Ostia, donna 30enne accoltellata in strada. Egiziano ucciso all'Eur

Ai primi soccorritori sembrava vittima di un incidente stradale. Ma in ospedale si è capito subito che aveva subito diverse coltellate

Ostia, donna 30enne accoltellata in strada. Egiziano ucciso all'Eur

Inizialmente, quando è stato dato l'allarme da un passante (ieri sera intorno alle 22), si pensava a un incidente con il motorino. Il corpo di Alessandra Iacullo, 30 anni, è stato trovato ad Ostia, sul litorale romano, riverso in una pozza di sangue. Trasportata all’ospedale Grassi di Ostia, i medici hanno escluso l’ipotesi dell’incidente e accertato, invece, la presenza di numerose ferite d'arma da taglio su volto, collo, e altre parti del corpo. La donna è morta poco dopo. Gli agenti della squadra mobile della capitale si sono messi subito al lavoro, ascoltando familiari e conoscenti della vittima, che risiedeva in località Dragona. Gli investigatori tentano di ricostruire le sue ultime ore di vita. Al vaglio degli inquirenti anche la sua vita sentimentale. Non è chiaro, infatti, se avesse una relazione stabile con qualcuno.

Egiziano ucciso all'Eur

Un egiziano di 39 anni è morto la notte scorsa all’ospedale Sant’Eugenio di Roma a causa di un pestaggio subito in strada da due uomini, forse dell’Est Europa. L’aggressione è avvenuta intorno alle 2 di notte in Viale America, all’Eur. A chiamare la polizia è stato un passante che ha assistito alla scena. È intervenuto anche il 118 che ha trasportato l’egiziano in ospedale, dove è morto poco dopo l’arrivo.

Commenti