Funerali di Don Gallo, se la messa diventa una Festa dell'Unità

Da Bagnasco al transessuale Regina, da Paolo Ferrero ad Alba Parietti. Migliaia di persone per i funerali del prete dei No Global. L'omelia di Bagnasco interrotta da fischi e "Bella Ciao"

Da Angelo Bagnasco (duramente contestato) a Vladimir Luxuria. I funerali di Don Gallo hanno messo insieme le due anime della sua lunga e discussa vita, la religione e la politica, che inevitabilmente hanno finito - anche questa volta - per scontrarsi. Sono migliaia le persone, almeno seimila, che questa mattina hanno sfilato per le strade di Genova dalla Comunità di San Benedetto al Porto fino alla Chiesa del Carmine. Un lungo corteo di umanità varia che sembrava un testo scappato da una canzone di De Andrè: dall'ex parlamentare Vladimir Luxuria insieme alla transessuale Regina, animatrice delle notti in Versilia, al presidente Claudio Burlando, dal primo cittadino Marco Doria vicino a Dori Ghezzi accanto al segretario della Fiom Maurizio Landini, dai giornalisti Antonio Padellaro e Gad Lerner agli allenatori del Genoa Davide Ballardini e Giampiero Gasperini, da Alba Parietti al segretario di Rifondazione Comunista, Paolo Ferrero. Tutti insieme per l'ultimo saluto al compagno Don Gallo, il sacerdote che alternava (e spesso sostituiva) il Capitale di Karl Marx al Vangelo degli Apostoli, il religioso che scriveva libri con l'ex Br Renato Curcio, amava i No Global e aveva scambiato l'altare per il palco di un comizio. Il prete degli ultimi - come amava definirsi lui - che spesso ha finito per flirtare con i potenti (rigorosamente di sinistra).

Sciarpe rosse, pugni alzati, magliette rosse, bandiere della pace e dei No Tav, striscioni dei centri sociali. Un funerale tra politica e polemiche, come non poteva non essere. Durante l'omelia il cardinale Bagnasco è stato interrotto, mentre parlava "del
l'attenzione agli ultimi" del sacerdote, da un coro che ha intonato Bella Ciao. Solo la signora Lilli, storica segretaria di Don Gallo, è riuscita a calmare gli animi: "Così mancate di rispetto allo stesso Gallo. Lui ha sempre creduto nella Chiesa". Poco dopo altre contestazioni. Mentre il cardinale ricordava il rapporto tra Gallo e Siri una salva di fischi ha interrotto nuivamente l'omelia. Il cardinale Siri infatti allontanò Don Gallo dalla Chiesa del Carmine proprio per arginare le proteste dei fedeli nei confronti di un sacerdote che preferiva la politica alla fede. Altra accoglienza per Don Ciotti, fondatore di Libera, che l'ha buttata in politica: "Don Andrea ha pianto per Carlo Giuliani. Così come si è indignato davanti alla base americana di Vicenza: ma cosa ce ne facciamo di quelle cose lì quando non abbiamo i soldi per i servizi sociali?". Applausi scroscianti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 25/05/2013 - 13:55

Tutta gente ammirevole, generosa, idealista, nobile etc, etc.. con i soldi degli altri. Non mi è mai piaciuta. Saluti

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 25/05/2013 - 14:34

Bagnasco era il più indicato a celebrare i funerali di gallo.

Gianni Barbero

Sab, 25/05/2013 - 16:26

Il Card. Bagnasco l'avrei fischiato pure io,perchè una Chiesa che non caccia chi canta l'inno degli anticlericali,che i preti li ammazzavano,lo merita in pieno. Ora anche i Comandamenti non sono uguali per tutti?

Ritratto di libeccio

libeccio

Sab, 25/05/2013 - 16:27

“Quando do da mangiare a un povero, tutti mi chiamano santo. Ma quando chiedo perché i poveri non hanno cibo, allora tutti mi chiamano comunista”. Don Andrea Gallo

paolo gippo

Sab, 25/05/2013 - 16:34

Dopo aver tollerato questo uomo simbolo del laicismo e del nichilismo contemporaneo don gallo, paladino dei gay, dei trans, della droga libera, dell'eutanasia, dell'aborto, del comunismo..... ora il Cardinale Bagnasco celebra anche il suo funerale, manco fosse un grande uomo di Chiesa. Siamo alla fine, ci meritiamo solo il peggio.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 25/05/2013 - 16:36

mischiare il sacro e il profano! soltanto i comunisti fanno questo! ed è una vergogna!

wizardofoz

Sab, 25/05/2013 - 16:38

Vladimir Luxuria con la transessule Regina e poi Alba Parietti! Che parterre!! chissà se versano qualche soldo agli "ultimi", che poi fare gli "ultimi" è molto chic. Informo che non si trovano lavapiatti, personale ospedaliero di supporto (insomma che puliscono i pavimenti) e molti operai specializzati. Questi ultimi, tuttavia, devono avere frequentato qualche scuola, il che è già un lavoro più impegnativo che andare alle manifestazioni a cantare Bella Ciao. Essere "ultimi" è un'attività a tempo pieno.

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Sab, 25/05/2013 - 16:39

Certamente il suffragio ha visto radunati molti degli "opportunisti" che nel tempo hanno fatto mostra di sè nella vetrina del Sacerdote conflittuale con la Chiesa ed attraverso il pulpito ha professato la "dottrina" di Marx . Nel suo piccolo ha cercato di aiutare i più deboli nella sofferenza dell'Io per questa Società dove l'opportunismo era sempre presente per prendere ma nulla dare. Una Funzione dove il silenzio sarebbe stato assai prezioso ma come sempre prevaricato da futili interessi di bottega che hanno evidenziato la pochezza di coloro che lo attorniavano.

