Maxi-truffa online su auto di lusso: oltre 800 persone raggirate

La Guardia di Finanza ha scoperto un'evasione fiscale milionaria con immatricolazioni fraudolente nel commercio online di auto di lusso. Blitz in 18 regioni

Oltre 800 persone truffate in 18 regioni. È quanto portato alla luce dall'operazione "Cars lifting" condotta dalla Guardia di Finanza di Pordenone e dalla Polizia Stradale di Udine. Un'evasione fiscale milionaria con immatricolazioni fraudolente nel commercio on-line di auto di lusso.

Le indagini

Come riporta il Messaggero Veneto, le indagini sono partite dopo il sequestro, per contrabbando doganale, di una Rolls Royce Phantom II a Pordenone. L'auto era intestata a una società svizzera e le successive ricerche hanno permesso di individuare una struttura criminale che operava nella vendita in tutta Italia di veicoli di lusso, attraverso siti internet specializzati.

Le operazioni delle forze dell'ordine sono durate quasi due anni e hanno fatto scoprire un'evasione di oltre 30.572.000 euro.

Nelle scorse ore sono stati eseguiti ingenti sequestri di immobili e valori in tutta Italia. In totale sono 835 i clienti truffati, 3 gli arresti e 18 le persone indagate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

makeng

Gio, 21/03/2019 - 13:17

giovinap: alla fine sono i "patania". Però vengono dalla "TERRONIA". E che cavolo !! Leggi qui: "Le successive indagini hanno permesso di individuare una struttura criminale che operava, tramite società fittizie a Roma e Palermo, nella promozione e nella vendita in tutta Italia di veicoli di alta gamma, attraverso siti internet specializzati. " ti consiglio di non partire in quarta . Potresti fare la figura del fesso.....