Morta la moglie di Emilio Fede: Diana De Feo aveva 84 anni

Diana De Feo si è spenta nella sua casa di Napoli a 84 anni. È stata a lungo corrispondente per la Rai e senatrice del Popolo della libertà

Morta la moglie di Emilio Fede: Diana De Feo aveva 84 anni

A 84 anni, nella sua casa napoletana, si è spenta Diana De Feo, giornalista, moglie di Emilio Fede. "Era la mia vita. I funerali saranno domani a Napoli", ha dichiarato il giornalista all'agenzia Italpress. Nella giornata di domani sarà anche il compleanno di Emilio Fede, che compirà 90 anni. De Feo e Fede si sposarono nel 1964 e da allora hanno vissuto una vita in simbiosi, tra salite e discese, senza mai allontanarsi. Diana De Feo nacque a Torino il 9 marzo 1937. Era figlia di Italo, anche lui giornalista, nonché storico.

Diana De Feo ha avuto una lunghissima carriera come giornalista, il suo volto è stato uno dei più familiari per i telespettatori, perché oltre a essere stata tra le collaboratrici della rubrica quotidiana l'Almanacco del giorno dopo, è stata inviata speciale del Tg1 per l'arte e la cultura. A un certo punto la sua passione per il giornalismo ha incontrato quella per la politica, tanto che nel 2008 è stata eletta senatrice con il Popolo della libertà in Campania, su espressa richiesta del presidente Silvio Berlusconi che ha caldeggiato la candidatura. Diana De Feo ha seguito le orme di suo padre, capo dell'ufficio stampa del comitato di Liberazione nazionale. Nel 2013 scelse di non presentare nuovamente la sua candidatura.

Emilio Fede e Diana De Feo hanno avuto due figlie. Si sono conosciuti in Rai, ai tempi in cui Emilio Fede era corrispondente da Torino e lei da Roma. Fu la città sabauda a fare da scenario al loro primo incontro, quando la De Feo era stata inviata per un servizio sul soccorso alpino. "Lui allora era un appassionato di scalate e grande amico di Walter Bonatti", dichiarò qualche tempo fa Diana De Deo al Corriere raccontando i retroscena del loro primo incontro.