Ilgenerale

Sab, 25/05/2013 - 16:58

Un personaggio come quello doveva essere allontanato dalla Chiesa anni fa, ci ha pensato Dio!

Ilgenerale

Sab, 25/05/2013 - 16:58

Un personaggio come quello doveva essere allontanato dalla Chiesa anni fa, ci ha pensato Dio!

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 25/05/2013 - 17:02

Per i compagniè sempre carnevale!

m.m.f

Sab, 25/05/2013 - 17:06

uno come don gallo poteva esistere solo in liguria..........feudo incontrastato del comunismo e del fallimento della società a 360 gradi. in una qualsiasi altra regione lo avrebbero espulso a calci nel culo. ma se uno fa un salto in liguria ,si guarda attorno e poi guarda la faccia di quelli che rappresentano le istituzioni ha subito chiaro tutto............

canaletto

Sab, 25/05/2013 - 17:10

FINE, REQUIEM PER L'INDUSTRIA ITALIA E PER L'ILVA FIORE ALL'OCCHIELLO DEL NOSTRO PAESE. QUELLO CHE NON E' RIUSCITO A FARE MONTI PERCHE NON NE HA AVUTO TEMPO, LO HA FATTO L'INGIUSTIZIA, CIOE I MAGISTRATI. MA CHE SI FACCIANO I CAZZI LORO IN TRIBUNALE INVECE DI DISTRUGGERE L'ECONOMIA. CARO BERLUSCONI BISOGNA AZZERARE CERTA MAGISTRATURA E METTERE GENTE COMPETENTE ED ESTANEA POITICAMENTE

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 25/05/2013 - 17:13

Pessimo l'esempio che hanno dato queste frange di estremisti rossi al funerale del prete rosso, per altro le cronache parlano da sole, sempre in prima linea nell' offrire il peggio. Chissà che con la fine del finanziamento ai partiti, possa finire anche il finanziamento a queste associazioni !!!

paolo gippo

Sab, 25/05/2013 - 17:14

Bagnasco, ti sta bene, le funzioni devi celebrarle per i veri cattolici, non per chi e' un paladino dei gay, dei trans, della droga libera, dell'eutanasia, dell'aborto, dei delinquenti dei centri sociali che inneggiano a 1,10,100 Nassyria....

lifeherbal2009@...

Sab, 25/05/2013 - 17:14

affrontato durante il corteo del funerale perche ho detto "manco fosse il papa" mi sono saltati davanti tre facce di merda dei centri sociali, ma nello stesso momento spuacavano dietro di me altri due sostenitori della libera opinione e gli smargiassi hanno fatto un rapido dietro front vili ed infami. peccato li avrei smusati volentier

canaletto

Sab, 25/05/2013 - 17:15

PER FORTUNA CHE IL DIAVOLO SE NE E' ANDATO. PRETE MA DI PROFESISONE COMUNISTA, ANTI BERLUSCONI, PTRONE DEI GAY O FINOCCHI ECC ECC SPERO CHE SIA NEL PROFONDO DELL'INFERNO ALTRO CHE FARE TRIBUTI SIMILI, VERGOGNA DELLA CHIESA

eureka

Sab, 25/05/2013 - 17:15

Tutti pronti ad intervenire per Don Gallo ma per il Forteto dove regna la pedofilia e dove ancora ci sono minorenni nessuno della sinistra si intromette? Se ne lavano tutti le mani?

Cosean

Sab, 25/05/2013 - 17:16

@ Efesto Forse anche tu non hai mai compreso la differenza tra Cristo e quello che interpreti di Cristo. La regola d'oro "fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te stesso" non vale sempre. Difatti "possiamo" avere gusti diversi! La liberta è la cosa fondamentale! Per Cristo, questo era sottinteso!

hectorre

Sab, 25/05/2013 - 17:16

e quando mai cambieranno...da 70 anni uguali a se stessi,stessi slogan,stesse bandiere,stesse canzoni....sveglia!!! Siamo nel terzo millennio....rimboccatevi le maniche e andate a lavorare!!!.....don Gallo? Il Signore gli abbasserà la cresta.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 25/05/2013 - 17:18

il che di mostra che il padre invasato era un seguace di stalin ergo un kompagno nella chiesa o un prete kompagno? non lo sapremo mai...come non sapremo se per lui si e' aperto il paradiso il purgatorio o l'inferno..quello di Dante in questo caso sarebbe in lieta compagnia, con un papa mi pare che il sommo ebbe a mettere non mi ricordo in che girone, oppure stara' in qualche "dacia" nelle nuvole in compagnia dei suoi idoli, una cosa e' certa padre Amort ha perso un caso da "studio" amen

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 25/05/2013 - 17:18

il che di mostra che il padre invasato era un seguace di stalin ergo un kompagno nella chiesa o un prete kompagno? non lo sapremo mai...come non sapremo se per lui si e' aperto il paradiso il purgatorio o l'inferno..quello di Dante in questo caso sarebbe in lieta compagnia, con un papa mi pare che il sommo ebbe a mettere non mi ricordo in che girone, oppure stara' in qualche "dacia" nelle nuvole in compagnia dei suoi idoli, una cosa e' certa padre Amort ha perso un caso da "studio" amen

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 25/05/2013 - 17:20

FUNERALI COSÌ PER I LORO EROI ROSSI CI DOVREBBERO ESSERE TUTTI I GIORNI. SAI CHE GODURIA

fedele50

Sab, 25/05/2013 - 17:27

Pensate a quanta cagnara e, di ipocriti indignati se al posto del mortale pugno chiuso lordo di sangue dittatoriale, ci fossero state persone che facevano il saluto ROMANO, banda di massacratori, di popoli e, democrazie.

