Fermo, un'altra testimone: "Nigeriano insultato colpì per primo"

Dopi i funerali di Emmanuel Chidi Namdi proseguono le indagini per capire quale sia stata la dinamica della colluttazione che ha portato alla morte del nigeriano

Dopi i funerali di Emmanuel Chidi Namdi proseguono le indagini per capire quale sia stata la dinamica della colluttazione che ha portato alla morte del nigeriano. Un'altra donna avrebbe raccontato procuratore di Fermo, Francesca Perlini, cosa avrebbe visto durante la rissa: "Dopo essere scesa dall’autobus – si legge nel documento – la donna ha udito delle urla provenire dalla via sottostante dove notava parlare animatamente due persone di colore e Mancini. Riferiva che il ragazzo di colore iniziava a spintonare Mancini e, dopo aver preso un segnale stradale mobile, ivi presente, lo colpiva con il medesimo alle gambe, facendolo cadere a terra. Dopo ciò il ragazzo di colore si allontanava, ma veniva raggiunto da Amedeo Mancini e tra i due iniziava una scazzottata a seguito della quale l’uomo di colore rovinava a terra. Aggiungeva inoltre di aver sentito dire dal ragazzo, che si trovava in compagnia di Mancini, le seguenti parole rivolte all’amico: ‘Lascia perdere, c’è una donna, non reagire, c’è una donna’".

Una versione, quella della donna che, come riporta ilGiorno, appare simile a quella fornita dall'altra testimone: "Veniva sentita anche(omissis), testimone presente ai fatti, la quale dichiarava di aver visto l’intera scena i cui vi erano tre soggetti, due di colore e uno di carnagione bianca, che litigavano animatamente e si scambiavano dei colpi. In particolare descriveva che l’uomo di colore sferrava dei colpi tipo mosse di karate verso l’uomo di carnagione chiara e la donna colpiva quest’ultimo con le proprie scarpe, urlando verso di lui: ‘chi scimmia, chi scimmia?’. Dopodiché notava l’uomo di colore prendere un segnale stradale munito di pedana e zavorra e, dopo averlo sollevato, spingerlo contro l’uomo di carnagione chiara, colpendolo ad una spalla e facendolo cadere a terra. Infine notava che l’uomo di carnagione bianca, colpiva con un pugno quello di colore, facendolo rovinare a terra". A quanto pare le due testimonianze vengono ritenute attendibili dagli inquirenti che nel provvedimento di fermo a carico di Amedeo Mancini scrivono: "Le dichiarazioni circostanziate rese dalle signore (omissis) sono da ritenersi di sicura credibilità, in quanto persone estranee ai fatti in quanto distanti in termini di parentela e conoscenza sia dalla persona offesa sia dall’indagato".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

francab

Lun, 11/07/2016 - 09:28

anche se questa fosse la verità e' troppo tardi. oramai si e' scatenata l'idea del nero buono e del bianco colpevole. le smentite non hanno mai molto seguito. e poi con tutti i politucoli che si sono spesi per il nigeriano, non sapremo mai la verità

giovanni PERINCIOLO

Lun, 11/07/2016 - 09:30

Chissà cosa ne penseranno le due pasionarie microcefale che ieri hanno animato le cronache con le loro litanie fasulle e bugiarde!

linoalo1

Lun, 11/07/2016 - 09:33

Visto???Basta aspettare!!!Prima o poi,pian pianino,la verità emerge!!!!

buri

Lun, 11/07/2016 - 09:38

sarò anche vero, ma per i buonisti ad ogni costo il nigeriano aveva ragione ed è stato aggreditom ka verità non interessa

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Lun, 11/07/2016 - 09:45

Anche se ci fossero 50.000.000 di bianchi che potrebbero confermare quanto riportato nell'articolo, la ragione è sempre , aprescindere, dalla parte dell'immigrato. La vogliamo capire o no! Altrimenti le onlus come fanno a ricevere i contributi, nostri e che per i nostri indigenti non ci sono?.

momomomo

Lun, 11/07/2016 - 09:48

Come se contasse cosa dicono i testimoni... Ormai tutti, incominciando dallo Capo dello Stato, al Presidente del Consiglio, al Presidente della Camera e finendo con il Parroco di Fermo, hanno già deciso, ancor prima che i magistrati portassero a buon fine le loro indagini.......

