Palpeggiata in stazione: arrestato un senegalese a Napoli

Gli agenti hanno salvato la 21enne dalle molestie del senegalese nella stazione Centrale di Napoli

Ancora un caso di molestie nella stazione Fs di Napoli Centrale. Stando a quanto riferiscono gli agenti della polizia ferroviaria per la Campania, un grave episodio di violenza si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri.

La Polfer, infatti, è stata attirata dalle urla di due giovani donne. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato una delle due ragazze coinvolte, una 21enne napoletana, in stato di profondo choc. La ragazza, successivamente, ha trovato il coraggio di segnalare il suo aggressore, G.A., un 25enne originario del Senegal, accusandolo di averla palpeggiata nelle parti intime poco prima.

Il presunto aggressore, a quel punto, è stato bloccato e arrestato dai poliziotti. Il senegalese ha immediatamente ammesso le sue responsabilità e gli uomini in divisa lo hanno arrestato nelle camere di sicurezza della locale Questura. Nella mattinata di oggi, dinanzi al giudice del Tribunale di Napoli, si è svolto il rito direttissimo conclusosi con la condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione.

Questo è solo l'ultimo episodio di una lunga serie che, troppo spesso, trova nella Stazione Centrale di Napoli, il teatro più abituale. È assurdo che, ancora oggi, la stazione rappresenti una "terra di nessuno" dove delinquenti e sbandati della peggior specie riescono, sempre e senza nessun ostacolo, a dare libero sfogo a tutte le proprie abitudini malsane. Ancora una volta, e non ci stancheremo mai di dirlo, occorre intensificare la vigilanza nei luoghi sensibili.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Lun, 21/05/2018 - 22:42

...CHE BRAVE PERSONE...!!!

dank

Mar, 22/05/2018 - 01:17

1 anno e 4 mesi mi pare che significhi neanche un giorno di carcere grazie ai vari decreti svuotacarceri e alle leggi di Renzusconi

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 22/05/2018 - 08:22

arrestato?? che parole grosse....preso i dati anafrafici,e rilasciato a seduta stante.mi ricordo pero',di quel caso in liguria.dove UN ITALIANO è stato condannato per violenz asessuale perchè ha guardato CON INSISTENZA u a donna in treno!!! quindi, una legge,ma interpretazioni varie e folkloristiche!!!! Ps:la pacchia dovrebbe finire presto

Massimom

Mar, 22/05/2018 - 08:29

E' già fuori, così può continuare ad integrarsi.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 22/05/2018 - 08:55

aleeeeeeeeè altra preziosa risorsa della paladina dell'accoglienzxa miss sboldrina (lei però ha la scorta h24)

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 22/05/2018 - 09:18

Dovete apirlo,al mercato del suo paese si usa così....strano che non abbia "controllato" anche la dentatura XD

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 22/05/2018 - 10:00

dopo un anno e quattro mesi di reclusione uscirà con gli ormoni a mille. Si salvi chi può.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 22/05/2018 - 10:02

Chissà al suo Paese quante ne ha messe incinte. Ecco perchè l'Africa cresce demograficamente all'ennesima potenza.

fft

Mar, 22/05/2018 - 10:11

IlMattino di Napoli: napoletana di 21 anni, ancora molto scossa e spaventata, indicava un uomo riferendo che lo stesso l’aveva palpeggiata nelle sue parti intimo poco prima IlGiornale: una 21enne napoletana, in stato di PROFONDO CHOC. La ragazza, SUCCESSIVAMENTE, ha trovato il CORAGGIO di segnalare il suo AGGRESSORE.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 22/05/2018 - 12:47

per questa marmaglia sono cose normalissime le fanno al loro paese senza passare guai, dovete abituarvici...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 22/05/2018 - 12:49

USA = EU(fra 80 anni), pellerossa = europei, americani = stranieri musulmani conquistatori ecc ecc.