che "non essendoci farmaci" specifici per questo virus non si sia tentata la via estrema dell'utilizzo di quelli già esistenti e che in qualche modo avrebbero potuto portare a risultati anche se minimi. Aspettare che la gente muoia giustificandosi che "il protocollo" non preve de la somministrazione di farmaci "mirati" per quel genere di virus mi sembra un non senso.

tommy1950

Lun, 23/03/2020 - 12:28

Al di là delle opinioni, mi sono sentito mortificato e nauseato dello scontro di ieri sera. Chi ha sbagliato in primis è stato Giletti il quale sapendo del modo espressivo di Sgarbi non avrebbe dovuto invitarlo almeno in contraddittorio con un grande signore e luminare. Va bene la libertà di opinioni ma le offese e la violenza espressiva non devono servire a Giletti di fare ascoltatori. Poi,benchè ammiri Sgarbi per tante sue idee, la furia e le offese su un argomento di cui è un ignorante mettono in mostra il tipo di personaggio arrogante, presuntuoso,saccente, volgare, offensivo per cui molte sue argomentazioni perdono di validità. Grande signore il dott. Berlasco.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 23/03/2020 - 12:39

Purtroppo quel che sostiene Sgarbi è vero. Una parente è stata ricoverata per una febbre alta, gli hanno fatto due flebo, una radiografia e l'hanno rimandata a casa in giornata dicendo che non aveva il Coronavirus, senza fare alcun tampone. Non credo sia una prassi normale di questi tempi. Speriamo bene ma sembrano evidenti deficienze per i motivi sconosciuti e/o non sindacabili. Personale a prescindere.

AjejeBrazow

Lun, 23/03/2020 - 13:03

Preferisco Sgarbi ai cosiddetti "esperti". Un esperto è uno che sa sempre più cose su sempre meno cose, fino ad arrivare a comprendere tutto di nulla. Esperto è colui che prima ti dice come andrà a finire, e poi ti spiega perché non è finita come prevedeva lui.

AjejeBrazow

Lun, 23/03/2020 - 13:08

Per capire se davvero qualcuno è "esperto",ci vuole un altro "esperto". Preferisco Sgarbi.

fenix1655

Lun, 23/03/2020 - 13:08

Ha del vergognoso vedere come l'unico motivo per cui viene spesso invitato questo individuo in tutte le trasmissioni, e per qualunque argomento, è esclusivamente lo spettacolo che provoca con lo scopo di aumentare l'audience e gli introiti pubblicitari. Ditemi le competenze specifiche di questa persona sul virus. Quindi le colpe maggiori sono dei vari Giletti e dei produttori dei programmi che perseguo esclusivamente il profitto. E poi si concedono gratuitamente a scopi benefici per ricercare la popolarità. Penso, tra l'altro, che le Università italiane siano piene di storici dell'arte molto più preparati, che non vengono presi in considerazione perchè non "bucano lo schermo"!!

ruggerobarretti

Lun, 23/03/2020 - 13:16

Trump ha dato il via libera all'uso della idrossiclorochina associata all'antibiotico azitromicina, secondo il protocollo sperimentato con successo, seppur su un campione ristretto, dal Prof. Didier Raoult. Farmaci ben disponibili e di costo irrilevante. Forse e' quest'ultimo aspetto che lmita l'uso di certi prodotti?? Un illustre immunologo olandese, Mihai Netea, contrariamente ai solerti cacciatori di "bufale" tanto prodighi in Italia, non esclude affatto che chi e' vaccinato per la TBC riceva una certa immunita' anche verso il coronavirus, quanto meno per le complicanze piu' gravi. segue

ruggerobarretti

Lun, 23/03/2020 - 13:17

II parte:L'Universita' di Utrecht sta effettuando studi specifici. Intanto voci incontrollate dalla Lombardia, fanno trapelare che non ci sarebbe un solo extracomunitario, di qualsiasi etnia, ricoverato in terapia intesiva. Lombardia dove agli extracomunitari le ASL hanno somministrato il vaccino anti TBC. In ogni caso, TBC o meno, se fosse vero il fatto che questi residenti non hanno sviluppato forme aggressive di coronavirus, non sarebbe forse il caso di indagare con qualche esame specifico??

AjejeBrazow

Lun, 23/03/2020 - 13:30

Per portare a termine un compito complesso e difficilissimo quale la distruzione della civiltà,non si potrà fare a meno degli esperti.

moichiodi

Lun, 23/03/2020 - 13:43

Quale è la novità? Sgarbi campa facendo così

un_infiltrato

Lun, 23/03/2020 - 14:05

Lo Sgarbi, in qualità di consumato teatrante dietro compenso, si produceva ieri sera in una delle sue ormai datate e, sempre meno, interessanti boutades. E, in tal veste, forse, non meritava di essere "raccolto" dal prof. Pregliasco. Trovo però irresponsabile, l'iniziativa del conduttore che ha voluto offrire in pasto ai telespettatori una bagarre indegna, quanto mai inopportuna e perfino irrispettosa del momento drammatico che tutti stiamo vivendo.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 23/03/2020 - 14:12

Questo Pregliasco ha il monopolio dell’informazione. Chi lo ha fatto responsabile del Galeazzi ? Di solito sono nomine che prescindono dalla preparazione...È quantomeno sospetto...sempre schierato...viene da dubitare sulla sua imparzialità.

ortensia

Lun, 23/03/2020 - 14:19

Ma questo Avigan ha dato ottimi risultati in Giappone e anche in Cina. Ci vorrebbero meno pastoie burocratiche e meno interessi in gioco.

Germanico

Lun, 23/03/2020 - 14:32

Ogni commento su Sgarbi è spreco di ossigeno. Merita invece un commento Pregliasco: a mio avviso, esempio vivente di infinite "carriere" italiane. È incredibile come gente cosí - inconcludenti, ambigui, di dubbia preparazione ma palesemente molto, molto "adattabili" - riescano a fare carriera. Ovviamente non è il solo: vedasi ISS & Co....

freeman

Lun, 23/03/2020 - 14:41

Pongo una sola domanda: in caso di necessità, Dio non voglia, vi fareste curare dal Prof. Pregliasco o dal Prof. Sgarbi?

freeman

Lun, 23/03/2020 - 14:43

E tu Giletti seleziona gli ospiti per la loro competenza e non per l'auditel.

maurizio-macold

Lun, 23/03/2020 - 14:49

La colpa non e' di Sgarbi, uno dei peggiori sciacalli televisivi, ma di chi lo invita per fare audience. E Giletti sta dimostrando tutta la sua pochezza umana perche' pur di fare audience butta alle ortiche etica e morale.

ruggerobarretti

Lun, 23/03/2020 - 14:58

Leggo che in UK le massime autorita' sanitarie, diciamo il loro ISS, consiglia fortemente a tutti quelli che hanno ricevuto il vaccino antiinfluenzale di tapparsi in casa per 12 settimane. Stai a vedere che hanno creduto a quello studio fatto dai militari yankee!!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 23/03/2020 - 15:08

ho sentito, facendo zapping quella lite: Sgarbi farebbe meglio a tacere su cose che non conosce. La sua competenza è nell'ambito dell'arte, elevatissima, peròin materia di virologia è meglio che non apra più bocca a meno di non voler far figure peregrine.

Ritratto di Leonardo78

Leonardo78

Lun, 23/03/2020 - 15:22

Ha alimentato la disinformazione come pochi altri, ma la colpa non è sua che può avere pure opinioni sbagliate, ma di chi lo invita nei talk e gli dà più peso dei virologi. Snoccioli le sue quattro nozioni d'arte che professore non è, ma eviti di parlare di quello che non sa, soprattutto quando si parla di salute. La televisione ha un'enorme responsabilità della disinformazione che si è creata.

APPARENZINGANNA

Lun, 23/03/2020 - 15:23

Mi pare di ricordare che Pregliasco fosse colui che alcune settimane fa diceva che era impossibile che il virus sopravvivesse sulle superfici, se non per qualche minuto. Andiamo a riascoltare le interviste dei primi tempi del coronavirus in Italia.

demetrio_tirinnante

Lun, 23/03/2020 - 16:10

Il presentatore Giletti andrebbe adeguatamente sanzionato per aver deliberatamente sceneggiato questa indegna bagarre. Il professor Pregliasco è stato fin troppo generoso nel non aver abbandonato gli studi tv. Il "personaggio", ormai datato, Sgarbi Vittorio, si è mosso come da copione e dietro compenso.

nerinaneri

Lun, 23/03/2020 - 16:46

...sgarbi è uno dei peggio, ma ce ne sono anche altri/e...

Ritratto di filospinato

filospinato

Lun, 23/03/2020 - 16:47

Germanico questo è manico!

Ritratto di faman

faman

Lun, 23/03/2020 - 16:53

Sgarbi, personaggio irritante, dopo quel video che non so se ancora circola sui social, dove sosteneva coi suoi soliti metodi arroganti e offensivi, che il Covid-19 era un'invenzione, una sciocchezza, dicevo, dopo quel video dovrebbe astenersi dal fare interventi su questo argomento, anzi i conduttori TV non dovrebbero assolutamente invitarlo. Di visibilità ne ha fin troppa.

ROUTE66

Lun, 23/03/2020 - 17:10

SE NEANCHE IN QUESTO FRANGENTE,I (SUPPOSTI) INTELLIGENTI SANNO ABBASSARE I TONI NON STIAMO RASCHIANDO IL FONDO SIAMO GIà PASSATI OLTRE. IN ALTRE PAROLE ABBIAMO IMBOCCATO LA STRADA DEL NON RITORNO

Ritratto di HARIES

HARIES

Lun, 23/03/2020 - 18:03

Per me Sgarbi ha perfettamente ragione! Giusto per fare un paragone, rivedetevi il salotto di Fazio, ieri su RAI2. Il conduttore, abilissima nullità ed esperto nel lisciare il potere, ha intervistato i guru: Burioni, Zangrillo, Borrelli e, giusto per politicizzare, il sindaco Sala. Burioni ha fatto il sapientone condannando le false notizie. Vantando il San Raffaele annuendo compiaciuto per le affermazioni di Zangrillo. Dicendo di lasciar perdere Youtube etc. perché la verità la detiene solo l'ISS. Borrelli ha fatto il santone sulle mascherine, spinto dal canovaccio creato ad arte da Fazio (Povera Italia!). Poi Sala, penoso! Andate a riascoltarlo. Penso di fare un esposto alla RAI, perché tutti allineati e coperti per distrazione di massa. Ma osservate tutte le facce che si compiacevano a vicenda. E nessuno rosso di vergogna!

mbrambilla

Lun, 23/03/2020 - 18:10

Io non me la prendo con Sgarbi ma con chi gli da spazio in questi tempi tristi.

rino biricchino

Lun, 23/03/2020 - 18:20

ma ancora lo fanno parlare uno come sgarbi?? fino a pochi giorni fa diceva che il virus era una pagliacciata e che il governo doveva dimettersi perche aveva chiuso i musei! Ma ve lo ricordate o no questo pessimo individuo??

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Lun, 23/03/2020 - 18:57

Che ci sia in questo momento una notevole resistenza istituzionale in Italia a sperimentare farmaci, questo è indubbio. Eppure in momenti gravissimi come questi, non si dovrebbero lesinare i tentativi per trovare - sul campo - soluzioni farmacologiche, senza gli ostacoli e le pastoie di protocolli e burocrazia, sotto il controllo di istituzioni ingessate. Ci sono ogni giorno centinaia di persone che muoiono, che senso ha non intervenire su di loro con dei test e degli esperimenti condotti magari sotto la diretta responsabilità dei primari? Nella peggiore delle ipotesi i morituri seguono comunque il loro destino, nella migliore possono essere salvati loro e migliaia di altre vite. O forse ci sono interessi a lasciare la ricerca in mano a pochi?

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Lun, 23/03/2020 - 19:11

Ma se prima andava in giro a dire che non c'era alcun rischio! E' un semplice professorino di storia dell'arte raccomandato a Berlusconi da quella vecchia carampana di Marta Marzotto, cosicché partì con la sceneggiata dello sgarbato-maleducato che entrava urlando e inveendo. Tutto qui. Poi la gente ha bevuto e bevuto e lui s'è fatto il suo personaggio.

Ritratto di faman

faman

Lun, 23/03/2020 - 19:17

HARIES-Lun, 23/03/2020 - 18:03: ma ha ascoltato quel video vergognoso di Sgarbi sul virus "inesistente"? Ma Sgarbi ne dice tante che si dimentica delle stupidate che dice.

GeoGio

Lun, 23/03/2020 - 19:19

il politichese..."Lo conosciamo da tempo quel farmaco e stiamo valutando gli effetti di cui non abbiamo ancora garanzie sufficienti...". Il Giappone lo usa con successo e da noi mentre la gente muore gli esperti di farmaci valutano... mmmmmmm

Ritratto di faman

faman

Mer, 25/03/2020 - 11:59

se li prendessimo a scatola chiusa e poi non funzionano? sai la valanga di polemiche?