Genitori chiedono al tribunale di cambiare sesso al figlio 13enne

L’operazione potrà avvenire solo con la maggiore età. I genitori hanno chiesto anche di dare un nome femminile al ragazzino: Greta

Ecco la storia di due genitori che hanno capito la vera natura di loro figlio e stanno cercando in tutti i modi di aiutarlo e assecondarlo. Tanto da decidere di rivolgersi al tribunale per chiedere un intervento chirurgico per cambiare sesso al 13enne. La legge però vieta operazioni del genere su minori: il ragazzino dovrà aspettare quindi la maggiore età. Intanto però mamma e papà hanno chiesto anche di poter dare un nome femminile a loro figlio. Una pm sarebbe d’accordo con loro. Alla prima udienza, erano presenti i genitori, insieme al loro avvocato e a uno psicologo, oltre al pubblico ministero Cristina D’Aniello.

Figlio vuole cambiare sesso e i genitori lo aiutano

Andiamo per ordine. Il ragazzino in questione già alle elementari aveva capito che la sua anima non era in accordo con il corpo maschile che aveva all’esterno. Così a 12 anni aveva pensato di presentarsi in classe con un nome femminile. Il fatto si svolge a Ravenna e lo scorso novembre se ne erano occupate anche Le Iene. La storia si è evoluta nel tempo e i genitori del giovane hanno deciso di seguire i desideri del figlio e chiedere al Tribunale di Ravenna l’intervento per cambiare sesso e poter dare un nome femminile al ragazzo. L’operazione chirurgica potrà avvenire però solo una volta compiuti i 18 anni. Ma su questo la madre è d'accordo, deve essere una decisione che spetterà solo al figlio quando sarà maggiorenne. Si attende il verdetto, intanto però il pm Cristina D’Aniello sarebbe favorevole alla richiesta del giudice Antonella Allegra della Procura di Ravenna.

La storia di Greta, imprigionata in un corpo che non le appartiene

Alle telecamere della trasmissione Le Iene, il 13enne aveva spiegato la sua storia con grande maturità: “Mi prendevano in giro, mi chiamavano frocio, ma credo che siano i bulli ad avere un problema. Noi sappiamo cosa siamo e cosa vogliamo”. Fin da bambino si chiedeva per quale motivo le sue compagne avessero il ciclo mestruale e lui invece no. Oltre a un disagio marcato nel rapportarsi con i coetanei, che spesso lo ignoravano. “Il mio corpo non è sbagliato, è un corpo che riuscirò ad adattare a ciò che sento” aveva concluso il ragazzo.

Secondo le dichiarazioni della mamma Cinzia, il figlio, che lei chiama Greta, aveva già manifestato comportamenti femminili a soli 3-4 anni di età. I genitori però non avevano dato importanza a quanto stava avvenendo. Poteva benissimo essere scambiato per un comportamento infantile. Invece con l’arrivo dell’adolescenza si è fatta strada anche la consapevolezza di voler essere donna. All’età di 13 anni Greta ha preso coraggio e ha prima parlato con il papà e dopo con la mamma. “Ed è stata una liberazione per noi. Finalmente abbiamo capito. E abbiamo capito che la questione è ben definita. Siamo al suo fianco e la proteggiamo anche dall’indifferenza e a volte dalla cattiveria degli altri. Ora Greta sa che ci sono tante altre adolescenti con la sua stessa consapevolezza. Parlarne con noi e quindi essere compresa è stata la sua salvezza. Ci ha confidato che se non fosse riuscita a farsi capire da noi le cose si sarebbero messe molto male per lei”. Adesso spetta al giudice aiutare Greta a perseguire il suo obiettivo di vita.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mer, 15/07/2020 - 19:12

NB fin da piccolo lo chiamava Greta Ora non venite a dirmi che prima ancora di leggere/scrivere si è coscienti sulla propria sessualità. Uno bravo visiti la madre, questa ha sempre desiderato una bimba, si indaghi e si scoprirà che è vero. Poi a 18 anni il ragazzo faccia quello che vuole, ma non oso pensare che quella donna come madre

lorenzovan

Mer, 15/07/2020 - 19:50

genitori eccezionali..purtroppo ancora il classico quadrifoglio nel desolante panorama retrogrado..bigotto e isterico itaGGliota

roberto67

Gio, 16/07/2020 - 10:12

Purtroppo per Greta e per le altre persone con gli stessi problemi, non esistono trattamenti, terapie né interventi chirurgici che permettano di cambiare sesso. La chirurgia che viene applicata è solo estetica, la trasformazione è solo apparente. Parlare di un eventuale "cambiamento di sesso" è un modo molto approssimativo di trattare la questione, che spesso illude e confonde.

sullarivadelfiume

Gio, 16/07/2020 - 10:48

lorenzovan, invece di leggere l'articolo faccio prima ad andare ai commenti; se c'è il tuo ho subito la misura delle idiozie descritte. Da anni tu, cgf, totonno e macold scrivete la stessa identica idiozia tutti i santi giorni, lo stesso identico commento sui bigotti, isterici (senti da che pulpito) trogloditi, di mente ristretta etc. L'aggancio con l'articolo volta per volta è solo pretestuoso e superfluo, una variatio minima appiccicata con lo sputo, praticamente commenti fatti col generatore automatico di frasi.

