Immigrato si masturba ​nel parco pieno di bimbi

L'immigrato ha raggiunto il parco giochi, si è abbassato i pantaloni e ha iniziato il gioco (auto)erotico di fronte alle facce sbigottite dei piccoli

Immigrato si masturba ​nel parco pieno di bimbi

Si masturbava di fronte a dei bambini intenti a giocare. L'immigrato ha raggiunto il parco giochi, si è abbassato i pantaloni e ha iniziato il gioco (auto)erotico di fronte alle facce sbigottite dei piccoli.

L'immigrato si masturba di fronte ai bambini

Siamo a Capoterra, in Sardegna. L'uomo, un migrante pakistano appena maggiorenne (nato nel 1996) ospite nel centro di accoglienza. L'area scelta dall'immigrato per l'atto osceno è un parco immerso nella natura in cui, come scrive SardegnaOggi, era "presenti molte famiglie, sportivi e bambini".

I carabinieri, allertati dagli adulti presenti sul posto, sono riusciti a fermare il migrante su cui ora pende l'accusa di atti osceni in luogo pubblico. Una denuncia che sarà aggravata dal fatto che l'uomo si è masturbato alla prensenza di minorenni.

Il marocchino nudo sulla panchina

Ma l'orrore e l'assenza di rispetto dei migranti nei confronti dell'Italia non si ferma qui. Sempre in Sardegna, questa volta a Cagliari, un uomo si è spogliato nudo e si è messo a prendere il sole in una panchina di Marina Piccola. L'ira dei presenti stava per linciarlo, quando gli agenti sono riusciti a trarlo in salvo. L'uomo, un 28enne del Marocco, ora è stato denunciato, anche lui, per atti osceni in luogo pubblico.

Commenti