Marcell Jacobs ha detto sì: le nozze con Nicole sul lago di Garda

Il campione olimpico di atletica si è sposato con rito civile a Gardone Riviera nel Bresciano

Marcell Jacobs ha detto sì: il campione olimpico di atletica si è sposato questo pomeriggio con rito civile a Gardone Riviera nel Bresciano

Marcell Jacobs ha corso la gara più importante della sua vita dopo le Olimpiadi e il Mondiale e ha detto sì. Il campione olimpico di atletica si è sposato con rito civile a Gardone Riviera nel Bresciano, sul lago di Garda, dove Jacobs è arrivato in motoscafo. Smoking nero, scarpa lucida e occhiali da sole ha coronato il sogno d’amore con Nicole Daza, che proprio oggi ha compiuto 29 anni, madre di due dei tre figli del campione. Ad accompagnare lo sposo è stata la mamma, prima tifosa dell'azzurro.

Matrimonio blindato

Il matrimonio come immaginabile è stato “blindatissimo“, riservato a 150 invitati arrivati anche dall'America come la nonna di Marcel, Claudia, mentre il padre Lamont è rimasto negli Stati Uniti per problemi di salute. Centinaia di curiosi hanno voluto salutato i due sposi sia al porto vecchio di Desenzano del Garda da dove sono partiti in motoscafo che a Gardone Riviera. Il matrimonio con rito civile è stato celebrato su un altare costruito a pelo d’acqua sulla battigia della Torre San Marco di Gardone Riviera. Applausi e scatti anche per lo sposo e l'atletica madre, in una mise vistosa ed elegante. Una cerimonia in un tripudio di fiori bianchi con lo scambio delle promesse e poi il rito civile officiato dal segretario comunale di Gardone, Valeria Ferro.

Invitati parenti e Vip

Dalla mamma Viviana Masini ai fratelli Nicolò e Jacopo, oltre agli zii, ma pure gli arrivi da Oltreoceano, dagli Stati Uniti con altri zii e soprattutto la nonna, che più di tutti dagli States l’ha sempre sostenuto. Tutti invitati che hanno voluto stare vicino a Marcell e Nicole.

Tra i tanti sportivi presenti, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi, amicissimo di Marcell e protagonista della doppietta dorata alle olimpiadi di Tokyo 2020 oltre al presidente del Coni, Giovanni Malagò. La festa è proseguita con un aperitivo nel parco e poi la cena nelle sale di Villa Alba.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica