Ora Confindustria apre alla Cgil di Landini: "Sono maturi i tempi per un patto con i sindacati"

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia: "Incontreremo Landini"

Ora Confindustria apre alla Cgil di Landini: "Sono maturi i tempi per un patto con i sindacati"

"I tempi sono maturi per costruire un vero patto per il lavoro insieme a Cgil, Cisl e Uil". Parole del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, arrivate a margine di un convegno di Intesa Sanpaolo. Un primo passo per costruire l'asse tra la Confederazione generale dell'industria italiana e i sindacati italiani? Così pare.

Il numero uno di viale dell'Astronomia, inoltre, ha commentato l'elezione di Maurizio Landini a nuovo leader della Cgil, esternando la volontà di volerlo incontrare nei prossimi tempi: "Lo incontreremo. Non entriamo nelle scelte del sindacato, ma con Cgil, Cisl e Uil c'è un tavolo aperto. Dovremmo continuare a parlare dell'evoluzione del Patto per la fabbrica".

Infine, Boccia, sulla possibilità di una nuova recessione per l'Italia, invita il governo giallo-verde a intervenire subito per evitare il (possibile) rallentamento: "Un piano B senza ricorso al deficit, aprire immediatamente i cantieri con un investimento di 26 miliardi. Occorre prepararsi e mettersi in sicurezza e questo piano che abbiamo preparato da 26 miliardi è la prima cosa da fare, una sorta di 'sbloccacantieri' con decreto immediato".

Insomma: Boccia tende la mano, Landini raccoglierà l'assit?

Commenti