Papa Francesco cancella la messa di Pasqua con i politici

Quest'anno, nella Quaresima che sta per cominciare, non ci sarà, a differenza dell'anno scorso, la messa di Papa Francesco per i parlamentari italiani

Il Papa questa volta tira dritto: a Pasqua annullata la messa con i politici. Quest'anno, nella Quaresima che sta per cominciare, non ci sarà, a differenza dell'anno scorso, la messa di Papa Francesco per i parlamentari italiani. Solo lo scorso anno la cerimonia aveva provocato qualche imbarazzo per l'orario. 500 tra senatori e depurtati avevano affollato San Pietro nonostante la convocazione all'alba: per la liturgia prevista per le 7 bisognava presentarsi in Vaticano già alle 6. Oltre a metà del governo Renzi, a guidare le file dei parlamentari c'erano anche i presidenti di Senato e Camera, Pietro Grasso e Laura Boldrini.

Quest'anno invece, niente di tutto questo. Il Papa ha rinunciato a convocare i rappresentanti della politica italiana per un'analoga celebrazione. Lo conferma all'Ansa monsignor Lorenzo Leuzzi, ausiliare della diocesi di Roma e cappellano di Montecitorio che l'anno scorso era stato il tramite per fare arrivare ai politici l'invito del Pontefice. Durante la messa dello scorso anno il Papa infatti aveva puntato il dito contro la "classe dirigenziale" che si è "allontanata dal popolo" che si è "chiusa nel proprio gruppo, partito, nelle lotte interne" e aveva lanciato il suo anatema contro i "corrotti" per i quali "non c'è salvezza". Dopo la cerimonia non mancò anche qualche esponente politico che si lamentò dell'eccessiva severità, a suo giudizio, usata dal Papa nei loro confronti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

WSINGSING

Gio, 12/02/2015 - 19:47

Se mandasse pure qualche scomunica per i politici corrotti non sarebbe male.......

puponzolo

Gio, 12/02/2015 - 19:50

Si, basta, tanto non sono interessati al trionfo della città di Dio. Hanno scelto Mammona demone del denaro.

PEPPA44

Gio, 12/02/2015 - 20:04

Gli ipocriti politici avranno così un alibi per non alzarsi presto per andare a Messa ma se ne andranno in montagna a sciare.

simonetta della...

Gio, 12/02/2015 - 20:13

Solo i politici? Chi è senza peccato scagli la prima pietra, guardi in casa sua!

Ritratto di ..£aFarsa....

..£aFarsa....

Gio, 12/02/2015 - 20:18

ha ragione, per questo politicume più che una messa ci vorrebbe un esorcismo

19gig50

Gio, 12/02/2015 - 20:39

Il Papa fa bene anzi dovrebbe scomunicarli tutti.

FRANGIUS

Gio, 12/02/2015 - 20:44

E BRAVO PAPA FRANCESCO ! TUTTI I CATTOLICI ONESTI NON GRADISCONO CHE QUESTI LAZZARONI PROFANINO S.PIETRO.COSTORO SONO SOLTANTO SEPOLCRI IMBIANCATI CHE SFRUTTANO GLI ITALIANI.PAPA ESEMPLARE,VERO ESEMPIO DI COERENZA E DI ONESTA' E..DI CORAGGIO A SCACCIARE QUESTI LECCHINI SCIAGURATI !

aldopastore

Gio, 12/02/2015 - 21:52

Bravo Ciccio, Scomunicali tutti.Tienili lontano. E prega il Signore che possa accoglierli tutti all'inferno, per le pene dell'inferno che, questi sciacalli, stanno facendo passare a gran parte degli italiani. Non meritano il perdono