L'esperto: "Boom di crisi di coppia"

L'esperto: "Ci si lascia perché si passa troppo tempo insieme. Poi si corre dall'avvocato per la separazione"

Pixabay
Pixabay

"Agosto moglie mia non ti conosco". Ora c'è al conferma da parte degli esperti. Come racconta Sergio Scicchitano, noto avvocato per aver difeso molti personaggi famosi nell'ambito della magistratura, della politica, dell'industria e dello spettacolo parla dell'impennata delle cause di separazione o divorzio durante la stagione estiva.

"D'estate lavoriamo molto ed è già da alcuni anni che teniamo aperto lo studio anche ad agosto", afferma. E ancora: "Le difficoltà ci sono anche durante l'inverno ma poi gli impegni distraggono dalle conflittualità perché si è assorbiti dal lavoro e sovente si ha l'impressione che la causa del disaccordo si nasconda nello stress della vita quotidiana, mentre in estate i difetti del partner diventano più evidenti e riemerge tutto ciò che durante il periodo invernale è rimasto sopito". E aggiunge: "In questo periodo riceviamo anche molte richieste di consulenza da parte di coppie che stanno attraversando un periodo di difficoltà o da parte di un membro della coppia che chiede una consulenza per salvare la propria relazione". "In realtà -prosegue l'avvocato - la crisi di coppia inizia ben prima dell'estate ed è solo la maggiore disponibilità di tempo a far riflettere e a far scoppiare la scintilla del disaccordo proprio ad agosto". Poi afferma: "Per un terzo delle coppie che decide di lasciarsi, la decisione è presa già ad agosto".
"L'unica differenza - conclude Scicchitano - è che quasi sempre le celebrities si lasciano a mezzo stampa, con un comunicato o dopo un tradimento estivo pubblicato sulle pagine di un giornale".

Commenti