obiettore

Lun, 11/07/2016 - 09:49

Tutto inutile. La sentenza politica è stata già scritta.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 11/07/2016 - 09:57

Come sempre c'è chi è troppo precipitoso nell'emettere sentenze, e lo fa "pro domo sua". In fatti così delicati la prudenza non deve essere mai troppa, compreso dare patenti istitusionali a prese di posizione che appaiono premature (boldrini, boschi e chienge escluse)

roseg

Lun, 11/07/2016 - 10:09

Subito le due testimoni indagate per vera testimonianza...E riguardo la passerella di stato,IN DUBIIS ABSTINE.

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 11/07/2016 - 10:10

Scommettiamo che verra' tutto messo a tacere e insabbiato al piu' presto? Il martire nero deve restare tale, porta voti alla sinistra. Mancini no, essendo apolitico e italiano. E poi, sai che figura di m**** per tutti i politici in bella sfilata elettorale al funerale di stato? Che paese del cavolo.

onroda

Lun, 11/07/2016 - 10:11

Fermo,dove tutti o quasi si conoscono,un allevatore di bestiame vede passare due neri ben vestiti e mantenuti dalla COMUNITA'. Rabbia , sofferenza economica gli fanno dire ,scimmia africana è un ultrà da stadio e quindi anche aggressivo.La reazione dei due è quella aggredire il contadino ignorante,violento,ex comunista,oggi fascista ma incazzato contro lo stato italiano che reagisce con un pugno.Questa verità non la vuole dire nessuno,povera Italia,poveri italiani.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 11/07/2016 - 10:12

Questa testimonianza conferma quanto già detto da un'altra donna e che assolverebbe il Mancini dall'accusa di omicidio volontario. Chi siano e chi facciano parte di quella tribù di negri, li abbiamo visti ai funerali: un gruppo coalizzato, con tanto di nastro/bandana rossa, occhiali a specchio, piglio minaccioso e ostile... Ma chi vogliamo prendere in giro? Solamente quelle tre estremiste faziose potevano essere prese in giro da loro, mentre il papa è ormai irrecuperabile.

gianni.g699

Lun, 11/07/2016 - 10:21

e siamo a cinque testimoni !!! tutti con la stessa versione !!! più le autopsie che avallano i fatti !!! e ancora non è CHIARO come sono andati i fatti !!! … una cosa però e chiarissima !!! questo stato chiesa preti e papa compreso sono tutti apertamente, palesemente e inconfutabilmente contro il popolo ITALIANO !!! … e il comportamento assunto da media e istituzioni in questa vicenda ne è il sigillo mater … spero che gli italiani comincino a tener di conto di con che gentaglia abbiamo a che fare !!!

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 11/07/2016 - 10:39

Sembra che il negretto non fosse poi proprio un santo come si raccontava. Chissà se è vera la storia delle sue traversìe in patria. E che dire delle sceneggiate mediatiche della moglie e dei politicanti sinistri?

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 11/07/2016 - 10:52

roseg 10:09, le due signore non si pongono dubbi: sono antitaliane pregiudizialmente. Il problema è che qualche folle le ha messe in posizione politica di preminenza nelle istituzioni ITALIANE.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 11/07/2016 - 10:58

Forse le due donzelle non sapevano passare la giornata ed hanno fatto la passerella senza aspettare una sentenza che magari potrebbe dare torto al nigeriano.Ma si sa gli itaGliani sono cattivi mentre i negri specialmente i mandinghi sono buoni ed hanno molta attrattiva sulle donne che non sanno cosa fare in giornata.

bobo55

Lun, 11/07/2016 - 11:02

Mi spiace che il tutto sia finito con una vittima...RIP...ma per la politica aspettavano qualcosa per fare contro SALVINI... Basta leggere i commenti e interviste alla radio (questa mattina) della Kyenge...Adesso c'è un martire una moglie vedova....UAHOOO ...per il PD è la manna caduta dal cielo...credevate di esservi liberati dalla Kyenge...sbagliato...e la classica pedina PD per attaccare SALVINI...e la Lega....e arriverà anche la vedova di Emanuel ... ITALIA AUGURIIII....

Kupo

Lun, 11/07/2016 - 11:03

Quando la BUGIARDA verrà indagata per falsa testimonianza?? Questo reato vale solo per i bianchi? i neri invece possono mentire perchè scappano dalle guerre?

Italianisvegliatevi

Lun, 11/07/2016 - 11:04

ormai il linciaggio è stato portato a termine, il fatto che i testimoni raccontino una storia completamente diversa ora mediaticamente non conta più, l'unica speranza è che i giudici arrivino ad una sentenza GIUSTA e priva di connotazioni ideologiche come spesso accaduto

steacanessa

Lun, 11/07/2016 - 11:04

Numero uno e belinottere parlamentari andate a nascondervi! VERGOGNA!!!

ludovik

Lun, 11/07/2016 - 11:07

era nero se l'è cercata, cosa poteva fare un povero ominide di destra, legittima difesa del razzismo

Tuvok

Lun, 11/07/2016 - 11:14

Rimane da prendere in considerazine un aspetto TUTT'ALTRO CHE TRASCURABILE: la NIGERIANA ha DICHIARATO che è stato l'italiano a COLPIRE PER PRIMO. Secondo la LEGGE italiana si configura a questo punto un REATO DI FALSA TESTIMONIANZA. Questa legge VALE anche per gli IMMIGRATI oppure sono ESENTATI dal rispettare la legge e possono dire e fare quello che vogliono?

PiazzaAntonio2016

Lun, 11/07/2016 - 11:21

politici ridicoli e patetici...non cadiamo alla vostra falsa morale, sudiciume da strapazzo, siete la melma dell'italia

giannide

Lun, 11/07/2016 - 11:23

Questa notizia, ovviamente, non c'è, nel quotidiano preferito dal signor Bergoglio.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 11/07/2016 - 11:57

La prima testimone ha ricevuto minacce di morte. Siamo ormai in un regime orweliano.

Mannik

Lun, 11/07/2016 - 12:03

Una versione, quella della donna che, appare simile a quella fornita dall'altra testimone...? Ma Torre cosa sta scrivendo? Praticamente la smentisce! D'accordo solo sul fatto che il defunto l'ha colpito, ma - e questo è fonamentale - il defunto se n'è andato e solo dopo è stato raggiunto dall'indagato e colpito e in seguito al colpo subito è morto. Non coglie la differenza?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 11/07/2016 - 12:03

Adesso la suicidano.

kayak65

Lun, 11/07/2016 - 12:19

la vedova fara' compagnia alla keynge nel parlamento europeo. alla faccia degli italiani

routier

Lun, 11/07/2016 - 12:45

Le testimonianze che mettono in dubbio la specchiata onorabilità delle risorse extracomunitarie, nell'Italia renzo/boldrin/alfaniana, sono guardate con sospetto. Esse troveranno sicuramente un abile azzeccagarbugli che appellandosi a mille pandette le renderà inefficaci. SIC TRANSIT GLORIA MUNDI!

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Lun, 11/07/2016 - 12:50

Ora si moltiplicano nuovi testimoni. Vogliono salvare il "forzuto e palestrato".

Ritratto di Xewkija

Xewkija

Lun, 11/07/2016 - 12:59

Il migrante è il totem della nuova religione di Stato del governo Kalergi, pertanto è intoccabile. Razzista è il bavaglio per mettere a tacere il dissenso, sul nascere. Hanno il loro martire, cercheranno di impedire agli italiani di ribellarsi in tutti i modi. Da noi vogliono solo i soldi delle tasse e metterci in competizione con i lavoratori low cost che stanno importando dal terzo mondo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 11/07/2016 - 13:03

menzogne su menzogne dunque.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 11/07/2016 - 13:06

Mannik - Quindi dalla sua analisi il fermano è andato lì per ammazzarlo forse o per rendergli la pariglia dopo essere stato percosso con il palo della segnaletica stradale e morso dalla "nobildonna"? L'omicidio preterintenzionale è possibile, ma la voglia di voler a tutti i costi "precedere" le analisi dei magistrati non le viene meno, compreso l'altro testimone che naturalmente appare poco credibile per aver sostenuto la stessa tesi della prima testimone. E' un caso unico, certa politica inchinata al tam tam antifascisti, razzisti etc. o giù di lì, che vuole far apparire questa triste vicenda forse a monito, di cosa? Per converso ci sono altri casi di migranti che hanno ammazzato italiani ma nessuno dei politici partecipanti al funerale di ieri si è mosso per farsi vedere in quelle altre circostanze e dare giusta solidarietà. Coraggio, continui imperterrito, su..

marcs

Lun, 11/07/2016 - 13:30

Chi è stato a insultare la signora ? No perché fra un po' riuscirete a dire che si è auto insultata con l'epiteto razzista e poi il marito si è fatto uccidere da un energumeno fascista,(ma, a suo dire anche un po' di sinistra) e per par condicio anche un po' democristiano, solo perché voi giornalisti da strapazzo e la quasi totalità dei commentatori di questo giornalaccio possiate parlare male della nostra classe politica. Piccola postilla, sono sicuro che se al governo ci fosse stato qualche vostro beniamino, e lo stesso avesse partecipato alla cerimonia funebre, l'articolo e i commenti sarebbero stati di altro tenore, e questo perché siete ipocriti e terribilmente faziosi. Saludos da casa mia.

Dordolio

Lun, 11/07/2016 - 13:31

Mannik, accecato dall'ideologia lei ha perso il senno. Stante il fatto che insultare in qualsiasi modo chicchessia è quanto meno da cialtroni, reagirvi a colpi di palo (nigeriano) costituisce esercizio arbitrario delle proprie ragioni, quanto meno. Da questo momento in poi è arduo stabilire chi abbia ragione e chi torto o (più probabile) abbiano torto TUTTI i contendenti. E' vero che il nigeriano muore, ma l'evento non è voluto. E poi a giudicare dallo scenario "l'uomo di mano" è lui, non il tifoso. Che sarà comunque rovinato perchè bianco ed etichettato nazi. Quanto ai testimoni, anche se fossero in cento e concordi, li faranno a pezzi gli avvocati di strada delle varie ONLUS e del pretacchione. Gli mangeranno ogni bene. Sempre che il magistrato non li indaghi per falsa trestimonianza, per quanti essi siano.

luciano32

Lun, 11/07/2016 - 13:50

Certo il tempismo da vero cariatide democristiana di angelino è invidiabile. Scandalo familiare tutti ne parlano ma lui corre a Fermo doce un nigeriano e un italiano si colpiscono e il nero muore - Indice un comitato di resistenza al fascismo (pardon al razzismo) e si fà intervistare come difensore del povero nero, ma che furbacchiuone l'alfdanino!!!

andrea53

Lun, 11/07/2016 - 14:13

"Un'altra donna avrebbe raccontato procuratore di Fermo, Francesca Perlini, cosa avrebbe visto durante la rissa". La grammatica italiana è un'opinione.

gesmund@

Lun, 11/07/2016 - 14:44

La regola principale in una rissa è colpire per primi, per avere la meglio (quasi) sempre. Il nostro si è difeso per non soccombere lui. Certo, poteva evitare di citare le scimmie, ma anche la reazione è stata assolutamente esagerata e sproporzionata. Purtroppo la regola della reazione proporzionata all'offesa vale solo per gli italiani che sparano ai ladri entrati in casa o in procinto di entrare.

OttavioM.

Lun, 11/07/2016 - 14:45

Un'altra testimone, l'ennesima,che smentisce quanto detto dalla moglie,dalla stampa buonista,dal prete ecc.Il nigeriano all'insulto ha risposto con un palo stradale e ne è nata una rissa finita male.E non come letto sui giornali:è stato un branco,la coppia è stata picchiata con il palo,pestaggio,ecc.Mi dispiace per il morto però bisogna essere obiettivi,non puoi usare un palo stradale munito di zavorra e pedana con cui puoi anche ammazzare una persona per vendicarti.E se moriva l'italiano?Magari la sinistra avrebbe trovato una scusa per il nigeriano.Mentre se un immigrato aggredisce,ferisce,insulta un italiano questo non può reagire.

Ritratto di petrus

petrus

Lun, 11/07/2016 - 14:45

Se ciò è VERO spero in una giusta soluzione. Comunque ci siamo rotti...di questo buonismo boldriniano becero.

titina

Lun, 11/07/2016 - 15:33

Mi chiedo: è un reato maggiore l'insulto o colpire con un palo una persona?