Ritratto di randel

randel

Sab, 25/05/2013 - 17:31

@mortimermouse....bravo, è ora di finirla con queste ipocrisie. Sono accettabili soltanto i balletti con la Minetti travestita da suora.....Ma va là ....banans. Portate rispetto per un uomo vicino alla gente comune.

Ritratto di Tora

Tora

Sab, 25/05/2013 - 17:31

Per capire il livello di degenerazione dell'essere umano bastava recarsi oggi ai funerali del compagno Gallo. I bambini avranno pensato di essere al Circo.

Ritratto di komkill

komkill

Sab, 25/05/2013 - 17:32

Cosa c'entrano le labbra a canotto e i conti correnti milionari della Parietti con il PD?

Palermitano

Sab, 25/05/2013 - 17:33

FUNERALI BELLISSIMI, FUNERALI DI POPOLO PER UN GRANDISSIMO PRETE E UN GRANDISSIMO UOMO COME DON GALLO, AMICO DEI POVERI E DEGLI OPPRESSI, NEMICO DEI POTENTI E DEGLI OPPRESSORI! C'ERA LA GENTE CHE AMAVA DON GALLO. CHI CRITICA I FUNERALI DI DON GALLO NON HA CAPITO CHE LA GENTE E IL POPOLO VOGLIONO PRETI COME DON GALLO, PRETI APERTI, SOCIALI, POPOLARI, LA GENTE NON VUOLE PRETI BACCHETTONI CLERICALI CONSERVATORI E CONFORMISTI! LA CHIESA O PRENDE ISPIRAZIONE DA DON GALLO E DON CIOTTI O E' DESTINATA ALL'ABBANDONO DA PARTE DEI FEDELI!

Palermitano

Sab, 25/05/2013 - 17:34

DON GALLO SANTO SUBITO, A FUROR DI POPOLO! LE GERARCHIE SONO PREGATE DI ACCELERARE LA BEATIFICAZIONE PERCHE' IL POPOLO CRISTIANO E NON VUOLE DON GALLO BEATO E POI SANTO! DON GALLO E' VIVO E LOTTA INSIEME A NOI, LE SUE IDEE NON MORIRANNO MAI! GRAZIE DON GALLO, GRAZIE DI TUTTO!

smithjosef

Sab, 25/05/2013 - 17:39

In quale girone l'avrebbe messo DANTE? Fra gli infedeli o fra i traditori? Guardando il suo CV decidete voi!(Ma senza ipocrisia.)Un sacerdote o E' Sacerdote o NON LO E'!!!!!!!!!!

gcf48

Sab, 25/05/2013 - 17:41

libeccio, guardi che molti si chiedono la stessa cosa sui poveri, i disadattati ecc. a cominciare da Gesù sino a Papa Francesco, ma nessuno li chiama comunisti. Lui era veramente un comunista e della peggior specie

canova.emilio

Sab, 25/05/2013 - 17:45

Hanno solo sbagliato parrocchia, i funerali dovevano essere celebrati al Cremlino.

Ritratto di benito1966

benito1966

Sab, 25/05/2013 - 17:51

don gallo una vergogna per la Chiesa e per l'Italia.Lo dimostra la presenza di criminali stalinisti intolleranti e violentissimi al suo funerale.Tutta gentaglia che come lui con la Chiesa non aveva e non ha niente a che fare.Brucia all'inferno e canta pure bella ciao.Un sinistronzo in meno.....

giovanni PERINCIOLO

Sab, 25/05/2013 - 17:52

Don Puglisi meritava la presenza del presidente della CEI, non il gallo di bella ciao!

Ritratto di pao58

pao58

Sab, 25/05/2013 - 17:52

Massimo rispetto per chi non c'è più, per le sue opere e le sue idee. Sbagliate o giuste che fossero saranno giudicate da Qualcuno ben più importante di noi e questo ci deve bastare. Ma i vivi sono roba nostra e la pletora di imbecilli, profittatori, intellettuali ciucciasoldi, attorucole scosciate e cerebrolese, radicalchic delle feste comandate e nostalgici della rivoluzione nostrana, tutti quelli che abbaiavano felici ed incazzati durante una funzione religiosa spero vengano incatenati al lungomare in attesa dell' alluvione prossima ventura. Se è vero che la Liguria è una terra instabile, io attendo fiducioso. Pace a chi è tornato a Dio, al resto ci pensiamo noi.... .P

Luigi Fassone

Sab, 25/05/2013 - 17:52

I soliti FUORIDITESTA che stanno FUORI di Chiesa,DENTRO la Chiesa e..in ogni luogo.

anna.53

Sab, 25/05/2013 - 17:57

La cerimonia era in linea con la "spiritualità" dei presenti. La segretaria è stata un punto di forza a richiamare che Don Gallo non era fuori dalla Chiesa; certo, non in linea con la maggior parte del clero , ma a suo modo un servitore di Cristo, non si può negare e per questo va stimato e ricordato. Detto da una che non sopporta i clerical comunisti ( perché tiene a mente molti morti innocenti del dopoguerra e i martiri delle foibe..."poveri" anche loro! )

pl.braschi@tisc...

