L'esperto di Islam: "Il riscatto di Silvia Romano? Vi svelo chi l'ha pagato"

Carlo Panella, inviato, saggista ed esperto di Islam, ci guida nei chiaroscuri del caso di Silvia Romano, la giovane cooperante tenuta in ostaggio per 18 mesi dai jihadisti somali di al Shabaab. E sul riscatto non ha dubbi: "È stato pagato, vi spiego come..."

L'Islam come professione. L'Islam da studiare, capire, interpretare. È il 1978 e Carlo Panella ha 30 anni. Si ritrova a Teheran, da inviato, per raccontare la rivoluzione di Khomeini. Da allora la sua penna di giornalista e saggista non si è mai fermata, ed oggi è considerato uno dei maggiori esperti italiani di Medio Oriente. È lui a guidarci nei chiaroscuri del caso di Silvia Romano, la giovane cooperante tenuta in ostaggio per 18 mesi dai jihadisti somali di al Shabaab: dal segreto di una conversione inattesa, alle inevitabili ricadute geopolitiche dell'operazione che ha portato alla sua liberazione. E sul pagamento del riscatto, non ha dubbi: "È certo che sia stato pagato, vi spiego come..."

È stupito della conversione di Silvia Romano all'Islam?
"No, non sono pochi gli occidentali sequestrati da terroristi islamici che si sono convertiti, ricordo anche che uno di loro, dopo la conversione, è stato sgozzato davanti alle telecamere. Ma è indispensabile una precisazione."

Ossia?
"È sbagliato e assolutamente fuorviante che si dica che Silvia si è convertita all'Islam: non si è convertita all'Islam, si è convertita al salafismo. Uno scisma islamico che le è stato inculcato dai suoi carcerieri, unica sua fonte di informazione e formazione. L’eresia islamica che praticano gli al Shabaab è una maledetta teologia della morte su cui Silvia deve ora assolutamente riflettere, informandosi presso i veri musulmani. Centrale nell’eresia islamica degli Shabab è la definizione teologica dei cristiani ed ebrei come “apostati e politeisti”, e infatti gli al Shabab li hanno massacrati e sgozzati in molte stragi in Kenya e Somalia. Che Silvia si converta pure, ma all'Islam di fede."

La radicalizzazione nei mesi di prigionia fa di lei un potenziale lupo solitario?
"I lupi solitari si convertono all'islam di morte liberamente, lei lo ha fatto in una situazione di totale coercizione, di assoluta mancanza di libertà di pensiero e di scelta, non c'è assolutamente nessun pericolo in Silvia Romano."

Quindi non crede alla versione della scelta libera?
"È evidente che non è una scelta libera, chiunque soffra quel tipo di esperienza non è libero mentalmente. Prendiamone atto, trattiamola con rispetto e con la consapevolezza che è una persona che ha bisogno di essere aiutata."

Cosa si nasconde dietro il nome Aisha?
"Il nome in questo caso ha un significato particolare e indicativo del settarismo violento dei suoi carcerieri che evidentemente glielo hanno suggerito. Aisha, vedova del Profeta, rappresenta colei che combatté più ferocemente per favorire la scissione degli sciiti dai sunniti. Non a caso, anche al Baghdadi scelse di chiamarsi Abu Bakr come il padre di Aisha, l'uomo che sfidò Alì nella lotta di successione a Maometto, dando inizio a settarismo e persecuzioni religiose. A una vera e propria guerra civile tra sunniti, a cui appartengono gli al Shabab, e sciiti. Una lacerazione sanguinaria, “Fitna” in arabo, dentro il mondo Islamico che dura sino ad oggi."

Cosa pensa della gestione mediatica del ritorno di Silvia, siamo caduti nella tela dei jihadisti?
"Il nostro governo ha scelto una linea mediatica alla Grande Fratello, senza preoccuparsi neppure di consigliare a Silvia di togliersi il jilbab (l'abito islamico, ndr). È chiaro che questo ha rappresentato un elemento di propaganda enorme per i terroristi, il jilbab che ha ostentato la ragazza è il simbolo della sottomissione della donna voluta dagli al Shabaab, che lo impongono anche con violenza alle donne in tutte le zone che controllano."

