"Livello basso", "Str...". Lite furibonda in diretta tra Mussolini e Friedman

"Non scendo a livelli bassi con interlocutori che non sono informati". Inizia così la furibonda lite in diretta tv a L'aria che tira su La7 tra Alan Friedman e Alessandra Mussolini

"Non scendo a livelli bassi con interlocutori che non sono informati". Inizia così la furibonda lite in diretta tv a L'aria che tira su La7 tra Alan Friedman e Alessandra Mussolini. "Scusi, signore, si riferisce al lavoratore, livelli bassi, snob che è...", ribatte la Mussolini. "Cerchiamo di non offenderci a vicenda", prova a stemperare gli animi la conduttrice Myrta Merlino. Ma l'impresa è ardua.

"Io mi offendo solo per le persone che stimo, quindi non mi offendo", risponde Friedman. "Povero str....", dice la Mussolini. " Scusami, ho sentito una parola brutta", continua il giornalista. E l'interlocutrice ribatte: "Stronzo? Sì... Non posso stare ogni giorno a subire, mi chieda scusa. Ma perché deve iniziare lui? Io perché devo stare sempre a essere attaccata da gente così.... Ma perché non torni in America, stai in Italia a rompere, non fare il moralista...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 16/10/2018 - 21:58

Lui non scende a livell obasso, ma bassissimo. Quello è il suo posto. Persona inutile, a volte dannosa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 16/10/2018 - 21:58

Lui non scende a livello basso, ma bassissimo. Quello è il suo posto. Persona inutile, a volte dannosa.

Silvio B Parodi

Mar, 16/10/2018 - 22:08

Mussolini TI AMO!!!!!

cgf

Mar, 16/10/2018 - 22:35

già, torna negli USA e dimostra cosa vali, non ti vuole nessuno

cgf

Mar, 16/10/2018 - 22:35

già, torna negli USA e dimostra cosa vali, non ti vuole nessuno. Beh forse dopo stasera un paio di puntate le trovi, ringrazia chi "dal basso"...

Luigi Farinelli

Mer, 17/10/2018 - 02:49

Friedman è un altro di quei personaggi (assieme alla Botteri, a Lerner, a Capranica e a tanti giornalisti RAI e Mediaset) che mi hanno dato una grande soddisfazione, durante lo spoglio delle schede che avrebbero portato Trump a trionfare in USA. Tronfi all'inizio, con la loro sicumera tutta tesa ad assaporare la vittoria data per certa di quella specie di mosca cocchiera dell'Anticristo che è la Clinton, appoggiata da Obama "Nobel per la Pace" (record di bombe sganciate qua e là al grido di "Yes, we can!") è stata una goduria vedere le loro facce trasformarsi fino a diventare livide alla vittoria di Trump! Mi dispiace non aver assistito al battibecco con la Mussolini. Spero che di questi personaggi, ospitati troppo spesso dalla RAI, con l'obbligo di pagare pure il canone per mantenerli, con la riforma venga fatta piazza pulita.

Popi46

Mer, 17/10/2018 - 06:55

È legittimo avere opinioni diverse, è altrettanto legittimo argomentarle con passione, ma non nego che la qualità del dibattito politico sia di gran lunga peggiorata da quando in TV è stato mandato in onda i’ormai famoso “VAFFA”....sbaglierò, ma ho nostalgia della signorilità espressiva, che so, di Bertinotti, esponente di un partito lontano anni luce dalle mie convinzioni politiche

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 17/10/2018 - 08:39

Non torna al suo paesello perché l' sarebbe un qualsiasi NESSUNO, mentre in itaglia pdiota ha trovato l'AMERIKA!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 17/10/2018 - 09:32

Non sapevo che il doppiatore di Oliver Hardy fosse anche esperto di economia...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 17/10/2018 - 13:27

Con tutta l'avversione che si può avere per il fascismo, non è giusto che i figli paghino per le colpe dei padri. Ancor meno giusto per la nipote.