Il grattacielo dell'anno è a Milano. Premiato il Bosco verticale di Boeri

Abu Dhabi, New York e Singapore non superano il palazzo dello skyline milanese. Boeri: "Un premio al coraggio"

Il grattacielo dell'anno è a Milano. Premiato il Bosco verticale di Boeri

È un palazzo milanese il miglior grattacielo di questo 2015. Il Bosco verticale progettato da Stefano Boeri è il migliore progetto architettonico dell'anno secondo il Council on Tall Buildings and Urban Habitat, che lo ha ritenuto migliore di altri progetti altrettanto noti.

Il grattacielo si è classificato davanti al One World Trade Center di New York, al Capita Green di Singapore e al Burj Mohammed Bin Rashid Tower di Abu Dhabi. "Un premio al coraggio e al lavoro collettivo di un gruppo di creativi, tecnici, esperti, imprenditori e operai edili", nelle parole di un soddisfatto Stefano Beri.

Per il Bosco verticale non è il primo premio. Lo scorso anno aveva ottenuto l'International Highrise Award.

Commenti