Sab, 25/05/2013 - 17:57

Quello che non capisco i continui inviti ad una baldracca come la pairetti nelle trasmissioni mediaset! Va bene che ogni fenomeno da baraccone è comunque spettacolo ma continuare a finanziare questa autentica scema è il colmo! Comunque questa volta uno di questi cialtroni è propio schiantatooo!

scorpione2

Sab, 25/05/2013 - 18:02

forse preferiti i preti che lasciano in eredita' al san raffaele un buco di un miliardo e cinquecento mila euri

francesco de gaetano

Sab, 25/05/2013 - 18:02

Non era la Festa dell'Unità ma era una chiamata degli estremisti della sinistra italiana a contarsi.Purtroppo per loro le cose sono andate diversamente perchè a vedere i personaggi presenti, da Luxuria a Paolo Ferraro non dimenticando il mentecatto Gad Lerner ed il viscido giornalista Antonio Padellaro. Ma la cosa che mi ha fatto arrabbiare quando ho letto che don Andrea a pianto per Carlo Giuliani.Forse non sapeva che stava per uccidere il carabinere Placanica il quale per leggittima divesa ha sparato un colpo intimidatorio che purtroppo a causato la morte del giovane guerriero.La sinistra non sa dove aggrapparsi per fare voti.Sono incapaci di produrre idee e sfruttano anche i preti.Aspetto con impazienza lunedi sera i risultati delle amministrative. C'é da ridere.

Ritratto di tantoquanto

tantoquanto

Sab, 25/05/2013 - 18:06

cHE VERGOGNA DI PRETE. mI STUPISCE CHE bAGNASCO ABBIA FATTO I FUNERALI. dON gALLO HA DETTO CHE I GAY SONO UN DONO DI dIO, FAVORENDONE LE UNIONI E FARLI SPOSARE. cIOè HA DETTO CHE PRENDERLA NEL KULO è COSA BUONA. INVECE DOVEVA CONVERTIRE I KULATTONI. QUINDI CHE PRETE ERA?

fabio tincati

Sab, 25/05/2013 - 18:08

anche i pedofili pagano le tasse,ma non per questo hanno ragione,se dò da mangiare a chi non ne ha faccio un'opera di solidarietà,se incolpo qualcuno faccio un'opera di calunnia,se mi metto in testa ad un corteo faccio opera di violenza.E' troppo facile mischiare verità assolute con le società complesse:la pace il lavoro sono verità assolute le città sono realtà complesse chi le volesse mischiare passerebbe per un imbonitore e parolaio.C.V.D.

conversano

Sab, 25/05/2013 - 18:09

Come dice il comico Crozza.. siamo nel paese delle Meraviglie........ha fatto cadere anche questo tabu'la chiesa,fare diventare un luogo di culto un circo.

Giacinto49

Sab, 25/05/2013 - 18:11

Un povero illuso che ha interpretato il mondo a rovescio. L'uomo non ha bisogno di essere compatito e blandito ma di essere guidato con fermezza. Il suo operato è stato un danno per chi gli è stato vicino. Sorvoliamo per carità di Patria sui partecipanti famosi e non.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Sab, 25/05/2013 - 18:12

Ma perchè ad essere dalla parte degli ultimi sono i ricchi? Forse perchè lo sono solo a chiacchere o con i soldi degli altri?

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 25/05/2013 - 18:19

Morto un comunista travestito da prete....chi volevate al funerale,più che comunisti e travestiti?peccato che sia solo uno li il morto....

Ritratto di petrus

petrus

Sab, 25/05/2013 - 18:19

Niente di religioso in questo funerale. Sembrava un addio a Mao Tse Dong.

angelomaria

Sab, 25/05/2013 - 18:25

bon contento fi quello chr ha deciso il papa FRANCHIScontinua undisturbato nel pregare belzabu

Charly51

Sab, 25/05/2013 - 18:26

Massimo rispetto di fronte alla morte di un uomo a cui va una mia preghiera.Non ho motivi ne per condividere ne per giudicare Don Gallo.Unico appunto:mi disgusta,anche se liberi di essercii,la presenza dei soliti ipocriti radical chic,che non perdono occasione per mettersi in vetrina e solidarizzare per uno squallido opportunismo.

Charly51

Sab, 25/05/2013 - 18:26

Massimo rispetto di fronte alla morte di un uomo a cui va una mia preghiera.Non ho motivi ne per condividere ne per giudicare Don Gallo.Unico appunto:mi disgusta,anche se liberi di essercii,la presenza dei soliti ipocriti radical chic,che non perdono occasione per mettersi in vetrina e solidarizzare per uno squallido opportunismo.

FRANCK56

Sab, 25/05/2013 - 18:26

Solito articolo e soliti commenti scontati,per voi il prete deve essere al servizio di un certo potere,ubbidire ciecamente al clero,solo cosi'si puo' definire bravo,a voi della religione e di Dio non ve ne frega nulla,don Gallo e' stato uno dei pochi,fortunatamente non solo ad applicare e vivere quello che predica il Vangelo,anche commettendo errori come qualsiasi essere umano,ad esempio ricordate che fu lui a tenere l'orazione funebre di don Gianni Baget Bozzo,che di certo non era dalla sua parte,questo dimostra che non escludeva nessuno,non come fate voi che ragionate a senso unico.Onore ad un grande uomo che manchera' a molti e quello che ha fatto nella sua lunga vita non e' stato vano.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 25/05/2013 - 18:29

Il solito spettacolo indecente offerto dal ciarpame di sinistra. E Papa Francesco che fa? Canta Bella Ciao pure lui???

