Malore dopo un morso al panino: 13enne muore all’improvviso

Tragedia a Fondi, Martina muore a soli 13 anni a causa di un malore. Fra le ipotesi, uno shock anafilattico

Malore dopo un morso al panino: 13enne muore all’improvviso

Esce con le compagne di scuola per trascorrere un pomeriggio spensierato e muore a soli 13 anni per un malore: questa la tragedia avvenuta giovedì sera a Fondi (Latina), dove la comunità è ora sconvolta ed incredula.

A perdere la vita è Martina Quadrino, che ha accusato un improvviso malore appena tornata casa, dopo aver trascorso un pomeriggio con le amiche, come ogni adolescente. Secondo quanto riferito dai quotidiani locali, la 13enne si è sentita male una volta tornata a casa e le sue condizioni sono rapidamente peggiorate. Il malore l'ha colta all'improvviso, e non c'è stato purtroppo nulla da fare.

Immediata la chiamata ai soccorritori del 118, che hanno raggiunto tempestivamente l'abitazione, ma per la ragazzina era ormai troppo tardi: il suo cuore ha smesso di battere.

Gli inquirenti stanno adesso cercando di capire che cosa possa essere accaduto alla 13enne. I carabinieri, incaricati del caso, hanno già provveduto a effettuare i primi accertamenti ed a raccogliere le testimonianze di chi è stato vicino a Martina. La procura della Repubblica di Latina ha dato subito avvio ad un'inchiesta, ed il corpo della giovane è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il sostituto procuratore Valerio De Luca ha disposto che venga effettuata un'autopsia per stabilire le esatte cause del decesso: l'esame dovrebbe essere svolto proprio oggi.

Al momento, gli inquirenti affermano di sospettare un shock anafilattico dovuto ad un’allergia, dato che la ragazzina, almeno secondo le prime dichiarazioni, avrebbe sofferto di tali problematiche. Dalle ricostruzioni effettuate risulta che Martina abbia mangiato un panino al salame mentre si trovava insieme alle amiche, e forse un ingrediente potrebbe aver provocato lo shock.

Antonio e Francesca, il papà e la mamma di Martina, sono ovviamente sconvolti dalla perdita e la comunità di Fondi si stringe intorno a loro. Adesso c'è assoluta necessità di fare chiarezza: l'esame autoptico stabilirà se a provocare il fatale malore sia stato davvero uno shock anafilattico insorto dopo l'ingestione di un particolare alimento o se invece la causa sia un'altra.

Commenti