Il ragazzo nano escluso dal corso di cucina? Ora lo assume Gordon Ramsay

Louis Makepeace, rifiutato da un college inglese, riceve la solidarietà e l’offerta di lavoro dal celebre chef

Il ragazzo nano escluso dal corso di cucina? Ora lo assume Gordon Ramsay

Per Louis Makepeace c’è il lieto fine. Il ragazzo inglese di 18 anni affetto da nanismo, per questo escluso dal corso di cucina di un college del Worcestershire (sì, da dove proviene la famosa salsa agrodolce per cucinare), è stato "assunto" da Gordon Ramsay.

E così, se ieri vi raccontavamo la sua diatriba con l’istituto scolastico – che lo aveva respinto con la seguente imbarazzante motivazione: "potrebbe rappresentare un rischio per la sicurezza degli altri 14 studenti che potrebbero inciampare in lui" – oggi la bella notizia. Con il famoso e stellatissimo chef che gli ha offerto un posto come tirocinante in una delle sue cucine in Inghilterra.

La dimostrazione di solidarietà e l’offerta di lavoro è arrivata via social, Twitter per l’esattezza, dove Ramsay ha condiviso un articolo di un giornale britannico che raccontava la disavventura del giovane, commentandola così: "Disgusting attitude, I’d offer him an Apprenticeship any day". Tradotto: "Comportamento disgustoso. Gli offro un tirocinio quando vuole".

Tocca ora a Louis Makepeace farsi avanti e inseguire, grazie al cuoco, il suo sogno.