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 25/05/2013 - 18:31

Papa Francesco scomunichi subito Bagnasco, così il PD avrà finalmente a disposizione il nuovo segretario!

volp

Sab, 25/05/2013 - 18:34

Solo su questo giornale e' possibile denigrare anche la morte di chi ha interpretato la propria vita e la propria missione per gli ultimi, gli esclusi, i reietti. Chi ha scritto questo articolo e' un autentico imbecille pronto magari che la verrà beneficenza e' quella di Berlusconi con le olgettine. Sono disgustato, anzi siamo disgustati e siamo in tanti.

linoalo1

Sab, 25/05/2013 - 18:36

Si è svolto tutto come 'da copione'!Lino.

Ritratto di pao58

pao58

Sab, 25/05/2013 - 18:37

Massimo rispetto per chi non c'è più, per le sue opere e le sue idee. Sbagliate o giuste che fossero saranno giudicate da Qualcuno ben più importante di noi e questo ci deve bastare. Ma i vivi sono roba nostra e la pletora di imbecilli, profittatori, intellettuali ciucciasoldi, attorucole scosciate e cerebrolese, radicalchic delle feste comandate e nostalgici della rivoluzione nostrana, tutti quelli che abbaiavano felici ed incazzati durante una funzione religiosa spero vengano incatenati al lungomare in attesa dell' alluvione prossima ventura. Se è vero che la Liguria è una terra instabile, io attendo fiducioso. Pace a chi è tornato a Dio, al resto ci pensiamo noi.... .P

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 25/05/2013 - 18:38

ha fatto l'esatto OPPOSTO di quello che è scritto nei VANGELI. Sfido chiunque a dire il contrario.Iniziando dalla politica="quando andarono a prendere Gesù per farlo Re, Gesù fuggi", logico , la politica è mediazione,intrighi,potere,mazzette, "cose fatte allo scuro"....e poi ... tutto il resto.

Ritratto di Rolando

Rolando

Sab, 25/05/2013 - 19:06

In definitiva Genova è un paesone, si finisce per conoscere prima o poi tutti.Per questo ho conosciuto anche il "Gallo", uomo sopra le righe , con grandi slanci e grandi preclusioni.L'unico dubbio è il perchè abbia voluto farsi prete.

Luigi Farinelli

Sab, 25/05/2013 - 19:06

Emblema dell'estremo grado di confusione che l'opportunismo politico, le incongruenze relativiste e le stupidità ideologiche, accompagnate da una buona dose di atrofizzazione mentale per mancanza d'uso possono generare.

Silvio B Parodi

Sab, 25/05/2013 - 19:06

una cacca e scesa nel water il restante e ancora li a puzzare hanno dimenticato di tirare lo sciaquone

Acquila della notte

Sab, 25/05/2013 - 19:08

La giusta evoluzione di una chiesa che ha trasformato il Dio cristiano in un Dio buonista che salva tutti e che annulla ciò che è giusto e ciò che non è giusto. il 90% di quei signori intervenuti al funerale tra Cristo ed il rivoluzionario Barabba sceglierebbe il rivoluzionario Barabba! Io non condivido Bagnasco ma mai mi sognerei di fischiarlo per rispetto all'abito. Questo è il popolo di don gallo, il nuovo popolo della chiesa cattolica. È scritto nel vangelo che la chiesa seguirà falsi profeti. È solo l'inizio!!!!! +Palermitano quanto mi piace la gente come te che parla a nome del popolo e si fa portatore di quel che il popolo vuole. mi ricordi stalin!!!!!

Ritratto di randel

randel

Sab, 25/05/2013 - 19:09

@tantoquanto.............l'ignoranza che fuoriesce dal suo commento...è disarmante.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 25/05/2013 - 19:09

parole, parole, parole! la verità è che siete mafiosi! anche se è un prete e sta in una bara, siete tutti antiberlusconiani! indegni di fare politica e chiesa insieme!

reliforp

Sab, 25/05/2013 - 19:11

a noi Don Gallo e Don Farinelli , a voi i Don Verzè , i Baget Bozzo , i don gelmini. Noi uomini , voi merde.

Accademico

Sab, 25/05/2013 - 19:11

Una messinscena orchestrata con intendimenti tutt'altro che sinceri da un branco di filibustieri supportati da una volgare passerella di vips.. in fiction. Una impropria kermesse che il povero don Gallo non avrebbe voluto.

gian paolo ledda

Sab, 25/05/2013 - 19:12

C'era da aspettarsi qualcosa di diverso da quella che poi è stata una ghiotta occasione per una manifestazione di propaganda ideologica.Rispetto cristiano per il sacerdote defunto,ma profonda condanna per tutto quell'ambaradan raccogliticcio che ha strumentalizzato impietosamente un rito religioso.Dalle bandiere arcobaleno ai pugni alzati,dai cori alle sciarpe rosse,sino ai simboli della NoTav,non è mancato nulla per ricordare e commemorare un religioso,che a detta della sua segretaria,ha sempre creduto nella Chiesa.Ci sarebbe da chiedersi,a quale,e se il suo operato abbia portato all'ovile le tante pecorelle smarrite o sia stato,in parte notevole,un inconscio e facile strumento per le speculazioni ideologiche di stampo ben definito.

Roberto Casnati

Sab, 25/05/2013 - 19:15

La solita sfilata d'imbecilli come la Parietti che, ormai da tempo in disarmo, cerca in ogni modo di far ancora parlare di sè! Bella puttanata davvero!

