"Aiutiamo chi è in difficoltà". Fondazione Todisco inaugura l'hub solidale

8mila metri quadrati adibiti a magazzino per lo stoccaggio dei beni di prima necessità non alimentari per i più deboli: prende vita il progetto di Fondazione Todisco Onlus

"Aiutiamo chi è in difficoltà". Fondazione Todisco inaugura l'hub solidale

Domani, a Ghezzano nel Comune di San Giuliano Terme, verrà inaugurato il magazzino solidale voluto dalla Fondazione Todisco Onlus, presieduta da Donato Todisco, socio di controllo di Todisco Group Angiola, azienda leader della chimica di base italiana con sede a Pisa. L'idea sulla quale si fonda il magazzino solidale è quello di creare un hub di riferimento per le numerose associazioni che sul territorio si occupano di assistenza ai bisognosi e agli emarginati. All'inaugurazione sarà presente anche l’Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto.

L'area di stoccaggio si sviluppa su un'area di 8mila metri quadrati, dove verranno raccolti e organizzati i generi di prima necessità non alimentari destinati alla distribuzione da parte delle associazioni. Dall'abbigliamento ai prodotti per l’igiene personale, passando per quelli destinati alla pulizia della casa, ai pannolini e quanto sia utile alle famiglie, l'hub organizzerà il tutto affinché le associazioni possano poi distribuirlo sul territorio. Tra i fornitori vi sono Decathlon, Giannino Distribuzioni, Saci Industrie e Coop. Il magazzino occupa l'area che un tempo c'era la Pisanpack e sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.

Un impegno importante da parte di Donato Todisco, che ha spiegato la mission e gli obiettivi di questa iniziativa: "“Stiamo procedendo all’accreditamento delle associazioni, che periodicamente potranno rifornirsi da noi per far fronte alle necessità delle famiglie e delle persone in difficoltà che seguono. Basterà mandare una mail con la richiesta che verrà evasa entro tre giorni". L'organizzazione del magazzino solidale è in continua evoluzione per offrire un servizio quanto più utile possibile alla società: "Ci stiamo organizzando anche per effettuare direttamente le consegne. Ad oggi sono 53 le Associazioni che hanno aderito all’iniziativa ma siamo certi che continueranno a crescere". Nel progetto è stata coinvolta anche la Caritas, che grazie a Todisco avrà a disposizione in comodato d'uso gratuito due magazzini destinati alla raccolta e stoccaggio di giocattoli e vestiti.

Per la sua realizzazione, il magazzino solidale ha richiesto un investimento di partenza di 600mila euro, necessari per ristrutturare l'area e acquistare le forniture necessarie all'avvio. In più, per il suo funzionamento organico sono state assunte stabilmente due persone, che si dedicheranno a tempo pieno a seguire l'attività. Donato Todisco ha spiegato da dove è nata quest'idea: "Chi vive e lavora sul territorio, se può, è giusto che si impegni e si metta in gioco per fare del bene. Con la Fondazione Todisco vogliamo fare la nostra parte e cercare di rispondere a un bisogno sempre più crescente. La pandemia ha portato tantissime persone in una situazione di difficoltà e con questa iniziativa vogliamo contribuire affinché le Associazioni possano avere un punto di riferimento in più".

Commenti