Ghiaccio secco in piscina, tre morti al compleanno dell'influencer russa

Hanno gettato ghiaccio secco in piscina per dar vita a un effetto scenico ma tre invitati sono morti al compleanno dell'influencer russa, tra loro il marito

Ghiaccio secco in piscina, tre morti al compleanno dell'influencer russa

La festa di compleanno della star di Instagram Ekaterina Didenko è finita in modo tragico a causa della morte di tre invitati al party in piscina. L'influencer aveva deciso di festeggiare il 29esimo compleanno in compagnia di alcuni amici ma quella di mettere il ghiaccio secco in piscina non è stata una buona idea.

Il bilancio complessivo del party è terribile: tre persone sono morte mentre altre sei sono state trasportate l'urgenza in terapia intensiva. Tra i decessi si registra quello di Valentin Didenko, 32enne marito di Ekaterina. Stando a quanto è stato riportato dal sito del quotidiano Daily Mail, pare sia stata un'idea dell'uomo quella di versare in piscina 25 Kg di ghiaccio secco in cubetti. Il motivo non è ancora chiaro ma è presumibile che l'uomo volesse creare un effetto scenico strabiliante per gli invitati. Il ghiaccio secco, in realtà, non è acqua ma è anidride carbonica allo stato solido. Si forma a una temperatura di 78 gradi sotto zero a pressione atmosferica.

È facile trovare su YouTube numerosi video in cui viene mostrato cosa accade quando il ghiaccio secco entra a contatto con l'acqua. Moltissimi youtubers sperimentano l'effetto del ghiaccio spray in piscina ed è probabile che Valentin Didenko volesse emulare qualcuno di questi esperimenti. Quando il ghiaccio secco tocca l'acqua, la reazione chimica derivante produce una sorta di vapore, che in realtà è la condensazione del gas prodotto dalla sublimazione del ghiaccio secco, quando questo entra a contatto con l'acqua a una temperatura superiore.

L'intento di Valentin Didenko pare fosse proprio questo ma qualcosa dev'essere andato storto e quella che sarebbe dovuta essere una trovata scenica si è trasformata in un avvelenamento a anidride carbonica. Il marito di Ekaterina Didenko è stato trasportato d'urgenza in terapia intensiva ed è morto in ospedale, mentre gli altri due invitati pare siano morti sul colpo per le esalazioni. Pare che siano state fatte errate valutazioni sull'aerazione dell'ambiente nel quale è stata fatta avvenire la reazione e questo ha portato a un incremento esponenziale dei livelli di anidride carbonica nel sangue, che hanno portato alla morte dei tre.

Molti dei presenti hanno, poi, riportato gravi ustioni chimiche mentre la festeggiata sembra non abbia riportato gravi conseguenze. È stata lei stessa a smentire le voci della sua morte, con un video pubblicato sul suo profilo, dove si mostra in lacrime dietro le porte di un reparto di terapia intensiva. Ekaterina Didenko ha due figli e oltre un milione di follower affezionati su Instagram, dove elargisce consigli su medicinali a uso domestico. Infatti, lei è una farmacista qualificata, che si presume abbia un'elevata conoscenza chimica.

Commenti

Grazie per il tuo commento