Imprenditore sequestrato e rapinato in casa da banda di stranieri

Il racconto del 52enne padovano Mirko Bellotti, aggredito all'ingresso della propria abitazione e sequestrato da tre uomini dell'Est Europa. Messi in fuga dalle grida della compagna dell'imprenditore, i criminali sono riusciti ad impossessarsi di 3mila euro, un anello ed un orologio di valore

Un autentico incubo quello vissuto da Mirko Bellotti, imprenditore padovano aggredito e rapinato da un gruppo di malviventi all'interno della propria abitazione. Decisi ad impossessarsi del denaro dell'uomo, i criminali lo hanno minacciato puntandogli un coltello alla gola, ma sono stati costretti a fuggire prima del previsto a causa delle grida d'allarme lanciate dalla compagna del 52enne.

I fatti, secondo quanto riportato da "IlGazzettino", che ha intervistato la vittima, si sono verificati intorno alle 4:15 di ieri, venerdì 17 gennaio. Bellotti, titolare del locale di lap dance "Playboy", con sede ad Abano Terme (Padova), era appena tornato a casa dopo aver chiuso lo strip club. Appena varcato il cancello del Residence La Montecchia di Saccolongo, dove si trova il suo appartamento, il 52enne è stato assalito da tre uomini in passamontagna che, armati di coltello, lo hanno obbligato ad aprir loro le porte di casa.

Accerchiato e con una lama affilata puntata alla gola, l'imprenditore non ha potuto fare altro che obbedire.

Entrati nell'appartamento dell'elegante residence, i criminali hanno subito provveduto ad immobilizzare Bellotti, legandolo ed imbavagliandolo. Dopo avergli assestato qualche pugno, lo hanno gettato sul divano e si sono messi a rovistare in cerca di denaro ed oggetti preziosi. A finire subito nelle mani dei malviventi sono stati i 3mila euro dell'incasso serale dello strip club, rinvenuti all'interno della borsa del 52enne, e l'orologio di valore che l'uomo portava al polso.

Non ancora soddisfatti del ricco bottino, i tre hanno chiesto all'imprenditore di mostare loro ed aprire la cassaforte, certi che ve ne fosse una in casa. Strenua la resistenza opposta da Bellotti, che si è rifiutato di parlare.

Due dei banditi sono allora saliti al piano superiore per cercare nelle altre stanze, mentre il terzo uomo è rimasto vicino a Bellotti, minacciandolo apertamente."Guarda che se non tiri fuori i soldi il capo si inca**a molto, e andrà a finire molto male", gli avrebbe detto, come raccontato dal 52enne.

Sono attimi disperati per l'imprenditore, che riesce a salvarsi solo grazie all'intervento della fidanzata, un'ungherese di 39 anni.

Destata dai rumori in casa, la donna ha subito compreso la situazione, e, dopo essersi chiusa a chiave in camera da letto, ha iniziato a gridare ed a chiedere aiuto. Udite le urla, i criminali si sono dati alla fuga, chiamando anche il loro complice rimasto al piano di sotto con Bellotti. Questo ha raggiunto i compagni, dando così l'occasione al 52enne di liberarsi (nel tentativo di slegare le corde, l'uomo si è anche ferito alla gamba sinistra) e di uscire dall'appartamento, per allertare il vicino di casa.

Da qui la richiesta di intervento alle forze dell'ordine locali, accorse velocemente sul posto. All'arrivo dei carabinieri del comando di Selvazzano i banditi erano già scappati, così i militari hanno raccolto la testimonianza di Bellotti per poi dare immediatamente avvio alle indagini. Sono ancora in corso le ricerche dei responsabili, due romeni ed un albanese, secondo l'imprenditore, che ha riconosciuto il loro accento. "Mi hanno rubato tutto, compreso l'anello di mio padre", ha concluso l'imprenditore, trattenendo a stento l'emozione.

Commenti

Happy1937

Sab, 18/01/2020 - 18:57

Magari il fessacchiotto Librandi gli chiederà perché non ha provato a far desistere i delinquenti telefonando alle "Forze dell'Ordine".

wania

Sab, 18/01/2020 - 19:06

un altra vittoria boldriniana...................