Roberto Casnati

Sab, 25/05/2013 - 19:22

Vorrei chiedere agli intervenuti con bandiere komuniste: voi avte mai dato un euro per i meno fortunati anche se non iscritti al partito? Voi siete mai andati DA SOLI a protestare senza mascherarvi e nascondervi nella massa anonima? Oppure siete solo "generosi" con i soldi degli altri, e "coraggiosi" solo se mascherati da no-global oppure in gruppo anonimo? Di cosa avete mai paura? Avete una magistratura politicizzata che non vi condannerà mai, il vostro partito di riferimento è al governo che cosa temete mai dunque? O forse siete vigliacchi di natura?

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 25/05/2013 - 19:24

x i tifosi del pdl essere onesti e generosi verso i poveri è una colpa meglio tifare x miliardari disonesti e ladroni senza morale.

gazzifam

Sab, 25/05/2013 - 19:26

Don Gallo non era un falso prete, era un vero comunista.Il comunismo è morto e così è morto anche Don Gallo. C'erano più comunisti in Chiesa che alla festa di Rifondazione. Patetici e senza rispetto della religione Cattolica.

GABBIANO51

Sab, 25/05/2013 - 19:27

A questi .....dovremmo dare l'8/°°°. ???? Un bel vaffa li seppellirà!!!!!

Ritratto di kinowa

kinowa

Sab, 25/05/2013 - 19:33

Mi sarei meravigliato se il prezzemolino Parietti non fosse stata presente. Ce la ritroviamo dappertutto a commentare (ben pagata) dalla cronaca nera a quella rosa. non sà fare NULLA. Chissa che avrebbe fatto se non fosse stata dichiratamente di sinistra, ricca ma di sinistra. Ma don Gallo era un prete?

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Sab, 25/05/2013 - 19:36

Don Gallo tra luci e ombre -poca luce da protagonismo malato tanta ombra sulla sua vera identità.... Don Gallo era una figura controversa.Apprezzabile il suo impegno per gli ultimi e l'accoglienza per tutti ,senza nessuna distinzione,ma talvolta dava l'impressione che insieme all'errante tollerasse anche l'errore. Incomprensibile la sua militanza nell'estrema sinistra nostalgica del vecchio comunismo che ha fatto milioni di vittime nei luoghi dove ha dominato. Un funerale da baraccone quale era lui!

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 25/05/2013 - 19:43

pietosi i Kompagnotti che "legittimano" un Prete..in quanto in realtà kompagno e adepto dell'ideologia più criminale di tutti i tempi..cialtroni!

no b.

Sab, 25/05/2013 - 19:57

interessante leggere come i commentatori di questo "giornale" approvino di più la Chiesa più ipocrita anzichè quella di chi, come raccomandavano Gesù e S. Francesco, lottava al fianco degli emarginati e dei meno fortunati. D'altronde sono gli stessi che votano per il partito che ha proposto di ridurre le pene per mafia. Tutto torna

gedeone@libero.it

Sab, 25/05/2013 - 20:03

#Palermitano, mi permetta di dissentire. La Chiesa deve seguire un solo insegnamento: Quello dettato da Nostro Signore che ha affermato che siamo tutti figli di Dio, gay, trans e lesbiche compresi.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 25/05/2013 - 20:04

PRIME DONNE E NO GLOBAL PRESENTI ??? TUTTI DA MANDARE ALL'ISOLA DEI FAMOSI !!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 25/05/2013 - 20:11

I KOMUNISTI SONO TALMENTE IGNORANTI KE NON SI SMENTISCONO MAI. UNO IN MENO ANCHE OGGI. SIA LODATO GESU' CRISTO...

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 25/05/2013 - 20:11

beati gli ultimi saranno sempre i primi...a presenziare.Quelli con il cuore a sinistra ed il portafogli a destra.L'importante però è cantare bella ciao, salutare con il pugno chiuso, dire sempre qualcosa di sinistra e.. fare shopping in via Montenapo.Poi, se i veri ultimi non arrivano a mettere insieme il pranzo con la cena, cosa vuoi che importi a Lerner, alla Parietti e compagnia "cantando".Ma spesso, gli ultimi, sono proprio i primi tifosi di questi "penultimi".Così è la vita.Dalton Russell.

bonzino

Sab, 25/05/2013 - 20:12

Che la sua anima riposi in pace, così non potrà più predicare l'avvento di quel comunismo più bieco che ha causato milioni di morti e affamato mezzo mondo con la sua ideologia.

Alessio2012

Sab, 25/05/2013 - 20:13

Don Gallo faceva comodo ai comunisti, ecco perché piaceva tanto. Una mera questione di tornaconto, era utile per i mangiapreti e per chi vuole distruggere il clero. Tutta la chiesa ha paura dei comunisti, ed è sempre molto accondiscendente con il PD e cattiva con il PDL.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 25/05/2013 - 20:25

Guardo attonito l'autodistruzione della chiesa cattolica.

cerbiatta753

Sab, 25/05/2013 - 20:26

E...bravo Dalton RASSEL...mi a tolto le parole di bocca!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 25/05/2013 - 20:26

Lo stile del funerale ed il defunto nella sua vita terrena, si sono equivalsi.

roberto1942

Sab, 25/05/2013 - 20:35

Io non rispetto Don Gallo e i suoi fan. Perchè non accetto che chi fa alcune cose buone debba per forza scagliarsi contro altri che non la pensano come lui. Questo è il vecchio vizio della sinistra storica e di tutti gli -ismi che vive dell'odio verso gli avversari incapace di capire ma anche di fare. E' la comoda moda degli -anti praticata da chi di idee ne ha poche, confuse e meno ancora capacità. Quindi Don Gallo riposi in pace, verrà giudicato da Altri e dalla storia. Ma io non lo rispetto.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 25/05/2013 - 20:46

Don Gallo è Gesù e Marx scesi in terra, non un Tatarella qualunque.