Il riscatto è stato pagato o no?
"Ritengo certo che sia stato pagato e che, come è accaduto in altre occasioni, si sia ricorso ad un escamotage per cui il governo italiano può tranquillamente dire di non averlo mai fatto."

E cioè?
"Attraverso un'organizzazione caritatevole che si è fatta carico di anticipare il denaro, in questo caso portato materialmente ai rapitori con la mediazione dei servizi segreti turchi, per poi recuperare le somme con una serie di triangolazioni che fanno capo alle casse dello Stato italiano."

Di Maio dice di non saperne nulla...
"È successo anche in passato che esponenti di governo abbiano affermato, persino davanti al parlamento, che lo Stato non ha pagato."

Quindi hanno mentito?
"No, non hanno mentito, hanno usato un bizantinismo."

Quei soldi serviranno a finanziare il Jihad, come possiamo evitare che succeda ancora?
"Pensare di imporre un divieto, come si faceva in Italia bloccando i conti dei familiari degli ostaggi nella stagione dei sequestri a scopo di estorsione, è impensabile. La pressione dell'opinione pubblica sarebbe troppa."

Cosa propone?
"Di impedire di agire alle Ong fantozziane, come quella che ha mandato la Romano ad operare in un villaggio sperduto del Kenya dove l'unico addetto alla sicurezza era un Masai con il machete. Lo Stato deve adottare un protocollo per chi opera nella cooperazione internazionale e definire una lista di Paesi in cui i volontari non devono andare.

Il Kenya è uno di questi?
"Certo, in Kenya al Shabaab ha portato a termine massacri, attentati e azioni continue, non è un Paese sicuro. Le Ong non dovrebbero mandare lì i loro volontari se non con garanzie di sicurezza talmente costose da inficiare la stessa loro missione."

Dopo mesi di buio si sono sbloccate le trattative, cosa è successo?
"È stato determinate il coinvolgimento della Turchia, che può contare sulla presenza capillare dei suoi servizi segreti sia in Somalia che in Kenya."

Al momento però tra Roma e Ankara non corre buon sangue...
"La Turchia ci ha soppiantato ed emarginato nei rapporti con il governo di Tripoli, ribaltando la situazione di quasi sconfitta di al Serraj con un'offensiva contro Haftar che sino ad oggi era vincente. E così mentre l'Italia continua a rifiutare la soluzione militare, Erdogan ha stretto un accordo con Serraj sul controllo della zona marittima che va dalla Libia alla Turchia stessa per l'estrazione del gas naturale, accordo che noi non riconosciamo."

Alla luce di questo, come inquadrare l'aiuto turco nel caso Romano?
"La Turchia in questo contesto ha giocato una buona carta, non solo ha dato dimostrazione di quanto sia forte e capillare la sua penetrazione in Africa, ma ci ha anche fatto un grande piacere. Probabilmente si aspetta che la sua disponibilità venga riconosciuta dallo Stato italiano."

Come?
"Non lo so, è un terreno estremamente scivoloso, di sicuro lo stato dei rapporti tra Italia e Turchia in questo momento è ai minimi storici, e il fatto che all'interno di questa situazione la Turchia ci abbia fatto un grande favore avrà un peso, non è ancora dato di capire quale."