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 18/01/2020 - 19:11

Che fortuna, ringrazi la sua buona stella che non ha potuto difendersi, altrimenti a quest'ora era indagato per qualcosa che ha commesso nei confronti dei signori rapinatori.

timoty martin

Sab, 18/01/2020 - 19:20

Ringraziamo PD e buonisti di sinistra, favorevoli all'invasione, per l'aumento della delinquenza. Ringraziamo i troppi giudici ciechi per liberarli quando vengono arrestati. Ringaziamo tutti gli incapaci che non vogliono vedere che ormai in Italia comandano i delinquenti. Vogliamo ruspe, ruspe, ruspe subito.

ST6

Sab, 18/01/2020 - 23:30

Come precisato da Gratteri, i furti in villa sono una minoranza nella minoranza tra i reati. Bisogna occuparsi dei problemi ben maggiori su scala nazionale/mondiale ahimè ('Ndrangheta, ff.oo. e politica corrotte/infiltrate) altro che politicizzare questi sparuti reati/accafimenti.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 19/01/2020 - 01:08

"ruspe, ruspe subito"... DIY! Oltretutto le ruspe hanno anche la pala, e sono classificate fra le macchine movimento terra...

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 19/01/2020 - 01:21

Sempre peggio! Grazie sinistri!

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Dom, 19/01/2020 - 05:43

La cassaforte è rimasta inviolata, già qualcosa poteva andargli peggio!

Seawolf1

Dom, 19/01/2020 - 07:52

un vero affare farli entrare nell'UE...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 19/01/2020 - 10:02

Rimettiamo i confini con le guardie che fermano tutti. Al diavolo se si fanno le code. Almeno hanno vita difficile ad uscire dal nostro territorio. Ai cari di sx per caso vi siete offesi se ho scritto, "nostro territorio".

maxfan74

Dom, 19/01/2020 - 10:24

Ergastolo per le rapine in casa e per lo spaccio di droga e tutto finisce.

mimmo1960

Dom, 19/01/2020 - 10:39

Ci saccheggiano e il governo assente, non ascoltano le grida degli italiani inferociti.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 19/01/2020 - 10:44

Happy1937 Sab, 18/01/2020 - 18:57, ma nooo!!fosse capitato a quel tomo avrebbe urlacchiato:"voi non sapete chi sono,io!!siete finiti!mò telefono in alto loco!"XD

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 19/01/2020 - 10:44

Da quanti anni ci ritroviamo a leggere storie di questo tipo? Intanto il biancovestito parla ai pescatori di S.Benedetto del Tronto: "Auspico un modello di impegno per la salvaguardia del mare".

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 19/01/2020 - 11:13

e dire che le varie associazioni "umanitarie",quelli per i diritti dei delinquenti,nutrono perplessita' sull'uso del taser..avete capito bene....non per le vittime,ma per i delinquenti

rrxxrr

Dom, 19/01/2020 - 12:10

ST6, giuro dopo questo post non mi rivolgerò più a te. Altro che "minoranza nella minoranza tra i reati", se quello che è successo a Mirko (ed a molti altri) succedesse a te, ti renderesti conto che dei "problemi ben maggiori su scala nazionale/mondiale" non te ne fregherebbe più nulla e ti accorgeresti che TU sei tutto il tuo mondo. Non dare una mano a chi pensa che tu sia poco intellgiente! Dimostraci che c'è ancora speranza.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 19/01/2020 - 12:13

Un pappone rapinato. Sai che perdita.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Dom, 19/01/2020 - 12:20

2 romeni ed un albanese? No, non ci credo, sono persone brave... Ma come mai questi delinquenti non sono filippini? Tanto per nominare qualche altra etnia. Forse io sonpo rassista?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Dom, 19/01/2020 - 12:23

Ringraziamo Renzi che ha messo i reati sotto i tre anni di pena ai domiciliari, e anche Gentiloni che un mese prima delle elzioni (sapevano che perdevano) le ha allungato a 4 anni.