dondomenico

Sab, 25/05/2013 - 20:58

La Chiesa è una cosa seria, perchè vogliono distruggere anche la nostra FEDE? Questo prete doveva essere fermato molto tempo fà! Non si può cantare "bella ciao" in chiesa; in chiesa si prega Dio, non si fà politica sporca! Forse un giorno il buon Dio si stuferà ed allora ci sarà un altro Diluvio Universale. Un funerale pieno di pugni chiusi, Alba Pairetti con il pugno chiuso, ma che cazzo di mondo è questo?

odifrep

Sab, 25/05/2013 - 21:02

Sono appena arrivato da Marte. Cos'è questa novità di mostrare il pugno chiuso ai funerali di un prete. Per caso significa che, chi non è delle stesse loro idee, prende un cazzotto? E che non si azzardi, qualcuno, a rispondere:"sono comunisti quelli" perché non ci credo. Sento sempre dire che non bisogna più ripetere la parola "comunista" che -tra l'altro- non ne comprendo il motivo. Ho sentito che don Gallo era anche per i No-Global. Quindi, urge provvedere alla sostituzione. Si conosce chi è il primo in graduatoria, a prendere il suo posto?. Chi officerà la nuova assegnazione, ancora il Card. Bagnasco?. Doveva essergli tanto affezionato al punto di arrivare ad emozionarsi così tanto da non riconoscere Luxuria (parlamentare di Rifondazione Comunista) alla comunione. Meno male che Greggio non c'è a Striscia la Notizia, altrimenti avrebbe detto:"Eminenza, Eminenza",,,,,,

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 25/05/2013 - 21:21

Un giorno, molto tempo fa, uno chiese a Diogene, il perchè avesse spento la lanterna.Diogene rispose: quando era accesa, cercavo l'uomo ed invece ho incontrato reliforp.Eccoti spiegato il motivo. Dalton Russell.

The lion

Sab, 25/05/2013 - 21:21

AL DI LA' DI QUALSIASI CONSIDERAZIONE, CHI FISCHIA IN CHIESA DOVREBBE ESSERE ALLONTANATO SUBITO. NON SI PUO' MANCARE DI RISPETTO A CHI CREDE SOLO PERCHE' NON SI CREDE, SI E' ATEI O DI ALTRE DENOMINAZIONI RELIGIOSE. QUANDO ANNI FA VISITAI IN EGITTO UNA MOSCHEA, DOVETTI TOGLIERE LE SCARPE, ANCHE SE A ME NON ME NE FREGAVA NIENTE DEL TUTTO DELLE LORO CREDENZE. MA PER RISPETTO SI FA, COME ANCHE, QUANDO CI SI AVVICINA AL MURO DEL PIANTO O SI ENTRA IN UNA SINAGOGA, BISOGNA METTERE LO ZUCCOTTO SUL CAPO. SI TRATTA DI RISPETTO E DI EDUCAZIONE, COSE CHE A UNA PARTE POLITICA DEL NOSTRO PAESE MANCANO DEL TUTTO. QUELLA PARTE CHE UN MIO COLLEGA CHIAMAMA "POPPOLO BUE".

kami

Sab, 25/05/2013 - 21:22

Che squallore. Io questi qui proprio...è giusto che molti di loro non abbiano un lavoro, non se lo meritano.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 25/05/2013 - 21:30

Ma che roba è questa? Manca solo che si richieda al Papa la santità del Gallo subito. E così anche i Santi possono andare a farsi benedire, come possono farlo gli organizzatori del "Premio Nobel", che ormai non significa più nulla. Viene dato ormai a cani e porci ignoranti. Qui si è persa la bussola. Altro che prete degli ultimi! Gli intervenuti dimostrano ampiamente chi sono gli ultimi del Gallo. Qui pure il Vangelo lo si mandato a farsi benedire. Che eresia di funerale! E quel sedicente Don Ciotti, poi. Che roba!

hectorre

Sab, 25/05/2013 - 21:36

sinistrati senza cervello!! Sapete quanti preti dedicano anima e corpo ai bisognosi?? Ma per voi devono essere rossi per trovare posto nel vostro cuore.....ancora con il pugno chiuso nel 2013....che tristezza

gianbra

Sab, 25/05/2013 - 22:18

quanti frustrati presenti sventolando le solite bandierine

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 25/05/2013 - 23:58

Profanano tutto anche un funerale. Questa non è gente di sinistra. Sono solo dei poveri mentecatti SENZA NULLA NELLA TESTA.

treumann

Dom, 26/05/2013 - 00:00

un solo aggettivo, per tutto questo: ripugnante.

gimuma

Dom, 26/05/2013 - 00:16

Ecco cosa vuol dire averlo tollerato oltre il lecito;se lo spretavano ne avremmo guadagnato tutti in primis la chiesa!! E questi "balordi" mentecatti,sconfitti dalla storia,vorrebbero governare?Staremmo freschi!

gimuma

Dom, 26/05/2013 - 00:19

Ben detto paolo gippo...

graffias

Dom, 26/05/2013 - 00:38

Non ho pianto per la morte di Don Gallo. La sua dipartita mi ha lasciato indifferente, confidando che solo il Padre Eterno potrà giudicarlo.Quello che viceversa è giudicabile è tutta la abominevole ciurmaglia che questo funerale ha messo insieme, una massa di violenti e di opportunisti , di radicalchic e di estremisti della politica che sono l'ultima vera vergogna umana e politica di questa nostra povera Italia.

gcf48

Dom, 26/05/2013 - 00:57

reliforp piano con gli insulti. e si studi il Vangelo prima di parlare

Silvio B Parodi

Dom, 26/05/2013 - 05:29

lerner parietti e via sinistrando che brutta gente.

horus53

Dom, 26/05/2013 - 06:49

mah spero solo che sia nella pietà di Dio, Dio solo riesce a capire quel prete che parlava ai poveri ma non di Dio... parlare ai poveri è parlare d'amore divino ma vorrei chiedere a don Gallo se si l'è mai chiesto...chi sono i veri poveri???

