Enorme ragno brasiliano trovato nel bosco in Italia

Un enorme esemplare di Lasiodora Parahybana che viene dal Brasile trovata da uno studente andato a studiare nel Bosco di Cerano

Enorme ragno brasiliano trovato nel bosco in Italia

Una nuova specie di ragno, proveniente dal Brasile. Enorme, si trova ormai anche nei parchi italiani. Il primo esemplare è stato trovato nel bosco di Cerano (Puglia) da uno studente che si era recato in zona per studiare.

"Mi sono appisolato qualche minuto dopo aver mangiato un panino - racconta Dario Dell’Anna a il Quotidiano di Puglia - quando sono stato risvegliato dal rumore di uno strano fruscio proprio vicino alla mia testa". Si trattava di un ragno gigante. Grande quando il palmo della mano. "Non sapevo se gridare o fuggire a gambe levate - ha detto Dario -. Non avevo mai visto un aracnide di quelle dimensioni se non in qualche film di fantascienza".

È la prima volta che se ne trova uno nei boschi italiani. Al Quotidiano la dottoressa Paola Pino D'Astore ha spiegato che "si tratta di una Lasiodora, Parahybana che viene dal Brasile. Con i suoi 20 cm di lunghezza (incluse le zampe) per oltre 100 grammi di peso, questo ragno è uno dei rappresentanti più grandi al mondo dell'intero ordine Araneae". Probabilmente qualcuno lo ha acquistato e poi abbandonato nel parco. L'unica cosa certa è che non è velenoso, anche se un suo morso può provocare stordimento nell'uomo.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento