Finale di Coppa Italia Arrestati nove ultrà romanisti

Durante i sequestri sono state trovate diverse armi improprie, tra cui rastrelli e dodici lance confezionate artigianalmente

Sono nove le persone arrestate, tutti ultras romanisti, ieri sera dopo il derby-finale di Coppa Italia nella Capitale. Durante i sequestri sono state trovate diverse armi improprie, tra cui rastrelli e dodici lance confezionate artigianalmente.

Cinque ultras sono stati arrestati nei pressi del ministero della Marina, durante l’aggressione ad alcuni laziali. Due persone fermate invece nei pressi del
Colosseo mentre danneggiavano auto e altre due bloccate dopo aver sottratto bandiere a tifosi laziali. Ieri, poco dopo la fine della partite, sassi e bottiglie sono stat e lanciate contro un blindato della polizia vicino al Colosseo. Già la sera prima del match, invece, le forze dell'ordine avevano trovato nelle vicinanze delle stadio sacchi contenenti pietre, asce, picconi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 27/05/2013 - 13:39

Arrestati per cosa? Saranno già fuori, mezzi e persone dell'ordine pagati inutilmente per presidiare 4 pellegrini. Vuoi vedere che se li lasci liberi di azzuffarsi non lo faranno? Chimateli col vero nome, non nascondeteli sempre dietro a qualche sigla.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 27/05/2013 - 16:42

Comi li chiamano i pseudogiornalisti rai? Il meraviglioso pubblico dell'olimpico.