Donna sventa furto, ladro camerunense la prende di mira e la insegue

La giovane aveva visto lo straniero minacciare una signora con una bottiglia di vetro a bordo di un tram e non ha esitato ad intervenire. Furioso con lei, l'africano ha continuato a fissarla per il resto del viaggio, per poi seguirla una volta scesa alla fermata

Attimi di paura a bordo di un tram di Barriera di Milano (Torino), dove una donna, che con il proprio coraggioso intervento era riuscita a sventare un furto, si è trovata poi a dover fare i conti con la furia del criminale al quale aveva appena mandato a monte il colpo.

L'episodio, secondo quanto riferito dai quotidiani locali, si è verificato lo scorso mercoledì, in piena serata. La protagonista della vicenda stava viaggiando sul tram della linea “4”, quando ha notato dei movimenti sospetti. Un extracomunitario, armato di una bottiglia di vetro, stava cercando di impossessarsi della borsetta di una signora, tenendo sotto scacco la sua vittima. Compresa la situazione, la donna non ha esitato a dare l'allarme, gridando ed additando il malvivente. In breve tutta l'attenzione dei passeggeri si è spostata sullo straniero, che ha dovuto rinunciare ai propri propositi e farsi da parte.

La questione, tuttavia, non si è conclusa qui. Almeno non per il ladro.

Furioso per essere stato interrotto, il soggetto ha continuato a fissare malevolmente la giovane donna per tutto il resto del viaggio. Occhiate astiose rivolte anche contro altre due passeggere, intervenute in precedenza.

Giunti a destinazione, il criminale ha cominciato a molestarle, scendendo alla loro fermata ed inseguendole. Tanta la paura per le tre, in particolar modo per la giovane che aveva dato l'allarme, salvando la vittima del furto. Dopo alcuni momenti di panico, con lo straniero ancora alle calcagna, una di loro è riuscita a mettersi in contatto con le forze dell'ordine locali, chiedendo un immediato intervento. Le donne sono state quindi raggiunte all'altezza di via Monte Rosa dagli agenti della questura di Barriera di Milano, che hanno provveduto ad arrestare il malvivente con l'accusa di tentato furto pluriaggravato.

Una volta identificato, il soggetto è risultato essere un 47enne originario del Camerun. Si tratta, fra l'altro, di un clandestino, con diversi precedenti alle spalle.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dagoleo

Mar, 02/07/2019 - 15:15

ma poverino. siete troppo prevenuti. questo non voleva fare del male alla povera vecchina, nè voleva rapinarla. voleva solo fare un piccolo prelievo proletario. mandiamolo dalla Boldrini che sicuramente lo aiuterà. ultimamente dovrebbe trovarsi a Milano, sembra che viva da quelle parti, ma è difficile da avvicinare perchè ha una bella scortona di ps e cc che la difende dalle risorse fastidiose. ogni tanto però la potete incontrare in qualche sit in pro migranti ove si fà dei bei selfie e qualche bella foto per far vedere e credere che si occupa dei suoi amatissimi poveracci. una santa donna, nulla da dire.

seccatissimo

Mar, 02/07/2019 - 16:21

Ma quanti stranieri clandestini, quindi irregolari, con numerosi "precedenti alle spalle" girano impunemente a piede libero in Italia ? Come mai sono ancora in Italia e neppure in galera ?