Ritratto di boss1

boss1

Lun, 11/07/2016 - 16:59

hanno politicizzato una lite finita in tragedia. NON rappresentanti del popolo italiano vergognatevi.

Giacinto49

Lun, 11/07/2016 - 17:20

Credo che per l'"ultrà" della Fermana spunterà anche qualcuno che in quel giorno e a quell'ora l'ha visto all'estero!!

ilbarzo

Lun, 11/07/2016 - 18:08

Alle sinistre la verità fa male.Gli rimaneva molto più comodo sapere che era stato Mancini l'uomo di destra ad iniziare la rissa.Gentaccia da mecero(la sinistra naturalmente9.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 11/07/2016 - 18:11

queste nostre MARCE ISTITUZIONI stanno facendo una figura miserrima, partite lancia in resta, con ORDINE SUPERIORE di sposasre la causa dei negrieri di stato..e di PROTEGGERE con tutte i mezzi leciti, infami e non lo sporco traffico con cui guadagnano a frotte..

Fjr

Lun, 11/07/2016 - 18:22

Gianpiz47, ho smesso di credere nelle Onlus subito dopo le missioni arcobaleno, se devo aiutare qualcuno lo faccio di persona bypassando qualunque organizzazione mangiasoldi, senza parlare poi di quelli che ti blindano fuori da teatri ospedali e quant'altro proponendoti piccole offerte, 10 euro, a vantaggio di non si sa bene chi, ma lo sappiamo benissimo, vedi striscia con quelli che davanti agli Arcimboldi si spacciavano per benefattori, si, del loro portafogli

marcosabelli

Lun, 11/07/2016 - 18:48

Figuriamoci, si è speso il capo dello stato, il capo del governo, il ministro dell'interno, il connazionale di maradona e tutta la ciurma, adesso imbastiranno uno dei tanti processi farsa di Regime, in stile Stalin-Russia anni trenta, ed al mancini daranno il massimo della pena possibile. All'inizio pensavo che Berlusconi esagerasse, ma adesso mi sento di dire che aveva ragione, viviamo in un regime cattocomunista.

lomi

Lun, 11/07/2016 - 19:19

Talmente innocente che làomicida vuole donare tutti i suoi beni alla vittima...ma non vi vergognate a continuare a difendere un omicida..

patriziabellini

Lun, 11/07/2016 - 19:36

Quanti Italiani muoiono per mano o colpa di extracomunitari? Ma nessun politico va ai funerali

Mannik

Lun, 11/07/2016 - 20:09

Dordolio e Vince, sapete leggre? Evidentemente no. Eppure il concetto è semplice. Mi interessa solo l'eziologia del caso per pura deformazione professionale. Una persona è innocente fino a prova contraria. In questo caso ha ammesso di aver colpito l'uomo (e non potrebbe fare altrimenti) e a causa del suo pugno è caduto ed è morto. Catena di cause inconfutabile. Sono convinto pure io che non fosse nelle sue intenzioni, ma il risultato non cambia. Non per niente il capo d'accusa è omicidio preterintenzionale. Dove sta lo scandalo? L'ho tacciato di razzismo da qualche parte? Non mi pare. Il problema che ho sollevato è che la supertestimone è stata praticamente smentita mentre qui tanti esultavano già. La coglie la differenza nel rispondere immediatamente a un aggressione e seguire una persona che si allontana e colpirla?

19gig50

Lun, 11/07/2016 - 20:20

Patetici e piagnucolosi i commenti dei cronisti dei tg sui fatti di Fermo. Lo fanno per ingraziarsi le istituzioni che vogliono continuare con questa invasione.

Totonno58

Lun, 11/07/2016 - 20:23

Questo presunto rebus su "chi ha usato per primo il cartello stradale"è penoso ed ha rotto le *****!ci vuole un bel coraggio a fare salotto dopo un omicidio, pur se preterintenzionale, aggravato da insulti di tipo razzista...vogliamo dare un'attenuante all'assassino?va bene, allora si dedichi il salotto alla domanda se è meglio che si faccia 10 anni di carcere anzichè 15...anche se sarebbe meglio fare silenzio su questa tragedia.