Libertà75

Gio, 16/07/2020 - 10:54

pessimi genitori che non accompagnano serenamente il proprio figlio, ma lo assecondano in desideri non maturi

Andrea_Berna

Gio, 16/07/2020 - 11:16

Cominciamo a fare campagna al cambio di sesso anche in Italia? E' pieno di ragazzini la cui "anima non si riconosce nel loro corpo" e la massima parte di questi risolve il problema con la crescita, e la loro anima finisce per riconoscersi nel corpo che madre natura gli ha dato. Si chiama disforia di genere e una pletora di scienziati prova da anni a spiegare questo elementare concetto, ovvero che intervenire sui ragazzini e' una scelta terribile che rischia di distruggere le loro vite. Sarebbe bello se in Italia ci risparmiassimo questo disastro che sta rovinando generazioni di giovani in mezzo mondo. Ma a certe mode e' difficile resistere, tanto piu' in presenza di governi eterodiretti.

cir

Gio, 16/07/2020 - 11:21

prossimo futuro : famiglia con tre figli .. sui 10 / 15 anni .Un maschio e una femmina , l' altro deve ancora decidere cosa vuole essere ..

rudyger

Gio, 16/07/2020 - 12:40

può darsi che la madre vestiva il bambino da femminuccia e lo faceva giocare con le bambole. Perchè non lo fa svezzare da una bella signorina ?

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 13:21

sulla riva del fiume...sai scrivere qualcosa pure sull'argomento e ti accontenti di svuotare la tua bile da persona repressa e leggermente isterica contro "il nemico"???

Tip74Tap

Gio, 16/07/2020 - 13:23

Un mondo finito... gli psicologi compaiono anche quando alzi la tazza del cesso e in questo caso sono arrivati ai 13 anni senza che nessuno facesse un colloquio al bambino e mi vien da pensare pure alla mamma? Io sento puzza di genitori strani come osservato da cgf

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 13:26

possibile che non poasiate accettare che esistono realta' che non entrano negli schemi canonici ?? e che queste realta' hanno diritto di esistere..come le altre realta'-..?? e che l'esistenza di queste realta' non danneggiano assolutamente l'esistenza delle alttre realta' ?? sono concetti mica tanto difficili...suvvia fate un piccolo sforzo..Devo dire che da giovane "leone "..la pensavo come voi..con l'esperienza..la maturita'..ho capito che altre forme di sessualita' non minacciavano per niente la mia...e questo e' valido per chi e' sicuro della sua personalita'..chi ha il terrore di queste forme "differenti dalla normalita'" forse non e' cosi' sicuro di se stesso...almeno cosi' dicono gli analisti

serpiko

Gio, 16/07/2020 - 13:31

"imprigionata in un corpo che non le appartiene" ma che idiozie sono queste, e´il suo corpo, punto, meglio che lo accetti. Che aspetti almeno la maggiore eta´per mutilarlo a piacimento. Anche io allora sono in un corpo che non mi appartiene, vorrei essere 10 cm piu´alto e con una folta chioma e con spalle piu´larghe.

Giorgio Colomba

Gio, 16/07/2020 - 14:25

Prima di decidere se consentire o meno di cambiare sesso al ragazzo, il tribunale dovrebbe imporre di cambiare testa ai genitori.

Santorredisantarosa

Gio, 16/07/2020 - 14:27

DOBBIAMO CITARE DIRITTI PERSONALISSIMI? ALLORA DEV'ESSERE MAGGIORENNE. MA SCUSATE EGR. GENITORI MA PROPRIO GRETA CHE CI RICORDA PROPRIO QUELLA?

