Marocchino irregolare stupra italiana invalida

Il 26enne è entrato in casa della donna, invalida al cento per cento, e l'ha violentata. Poi è scappato, ma è stato fermato

Marocchino irregolare stupra italiana invalida

Un marocchino di 26 anni - irregolare - è stato arrestato dalla polizia di Udine per aver violentato un'italiana di 34 anni, invalida al cento per cento.

I due si conoscevano già e ieri sera il ragazzo sarebbe entrato a casa della donna. Poi, nonostante le grida e le resistenze di lei, l'avrebbe trascinata in camera da letto costringendola a subire un rapporto sessuale e si è allontanato. Solo allora la donna è riuscita a contattare il compagno e a far scattare l'allarme. Ai poliziotti arrivati ha descritto bene il suo aggressore di cui conosceva solo il soprannome. Grazie all'identikit fornito, le autorità sono riuscite a risalire al marocchino denunciato anche per non aver lasciato il Paese dopo un precedente ordine di espulsione.

Commenti