Happy1937

Lun, 11/07/2016 - 21:10

Io sono il più grande nemico del buonismo d'accatto della Boldrini & Co. e di tanti preti. Ma in questo caso è chiaro che la reazione, forse un po' eccessiva, di Emmanuel è stata provocata dal fessacchiotto di Fermo che, a sua volta, ha risposto col cazzotto omicida. Ergo, non ha scusanti e deve pagare per cio`che ha fatto.

manente

Lun, 11/07/2016 - 21:11

Mi auguro che un qualche avvocato di prestigio prenda a cuore la vicenda di Mancini e lo difenda efficacemente, senza farsi condizionare dalla disgustosa sceneggiata montata da Alfano e dalle tre sgallettate che si sono precipitate a fare campagna elettorale ai funerali del nigeriano.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Lun, 11/07/2016 - 21:26

La colpa è della Kyengè, politicante irresponsabile che ha scatenato l'inferno per il paragone con un dolce e intelligente primate. Da allora non si può neanche nominare una banana di fronte ai neri, è reato di razzismo. Strumentalizzazione idiota e ignorante. Politicamente dementi, fatevene una ragione: noi tutti, neri e bianchi, condividiamo con le scimmie il 98 per 100 di DNA, ma purtroppo non ne abbiamo l'innocenza. Quando il genere umano sarà evoluto capirà che è un onore il paragone con gli animali, ma temo che dovrà passare ancora molto tempo.

precisino54

Lun, 11/07/2016 - 21:27

X giovanni PERINCIOLO – 09:30; probabilmente mi sono perso qualche passaggio, fammi capire: chi sono queste microcefale a cui fai riferimento. In effetti ne immagino tante anche perché in tal senso non siamo secondi a nessuno, sono per caso le due che presenziavano al funerale?

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Lun, 11/07/2016 - 22:01

C'e' un morto di mezzo . Per questo chi ha ucciso paghera' . Detto cio' , se venisse confermata questa versione , la troppa fretta dei cosiddetti pezzi grossi delle istituzioni nel partecipare alle esequie sbilanciandosi marcatamente si trasformerebbe in sonora figura di M@@@A. ( ma già puzzano di loro e quindi non se ne sono resi conto)

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 11/07/2016 - 22:05

Solo una considerazione. E' un fatto di cronaca nera come ce ne sono decine al giorno tra bianchi, neri, gialli, rossi o viola. Chissà perche' questo si è traformato in un presunto problema nazionale di razzismo, xenofobia, colore della pelle, nazionalità, clandestinità etc. I media visivi o scritti dovrebbero commentare come cronaca e darci un taglio dopo un paio di giorni. Stop.

precisino54

Lun, 11/07/2016 - 22:09

X gianpiz47 – 09:45; è già una fortuna per le due testimoni che non venga adottato il rito ambrosiano diversamente sarebbe scattata prontamente nei confronti una accusa di depistaggio ed intralcio alle indagini. X momomomo - 09:48; purtroppo da tempo la verità non è quella dei fatti, ma quella delle opinioni e della voglia di manipolare la verità di qualcuno.

Perezoso

Lun, 11/07/2016 - 22:12

Io ho un grande dubbio Sono ’ davvero fuggiti da Boko Haram? Non potevano fermarsi nel loro paese? In altra provincia? Dove queste bande non sono presenti? Probabilmente e’ piu comodo arrivare in Italia e farsi mantenere ...tanto paga pantalone..

ex d.c.

Lun, 11/07/2016 - 22:55

Se la giustizia funzionasse Mancini dovrebbe essere immediatamente scarcerato, Purtroppo sappiamo che non è così, anzi la 'giustizia, rappresenta da tempo la parte peggiore del Paese

Federica1991

Mar, 12/07/2016 - 00:11

Perezoso, mi ha tolto le parole di bocca! Lorsignori sono amanti del dolce far niente, visto che - parlo della mia città - su centinaia di immigrati ne ho visto UNO SOLO a lavorare! Comunque solidarietà per Mancini.

