Così cambia la quarantena per i positivi

Il dl verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale entrerà in vigore il giorno dopo la pubblicazione

Così cambia la quarantena per i positivi

Sono cinque gli articoli contenuti nella bozza del nuovo decreto legge Covid che è stato approvato ieri in Consiglio dei ministri, e che dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale tra oggi e domani. Il documento entrerà in vigore il giorno seguente la pubblicazione. Il testo riprende le regole per la quarantena ed estende l'obbligo del Green pass rafforzato a diverse attività tra le quali anche i mezzi pubblici.

Estensione super Green pass

Inoltre le disposizioni si applicano anche all'accesso e all'utilizzo dei seguenti servizi e attività: a) impianti di risalita con finalità turistico-commerciale, anche se ubicati in comprensori sciistici; b) servizi di ristorazione all'aperto; c) piscine, centri natatori, sport di squadra e di contatto, centri benessere per le attività all'aperto; d) centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all'aperto.

Il commissario Francesco Paolo Figliuolo "d'intesa con il Ministro della salute" Roberto Speranza firmerà un "protocollo d'intesa" con farmacie e rivenditori autorizzati per calmierare il prezzo delle mascherine Ffp2"fino al 31 marzo 2022". Sarà compito del governo monitorare l'andamento dei prezzi. L’ultima bozza del nuovo decreto Covid prevede, a partire dal 10 gennaio, l’estensione del super Green pass ad alberghi, mezzi di trasporto, bar e ristoranti anche all’aperto, centri ricreativi, ma soprattutto fissa le nuove regole sulla quarantena, che cambiano per i soggetti che sono vaccinati o guariti dal Covid.

Quarantena

La quarantena non viene applicata a coloro che, nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione o dalla dose booster, hanno avuto contatti stretti con soggetti positivi al Covid. Risulta però obbligatorio indossare la mascherina Ffp2 per 10 giorni. In caso di sintomi è necessario sottoporsi subito a un test rapido o molecolare e, se i sintomi continuano, questo deve essere ripetuto al quinto giorno successivo all'ultimo contatto. Come specificato nella bozza la cessazione della quarantena o dell'auto-sorveglianza è conseguente all'esito negativo di un test rapido o molecolare, anche se fatto in centri privati abilitati.

La cessazione della quarantena o dell'auto-sorveglianza "consegue all'esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione dell'antigene Sars-Cov-2, effettuato anche presso centri privati a ciò abilitati". In quest'ultimo caso "la trasmissione, con modalità anche elettroniche, al dipartimento di prevenzione territorialmente competente del referto con esito negativo determina la cessazione del regime di quarantena o di auto-sorveglianza".

Riassumendo, chi è vaccinato da più di quattro mesi deve osservare 5 giorni di quarantena, con obbligo di tampone negativo al termine di periodo di isolamento. Chi invece non è immunizzato deve restare 10 giorni in quarantena.

Contatti stretti

Con contatti stretti si intendono i conviventi; chi ha avuto un contatto fisico diretto, come per esempio una stretta di mano; chi è stato a contatto diretto, faccia a faccia, per più di 15 minuti a meno di 2 metri di distanza senza protezione facciale e in un ambiente chiuso; il passeggero in treno o in aereo seduto a meno di due posti di distanza; i compagni di viaggio e il personale addetto alla sezione dell’aereo o del treno in cui il soggetto positivo era seduto; il personale sanitario che non portava adeguati dispositivi di protezione.

Prezzo calmierato Ffp2

Per quanto riguarda il costo delle mascherine Ffp2 si legge nella bozza del dl Covid che "il Commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19, considerati i prezzi mediamente praticati alle farmacie e ai rivenditori, definisce, d'intesa con il Ministro della salute, un protocollo d'intesa con le associazioni di categorie maggiormente rappresentative delle stesse farmacie e degli altri rivenditori autorizzati al fine di assicurare, fino al 31 marzo 2022 e senza oneri aggiuntivi per la finanza pubblica, la vendita di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 a prezzi contenuti. Il Governo monitora, attraverso relazioni del Commissario, l'andamento dei prezzi delle mascherine FFP2".

Sanzioni

Per eventuali multe applicate, la bozza del dl Covid fa riferimento al decreto legge del 25 marzo 2020 in cui le violazioni vengono punite con"la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 1.000". Viene inoltre previsto che i gestori dei nuovi servizi e attività coinvolte siano "tenuti a verificare che l'accesso" avvenga rispettando le nuove regole e il possesso del Super Green pass. Scatta la chiusura o la sospensione dell'attività da 1 a 10 giorni anche per alberghi, sagre, fiere e congressi, feste dopo le cerimonie, dove servirà il certificato verde rafforzato; se non viene rispettato l'obbligo di indossare le Ffp2 per cinema, teatri e spettacoli.

Commenti