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 14/05/2020 - 14:17

A prescindere dalle spiegazioni dell'esperto Panella anche sulla presenza turca in questa faccenda, cerco di soppesare un interrogativo: Di Maio ha profferito "A me non risultano riscatti, altrimenti dovrei dirvelo"! Mi sembra un'allusione molto forte avverso Conte che, come noto, si è tenuto la delega ai servizi segreti. Furbo, no? Quest'ultimo pare non abbia gradito l'osservazione piccata di Di Maio e dovrà - immagino - riferire al Copasir. Vediamo come riuscirà a sfangarla, se ci riuscirà l'ex avvocato del popolo.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Gio, 14/05/2020 - 14:20

non mi stupisco che si e' convertita all'islam con MAESTRI COME BERGOGLIO PRODI MONTI FORNERO LETTA RENZI GRILLO E 82 ENNI

Ritratto di HARIES

HARIES

Gio, 14/05/2020 - 14:31

1° La TV di Stato Italiana avevano subito detto che era stato pagato un riscatto di 4 Milioni di Euro (chi ha dato alla TV questa notizia? Se falsa allora bisogna incriminare la TV di stato per mistificazione!). 2° Qualora si accerti che è stato pagato un riscatto dallo Stato Italiano, allora il Popolo Italiano deve essere informato correttamente di come sono andate le cose. 3° Qualora non si riuscisse a conoscere tutta la verità, potrebbe essere preso in considerazione l'utilizzo del poligrafo per tutte le persone coinvolte in questa faccenda.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Gio, 14/05/2020 - 14:33

CHE INSEGNAMENTO ABBIAMO DATO AI NOSTRI AMATI RAGAZZI

DRAGONI

Gio, 14/05/2020 - 14:33

CHE LE PROCURE DELLA REPUBBLICA E DELLA CORTE DEI CONTI APRINO I RELATIVI FASCICOLI, C'E' DA AUSPICARLO AL FINE DARE DEI SEGNALI INIZIALI PER TUTELARE GLI ITALIANI CHE PAGANO E GLI ITALIANI MESSI IN PERICOLO DI ESSERE SEQUESTRATI!!1

mich123

Gio, 14/05/2020 - 14:34

La religione é l'anticamera della pazzia. La condizione umana non permette di conoscere l'aldilà, ma per il pazzo i pazzi sono gli altri.

kallen1

Gio, 14/05/2020 - 14:40

La Turchia ci avrebbe fatto "un grande favore"? Ma per piacere..... il favore lo ha fatto a se stessa perchè adesso pretenderà qualcosa in cambio. Era meglio se non si impicciava a meno che non sia stata sollecitata dal governo italiano!

Mr Blonde

Gio, 14/05/2020 - 14:51

credo di Maio sia sincero, troppo incapace di capire figuriamoci tutti questi passaggi articolati!

amedeov

Gio, 14/05/2020 - 15:03

Se una persona maggiorenne e vaccinata decide di andare in stati a rischio, si assume tutte le responsabilità e non è compito dello stato toglierla dai guai anche perchè ha dichiarato di essere stata trattata bene e di essere felice dell'esperienza. I presunti 4 milioni di euro pagati, avrebbero fatto più comodo al popolo italiano

robydipaglia

Gio, 14/05/2020 - 15:06

"eresia islamica che praticano gli al Shabaab" Non è affatto una eresia, e ciò che dice letteralmente il corano. Se un "credente" non rispetta questi dettami e considerato un apostata. Poi, che ci siano musulmani che non rispettino questo è un altro discorso, ma il vero credente dell'islam non può prescindere da queste regole.

fenix1655

Gio, 14/05/2020 - 15:08

Ed in questo comportamento omertoso, reticente e ispirato a bizantinismo, come dice Penella, pretendiamo però che l'Egitto faccia piena luce sul caso Regeni. Siamo proprio simpatici noi Italiani, per non dire peggio!!! A proposito, fatelo presente anche a Fico che continua a far finta di non capire e chiede incessantemente la verità su Regeni!

fenix1655

Gio, 14/05/2020 - 15:10

Non prendetevela con Di Maio. In fondo è un pupazzetto in mano a burattinai di lunga e provata esperienza.