Efesto

Dom, 26/05/2013 - 07:09

Gent.mo Cosean, la regola d'oro vale sempre. La nostra libertà consente di violarla. Ma, e Lei dovrà dare una spiegazione, ha senso fare agli altri quello che non vorremmo fosse fatto a noi? Credo proprio che nella sua mente vi sia una grossa confusione tra il concetto del bene e l'interesse opportunistico dell'egoismo (vedi anche vanità, avidità, successo....).

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 26/05/2013 - 07:38

«.. la signora Lilli, storica segretaria di Don Gallo, è riuscita a calmare gli animi: "Così mancate di rispetto allo stesso Gallo. Lui ha sempre creduto nella Chiesa"..» E fu così che i compagni più irriducibili tornarono in sè. Forse..

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 26/05/2013 - 08:01

"Tu chiamalo amore, anche se ti tradisce. Tu chiamalo amore e amore sarà."

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Dom, 26/05/2013 - 09:02

E' opportuno non commettere l'errore per "i compagni" di considerarlo uno di loro staccato dalla Chiesa e per gli altri solo un estremista allontanatosi dalla Chiesa. Mi auguro che don Gallo abbia sempre agito pensando di attuare il comandamento: "Ama Dio sopra ogni cosa, e il tuo prossimo come te stesso".

BRAMBOREF

Dom, 26/05/2013 - 09:03

Bramboref Comunisti, brutta razza!

viento2

Dom, 26/05/2013 - 09:15

scorpione2-mille volte meglio Don Verzè oltre al debito ci ha lasciato anche un eccellenza sanitaria il Gallo cosa lascia le polemiche?

Ritratto di Stangetz

Stangetz

Dom, 26/05/2013 - 09:33

Beh! ma se c'erano la Parietti, Luxuria, Ferrero, Regina ecc... Quest' uomo deve avere lasciato davvero un segno indelebile nella storia dell' umanita e nella costruzione della pace tra gli uomini...

LAMBRO

Dom, 26/05/2013 - 10:01

Povero Don Gallo! Quando ho chiesto ad un Professorone Comunista se non riteneva che GESU' fosse il PRIMO COMUNISTA della STORIA mi ha risposto perentoriamente: CERTAMENTE NO !! perché non ha previsto la LOTTA DI CLASSE!!! Anche lui non ha fatto distinzione fra un MESSAGGIO DI AMORE e SPERANZA ed uno D'ODIO e di PAURA.

terzino

Dom, 26/05/2013 - 10:02

Quanta ipocrisia da quella parte: cuore a sinistra coperto dal portafogli gonfio; atei, perchè la religione è l'oppio dei popoli, ma vanno in chiesa e prendono anche la comunione;anticlericali ma fanno di un prete un loro simbolo.C'è poi anche chi ha il coraggio di dire che la contestazione a Bagnasco sia stata un atto spontaneo, ma da parte di chi in chiesa non ci va mai, di chi dichiara di essere democratico ma impedisce ad un prelato di parlare alla cerimonia funebre di un prete in un luogo di culto e non in pubblica piazza. Solo voglia di apparire di chi sa di non avere più proseliti ma crede di continuare a vivere in un mondo di sogni buono solo per loro.Falliti, la storia vi ha condannato.

scipione

Dom, 26/05/2013 - 10:28

Per me non era un vero prete,ma un agitatore professionale di sinistra. Quanta differenza,UN ABISSO, tra lui e Don Puglisi.

scipione

Dom, 26/05/2013 - 11:26

Bagnasco si e' meritato i fischi e gli insulti.Finche' non la smettera' con l'ipocrisia e non dira' pane al pane e vino al vino ( come vuole il vangelo di Cristo ),non sara' degno di rappresentare la Chiesa.Come Vescovo di Genova avrebbe dovuto ,da tempo,scomunicare il " prete Gallo "lontano mille miglia dal vengelo di Cristo e servitore del vizio e della violenza comunista.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 26/05/2013 - 11:35

Speriamo per milioni e milioni di questi funerali. Tutti della stessa religione.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 26/05/2013 - 12:46

@ersola:eppure dovresti saperlo che secondo la scienza i poveri come te hanno un cromosoma in meno. E' per quello che sono poveri. Hai mai visto un cretino ricco?

Ritratto di kinowa

kinowa

Dom, 26/05/2013 - 15:45

Una cosa mi spiace che questa specie di prete, con la sua morte ha indotto i media a far passare in secondo piano Don Puglisi. Per quanto riguarda i funerali è stata una vera schifezza. Sono sicuro che li avrebbe voluti in una sede no global o no tav tanto e lo stesso.

uciobarcolan

Dom, 26/05/2013 - 15:54

test

Luigi Fassone

Mar, 04/06/2013 - 13:47

Sig.reliforp, Se Don Gallo era,diciamo,un pò "sbirulino",il "Don" ossia il Signor Farinella,voglio dire quello che Lei cita,è un tanto,ma tanto PEGGIO ! ma chi si contenta,gode,le auguro di cuore di goderselo fino all'ultimo...e di poter battergli le mani,quando Qualcuno,lassù,lo deciderà.