Grosseto, picchia e tenta di stuprare donna: arrestato egiziano

Un egiziano ha picchiato una donna nel centro storico di Grosseto e poi ha tentato di stuprarla. La vittima è riuscita a scappare e a dare l’allarme

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Grosseto hanno arrestato un immigrato egiziano, in possesso di un regolare permesso di soggiorno, con l’accusa di violenza e sessuale ai danni di una 50enne.

Secondo quanto accertato dai militari, poco prima delle 7 dell’1 novembre il nordafricano ha aggredito la donna mentre questa, uscita da lavoro, stava raggiungendo la sua auto parcheggiata al vallo degli Arcieri, a ridosso delle Mura medicee. Lo straniero di 20 anni, infatti, l’ha seguita, fermata e colpita con due violenti pugni in faccia, procurandole la frattura di uno zigomo. In preda ad un raptus ha tentato di baciarla e, nel tentativo di stuprarla, le ha strappato gli abiti di dosso.

L’aggressore, fortunatamente, non è riuscito a portare fino in fondo il suo brutale e perverso intento perché la donna, seppure spaventata, ha lottato con tutta la forza che aveva riuscendo, così, a liberarsi e a scappare via per chiedere aiuto.

L'allarme è scattato subito, con diverse pattuglie dei carabinieri che si sono messi sulle tracce del nordafricano. Le ricerche condotte dai militari hanno permesso, anche grazie alle preziose informazioni fornite dalla stessa vittima, di individuare in poco tempo l’autore della violenza che, nel frattempo, stava fuggendo a piedi.

L’egiziano, fermato mentre si trovava in via Senese, è stato condotto immediatamente nel carcere di via Saffi. La 50enne, invece, ha riportato una frattura della mandibola e, per questo, è stata trasferita al Cto di Firenze dove subirà un'operazione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Aegnor

Sab, 03/11/2018 - 10:22

La religgione dell'ammmmore e del rispetto della donna

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 03/11/2018 - 10:51

la donna chi era ? la Boldrini ? no ? peccato...la Kyenge? no ? peccato !!

Ritratto di HARIES

HARIES

Sab, 03/11/2018 - 11:37

La donna, forse avvenente e attraente, avrà attirato l'attenzione dell'aborigeno che sarà stato preso dal raptus sessuale. Forse a fronte di una rifiuto, o forse dovuto alla consapevolezza di non aver nulla da perdere... chissà! Comunque, per questi reati, carcere a vita, pane e acqua! E se dopo 30 anni ti redimi, torni al tuo paese.

maricap

Sab, 03/11/2018 - 11:50

Dite alla sboldri che le risorse oltre al Panem vogliono anche il circenses, quindi che si dia da fare, giorno e notte senza tregua.

FRATERRA

Sab, 03/11/2018 - 12:42

....i danni, procurati dai buonisti italici e argentini....si dovranno, ritorcere contro di loro e familiari vari; fino alla settima generazione..........ma col cuore......

albyblack

Sab, 03/11/2018 - 12:52

incommentabile. perchè è la solita storia. ma i sx non lo capiscono. nn lo vogliono capire. commenti da sx non ne arrivano. e se arrivano ci raccontano che la brava signora se l'è cercata. ma come? esce dal lavoro alle 7? quantomeno incauta. Ordine, Pulizia, Legalità. Questo ci vuole.

Malacappa

Sab, 03/11/2018 - 13:38

Arrestato e rilasciato perche' e' la loro cultura

CALISESI MAURO

Sab, 03/11/2018 - 14:46

25 anni all'estero se io o qualche mio collega avessimo aggredito un locale o violentato una locale musulmana, ci uccidevano tutti e forse facevano casino anche sui consolati. Cosa ha votato la signora in passato? Non lo voglio sapere, ma grosseto e' rossa .. quindi... La prossima volta venga con noi poi le be...e sapremo noi come trattarle.

Augusto9

Sab, 03/11/2018 - 15:42

LO VOGLIAMO CAPIRE CHE PER LORO PRENDERE UNA DONNA ANCHE CONTRO LA SUA VOLONTA' E NORMALE. SE POI SI AGGIUNGE (LA GIUSTIZIA ITALIANA) CHE LI LIBERA SUBITO IL GIOCO E' FATTO!

bruco52

Sab, 03/11/2018 - 16:34

al loro paese si usa così e portano le loro usanze nei paesi che invadono, che come si augurano tutti le zecche rosse buoniste alla Boldrini.....