GiadaMP

Gio, 14/05/2020 - 15:27

"un bel tacer non fu mai scritto"...Dopo aver profuso energie, risorse e rischi per soccorrere una ragazza di vent'anni che decide di affrontare un'esperienza in Africa senza rendersi conto della pericolosità della sua "missione", sarebbe stato opportuno un atteggiamento di gratitutine e silenzio per rispetto di chi l'ha riportata a casa, invece dobbiamo assistere ai commenti della madre del tipo "usate il cervello" e della stessa reduce che esibisce con orgoglio la sua rinnovata identità. Chi usa il "cervello" non si reca in Corno d'Africa sapendo quello che accade, ed anche i genitori responsabili dovrebbero fare un bagno di umiltà di fronte ad una scelta tanto incosciente.

Slomb

Gio, 14/05/2020 - 15:29

Il contribuente l'ha pagato il riscatto, cioè noi!

Ora

Gio, 14/05/2020 - 15:33

xMr Blonde: Lei che da dell'icapace a DI Maio dall'alto della sua cattedra è poi cosi sicuro di affermare che in base a questi passaggi il riscatto sia stato effettivamente pagato? Ma mi faccia il piacere mi faccia.

MOSTARDELLIS

Gio, 14/05/2020 - 15:50

Crlo Panella ha detto una sacrosanta verità, ha parlato di ONG fantozziane. Io aggiungerei anche un suggerimento per la redazione del giornale: la Romano non chiamatela cooperante, da chi ha avuto il riconoscimento di cooperante?. I cooperanti sono formalmente riconosciuti nell'ambito delle loro attività di ONG a loro volta riconosciute dal Ministero degli Affari Esteri. Si, ci sono anche ONG non riconosciute, ma i loro collaboratori non sono cooperanti, saranno al massimo volontari, per quello che sono pagati poi....

SemprePiùBasito

Gio, 14/05/2020 - 15:56

Insomma volgarmente parlando Conte ha fatto un bel danno diplomatico. COMPLIMENTI !!!

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 14/05/2020 - 15:57

Quelli che dicono "se l'e` cercata", sono gli stessi che avevano celebrato il mercenario Quattrocchi, ucciso in Iraq. LUI si` che se l'era cercata. Per voi, andare, prezzolati, ad assassinare civili per conto di altri paesi, va bene, mentre andare ad aiutare civili in condizioni disperate, allora e` una terrorista. Ponetevi delle domande...su voi stessi.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 14/05/2020 - 16:01

Avete visto che ultimamente Di maio non ha più quel bel sorriso a 64 denti ?....le cose sono cambiate.....quando torniamo alle urne penso che il governo sarà completamente rinnovato!

Ora

Gio, 14/05/2020 - 16:03

xPeccatoOriginale : Scrive h 15:57........Quoto al 100%

detto-fra-noi

Gio, 14/05/2020 - 16:05

dove hanno trovato i soldi? ma è ovvio: nella busta delle patatine.

Frusta2

Gio, 14/05/2020 - 16:08

QUINDI SIGNIFICA CHE OF MAIO HA MENTITO A TUTTI GLI ITALIANI DICENDO ,DA GIORDANO, CHE NESSUN RISCATTO E' STATO PAGATO. A CASA MIA DEI SOLDI DATI , E NON MI INTERESSA PER TRAMITE DI CHI,PER LIBERARE UNA PERSONA IN OSTAGGIO SI CHIAMANO SOLDI PER UN RISCATTO. IL GOVERNO HA MENTITO. ANCHE STAVOLTA E CHISSA' QUANTE ALTRE VOLTE LO HA FATTO E LO FARA'. E MATTARELLA TACE.....

ilguastafeste

Gio, 14/05/2020 - 16:14

Alla domanda "Di Maio dice di non saperne nulla" la risposta non c'entra in quanto la risposta dice che anche i precedenti ministri dicevano "non è stato pagato". Tra dire "non lo so" e dire "si" o "no" c'è differenza. Proverei a chiedere al COPASIR, magari hanno una risposta diversa dal "non lo so". Poi ci vorrebbe anche più controllo sulle armi, se le comprano vuol dire che qualcuno le vende, chi sarà mai? E non è una cosa impossibile da sapere, basta volerlo.

ilguastafeste

Gio, 14/05/2020 - 16:18

E comunque, il solito articolo ecco che, ecco cosa, ecco come, non dice chi ha pagato l'ipotetico riscatto. E' una presunzione di Panella, niente di certo, vale quanto uno qualsiasi dei commenti dei lettori. Un forse dopo ecco non guasterebbe, anche tra parentesi.