Dordolio

Mar, 12/07/2016 - 05:37

No no no Mannik. Vediamo lo "spirito informativo" proposto dai media. All'insulto del bianco il nigeriano "difende la moglie" (sic) A COLPI DI PALO. E pure lei pare MORDA. Grandioso. Accettato. Condiviso. Il tifoso non ci sta evidentemente a questa escalation, non se ne va e ribatte con un pugno che - come accertato - non lede affatto la vittima nell'impatto, ma purtroppo lo fa cadere male e lui batte la testa e muore. La storiaccia è questa, che in contesti "normali" non uscirebbe dalle cronache locali. Di risse, magari tra ubriachi, dove capita di morire solo per una spinta ricevuta ce ne sono in continuazione. Ma il movente razziale piace, e va cavalcato. Anche se chi si arma per primo qui è il nigeriano. E la cosa è scomoda, e non si sa ora come gestirla.

gabrio

Mar, 12/07/2016 - 06:17

la sinistra è sempre stata brava a ritenere la prima versione di ogni cosa che gli torni a favore come la Verità. Allo stesso modo i giornali fanno titoloni quando qualcosa di importante accade (arresti, indagini...) ma poi hanno "difficoltà", se la notizia non merita particolare attenzione, a raccontarne le evoluzioni

meloni.bruno@ya...

Mar, 12/07/2016 - 06:54

Amici vicini e lontani del forum,che tattica stanno usando i furbetti del quartierino della casta governativa? Quella di sostenere l'episodio di Fermo come un atto di razzismo per tenere lontani i cittadini da eventuali proteste contro l'invasione d'immigrati da loro VOLUTA!Anche perchè rendono più gli immigrati che la droga!(come sosteneva Buzzi!)

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 12/07/2016 - 06:58

Mannik - Certo che so leggere, meglio di quanto lei possa immaginare. Lei ha usato l'allocuzione perfetta "eziologia del caso per pura DEFORMAZIONE professionale" e le faccio i miei complimenti: la realtà ce la riveleranno i magistrati competenti al termine delle loro indagini e solo loro. Indaghi, indaghi pure mr. Holmes (con l'aiuto del suo fido Watson) .. insista ad imitare un certo Otelma se ha in mano elementi per farlo: faccia pure, si qualifica da solo quello che è.

michetta

Mar, 12/07/2016 - 07:54

Come avevano Gia scritto, a FERMO, esistente UNA GIUSTIZIA. NON COME PRECIPITOSAMENTE STABILITO DALLE ISTITUZIONI. VEDRETE CHE FRA NON MOLTO VERRA STABILITA LA VERITA. E STATO SOLAMENTE UN INCIDENTE, IN CUI DUE, ANZI TRE, SI SONO MENATI PER DELLE NOCCIOLINE LANCIATE. UNO DI QUESTI, E' CADUTO PER UN CAZZOTTONE BEN SFERRATO, HA SBATTUTO LA CAPOCCIA SUL MARCIAPIEDI ED E MORTO. PUNTO. NESSUN RAZZISMO, NESSUN FASCISTA, NESSUN NAZISTA, SEMPLICEMENTE UNA SCAZZOTTATA IN CUI UNO CI HA RIMESSO LE PENNE.

semprecontrario

Mar, 12/07/2016 - 08:25

adesso qualche intelligentone di magistrato incriminerà i testimoni per falsa testimonianza e le due befane applaudieranno

michetta

Mar, 12/07/2016 - 12:06

UNA COSETTA LA DO PER CERTA, A PRESCINDERE DA COME ANDRA A FINIRE IL PROCESSO AL VERO DISGRAZIATO DI TUTTA LA VICENDA, SE NEL 2012, LA CHIESA HA RICEVUTO L'OTTANTA PER CENTO DELL'otto per mille, QUEST'ANNO, ne ricevera' si e no, il TRENTA PER CENTO. E l'anno prossimo, il DIECI, fino a ricevere PIU' NIENTE. Amen

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/07/2016 - 23:11

La montatura razzista del sinistrume sulla morte di Chidi Namdi è di una immoralità inaccettabile. La bassezza delle dichiarazioni fatte a livello istituzionale da due donne di governo, la Boldrini e la Boschi, è una vergogna per il nostro paese. CAVALCANO UN CADAVERE PER OMOLOGARE IL LORO MARCIUME IDEOLOGICO. Ciò che fa maggiormente schifo È IL LORO SILENZIO SULLE NOVE VITTIME ITALIANE TRUCIDATE DA ASSASSINI MUSULMANI.