Elezioni Usa, domani dibattito a Pavia con direttore Tg 2 Sangiuliano

Domani giovedì 1° ottobre a Pavia il dibattito "Elezioni americane, una sfida da conoscere". Interviene il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano

Elezioni Usa, domani dibattito a Pavia con direttore Tg 2 Sangiuliano

Mancano cinque settimane esatte dalle elezioni presidenziali Usa, l'evento che definirà i nuovi equilibri mondiali. E di rapporti geopolitici futuri si discuterà domani giovedì primo ottobre, a Pavia, nell'Aula magna dell'Università (piazza Leonardo da Vinci, 6). L'incotro-dibattito Elezioni americane, una sfida da conoscere, che segue di poco il primo confronto pubblico tra i due sfidanti Trump-Biden ed è promosso dall'associazione culturale "Nova Ticinum", avverrà proprio in contemporanea alla visita a Roma del segretario di Stato Mike Pompeo.

Dopo i saluti di Hellas Cena, delegata del rettore, si analizzeranno, colpo su colpo, i temi caldi della campagna elettorale giunta al rush finale e gli scenari futuri immaginabili a partire dall'esito dell'Election day. Interverranno Andrea Zatti, ricercatore presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia, e Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2 Rai, esperto di Stati Uniti e autore di numerosi best sellers sulla politica internazionale, tra cui le biografie di Trump, Hillary e Xi Jinping per Mondadori. A intrudurre i lavori: Mario Viganò, cardiochirurgo di fama mondiale, oltre che presidente di "Nova Ticinum".

L'associazione è nata nel 2020 per promuovere e valorizzare le eccellenze del territorio attraverso uno scambio continuo tra mondo universitario, sanitario, imprenditoriale e culturale. Un progetto che punta a diffondere la conoscenza della storia, dei costumi, dell’arte e di tutti gli aspetti della cultura, dell’economia e della scienza di Pavia e provincia. E, con l'incontro in programma domani, “Nova Ticinum“, che ha tra i soci fondatori anche la giornalista Raffaella Costa, si pone l'obiettivo di connettere l'eccellenza universitaria pavese con il panorama politico internazionale. E lo fa a partire dall'evento che dal 3 novembre sarà in grado di riscriverlo.

Commenti