Ja'aqov

Gio, 14/05/2020 - 16:45

Sarà esperto ma ha edulcorato la faccenda.1°esiste un solo Corano e una sola conversione.L'islam moderato che lui consiglia è una trappola ideata dalle moderne èlite islamiste per la conquista dell'Europa.Una trappola che già funziona:lassismo nei confronti dell'immigrazione muslim,tolleranza dei separatismi culturali,concessione di aiuti finanziari a governi ostili all'Occidente,rifiuto di ogni critica per non urtare la suscettibilità musulmana,silenzio sulla storia araba.Insomma,una metamorfosi in dhimmi nel nome del politically correct,dove gli europei hanno rinunciato a combattere per il controllo della loro cultura e religione.

mila

Gio, 14/05/2020 - 17:22

@ Peccato Originale -Per Quattrocchi non sono stati spesi soldi delle mie tasse.

disturbatore

Gio, 14/05/2020 - 17:24

"non sono pochi gli occidentali sequestrati da terroristi islamici che si sono convertiti, ricordo anche che uno di loro, dopo la conversione, è stato sgozzato davanti alle telecamere." Metodi usati dai Nazisti

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 14/05/2020 - 17:38

Ora Gio, 14/05/2020 - 15:33 -.. mi ripeto è stata liberata per opera dello spirito santo.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Gio, 14/05/2020 - 18:37

La Turchia nel Mediterraneo sta diventando la copia del Pakistan nel Subcontinente indiano... stessa filosofia, stesso estremismo e stesso doppio gioco con i terroristi

Ilsabbatico

Gio, 14/05/2020 - 18:47

Due giorni che dico che non ci vuole molto a "pagarlo indirettamente" ....basta farlo anticipare e poi si trova il modo di fare rientrare il creditore....

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 14/05/2020 - 18:50

mila - Questo lo dice lei, pensi a cosa e` successo dopo che e` stato ammazzato. Gli hanno pure dato una medaglia al valor civile. Per cosa? Per fare il mercenario? E comunque il mio punto e` che mercenario va bene, uno pagato per andare in Iraq ad ammazzare gli iracheni, ma cooperante o volontaria che va ad aiutare la popolazione locale viene condannata perche' non se ne sta a casa. Le assicuro che la logica e` delirante.

killkoms

Gio, 14/05/2020 - 18:58

col ministro che abbiamo la politica estera è a zero!

WSINGSING

Gio, 14/05/2020 - 19:15

Intanto, nessun deputato ha formulato una interrogazione parlamentare in tal senso. Noi italiani non abbiamo neanche la possibilità di conoscere uno straccio di verità. Dico verità assoluta, non quella che ci propinano nei telegiornali.

rokbat

Gio, 14/05/2020 - 19:50

L'articolo parla di un grande favore che i turchi avrebbero fatto all'Italia. Cioè ?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 11/07/2020 - 12:16

Mai e poi MAI la Turchia in Europa. Va lasciata fuori dalla UE per sempre. Non dimentichiamo i problemi che i Turchi hanno dato all'Europa intera nel corso dei secoli. Selgiuchidi e poi Ottomani hanno messo fine all'Impero Romano d'Oriente, hanno tenuto i Balcani fermi al Medioevo per secoli, hanno causato l'assalto degli Europei alle Americhe con il relativo genocidio degli Amerindi. Senza i Turchi, loro stessi provenienti dalle steppe dell'Asia Centrale, la via commerciale con l'Oriente sarebbe rimasto aperta. Danni irreparabili all'umanità, questa è la Turchia.