Libertà75

Gio, 16/07/2020 - 14:35

#lorenzovan, ma perché devi sempre ciarlare inutilmente? Un minorenne deve prima compiere il suo sereno sviluppo e il cambio sesso è possibile solo a seguito di terapia, al fine di valutare la serenità della scelta non reversibile. Se fossi minimamente dotato di intelletto, comprenderesti le cose da solo, invece fai sterile divulgazione del tuo turpiloquio e della tua flautolenza intellettuale.

agosvac

Gio, 16/07/2020 - 14:38

Di sicuro encomiabili i genitori che vogliono il benessere del figlio. Ma hanno gli detto che le mestruazioni non le potrà avere mai??? Anche l'operazione chirurgica non è che trasformerà questo ragazzo in una ragazza se non esteriormente e, forse, esteticamente. Nessun chirurgo potrà mai trasformarlo come vorrebbe perché la scienza medica non è in grado di dargli un utero. Questo ragazzo,diventato ragazza, non potrà mai avere un figlio. Dovrà sempre convivere con i suoi problemi psicologici. E' una triste realtà, ma è la sola realtà che avrà.

ulio1974

Gio, 16/07/2020 - 15:53

lorenzovan 19:50: chissà cosa avresti fatto tu. io, al limite, un/a figlio/a omosex potrei anche accettarlo/a, ma il cambio di sesso no. è innaturale, se dovesse capitarmi, rinnego i/le figli/e.

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 16:14

ulio 74..lo preferiresti veder dileggiato..sputazzato e insultato da amici ..colleghi di scuola ..come fxxxxo ??? o accetteresti il fatto che cambiando di sesso..potrebbe avere una vita normale e uno sviluppo psichico normale..?? questi sono concetti che individui ottusi tipo il classico liberte'...fraternite' ..de che'...- non possono minimamemnte capire..sono nati vecchi e baciapile...

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 16:18

fermo restando che e' evidente che la minor eta' e' un ostacolo dirimente alla decisione del giudice ..quel ragazzo e la sua famiglia dovranno soffrire ancora qualche anno..grazie a gente come molti di nquelli che scrivono qua' commenti..prima di poter avere una vita "normale" e equilibrata

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 16:23

roberto 67..tu ne hai esperienza ?? io un po si'..attraverso gente conosciuta 60 anno fa ..all'epoca delle boccuccie di rose..deçle prinsesse di De Andre' e Don Gallo ..del ghetto giudeo di genova..di via del campo e vicoli annessi...Ebbene ..ci sono operati che atrivati ai 70 anni e passa anni..danno del filo da torcere alle nate originariamente donne...e non se ne sono mai pentiti(e)

sukram

Gio, 16/07/2020 - 16:35

@serpiko 13.31 Il suo commento è il più intelligente che ho letto da una settimana a questa parte! Lei è il tipico cittadino bigotto dei quali ne abbiamo fin troppo in Italia. Si vergogni.

SPADINO

Gio, 16/07/2020 - 17:19

SPERO CHE CAMBI IDEA PRIMA DEL 18° COMPLEANNO PERCHE' MOLTE PERSONE CHE HANNO VOLUTO CAMBIARE SESSO POI SI SONO SUICIDATE. CI SONO TROPPE COMPLICANZE MEDICO-CHIRUGICHE E PSICOLOGICHE CHE POSSONO PORTARE A QUESTO. SE SI SENTE FEMMINA, SI VESTA DA DONNA, SI FACCIA LA MESSA IN PIEGA, SI TRUCCHI (NON STO' SCHERZANDO). LA SCELTA CHE VUOLE FARE E' SENZA RITORNO.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 16/07/2020 - 17:25

Tutto chiaro. Evidentemente è stato trovato il marchingegno per sostituire, in ogni cellula, il cromosoma Y con un altro X. Come dite? Non è così? Ah beh, allora si tratta della solita penectomia con creazione di una neovagina...Chi si contenta gode.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Gio, 16/07/2020 - 17:51

"..Una pm sarebbe d’accordo con loro. " NON AVEVO DUBBI, MA CHE COSA C'ENTRA UN PM CON QUESTA CIRCOSTANZA GIURIDICA CHE DIPENDE TUTTA DA GIUDICI E CONSULENTI.

cgf

Gio, 16/07/2020 - 18:09

@sullarivadelfiume guardi che c'è chi muore senza aver capito qualcosa, a proposito, lei resti pure sulla riva del fiume, io sono già al mare:) Come vede senza fare nulla, si ottiene nulla.

Ritratto di EttoreFerretti

EttoreFerretti

Gio, 16/07/2020 - 18:18

XX = FEMMINA - YX = MASCHIO . Da qui non si scappa e la biologia non la freghi. Il cambio è solo nelle forme esterne.

lorenzovan

Gio, 16/07/2020 - 18:43

ettorew Ferretti...hai scoperto l'acqua calda e pure il termos per conservarla...lololol..esistono due piani in natura ..il fisico..scientifico..e lo psicologico..ora se nella maggior parte delle persone le due coise coincidono in alcuni casi..non oincidono affatto...Ci sono casi dove il piano naturale.scientifico stesso..impoazzisce..tipico il caso degli ermafroditi.. Pero' mi chiedo..ma cosa scrivo a fare..tanto..il prete e il federale gia' vi hanno spiegato che i peccatori devono andare al rogo