Rimorchiatore con 62 migranti ​cambia rotta: va verso Pozzallo

Dopo il salvataggio in mare di 62 migranti, il rimorchiatore "Asso 25" si sta dirigendo verso Pozzallo

Rimorchiatore con 62 migranti ​cambia rotta: va verso Pozzallo

Una rimorchiatore italiano, "Asso25", ha salvato ieri pomeriggio circa 62 migranti nel Mediterraneo. L'imbarcazione dopo l'operazione di salvataggio sta facendo rotta verso Lampedusa. Queste le indicazioni fino a questa mattina. Ora, però, Alarm Phone ha segnalato che il rimorchiatore Asso 25 ha cambiato rotta ed è diretto a Pozzallo.

Ieri sera, sempre l'ong Alarm Phone scriveva: "Secondo diverse fonti, Asso 25 ha effettuato un’operazione di salvataggio per la barca che ci aveva chiamato in precedenza. Crediamo che si stia muovendo verso l’isola di Lampedusa in Italia". Il rimorchiatore, secondo quanto riporta Avvenire, supporta le attività che si svolgono sulle piattaforme italiane. La nave avrebbe dovuto raggiungere Lampedusa intorno alle 2 di questa notte, ma ora sempre la ong fa sapere che il rimorchiatore è diretto a Pozzallo e, salvo cambi dell'ultima ora, l'imbarcazione dovrebbe arrivare intorno alle 14.

Solo qualche giorno fa la Marina Italiana aveva salvato circa 100 migranti proprio nel tratto di mare che separa l'Italia dalla Libia. Dopo il recupero in mare, la nave ha fatto rotta su Genova. Lo scorso weekend i migranti sono sbarcati nel capoluogo ligure. Successivamente sono stati portati in alcune strutture della Conferenza episcopale italiana (Cei) e in altri Stati dell'Ue che hanno dato disponibilità per accoglierli. Bisogna capire se anche in questo caso il Viminale e il governo chiederanno al Vaticano e ad altri Stati membri dell'Ue il supporto per gestire l'emergenza di questi nuovi arrivi.

Commenti