Roma, ancora un bus Atac in fiamme: paura in viale Regina Elena

Un bus dell'Atac è andato a fuoco giovedì mattina all'incrocio tra viale Regina Elena e viale dell'Università, a due passi dalla Sapienza. Il Codacons: "È il quindicesimo dall'inizio dell'anno"

Ancora paura per le strade della Capitale per un bus in fiamme. A prendere fuoco, attorno alle 12.30 di giovedì, è stata una vettura che transitava in viale Regina Elena, all’incrocio con viale dell’Università, vicino ai cancelli de La Sapienza. L’incendio è divampato nella parte posteriore del mezzo, ma fortunatamente tutti i passeggeri sono riusciti ad uscire dalla vettura prima che le fiamme si propagassero.

Il rogo è stato domato in parte dal personale Atac presente sulla vettura con estintori a polvere. Per far tornare la situazione alla normalità, però, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del comando di Roma. L’incidente non ha provocato feriti, né intossicati.

E intanto è polemica sul presunto flop del bando da 80 milioni di euro scaduto oggi, per l’acquisto di 320 autobus diesel per i prossimi tre anni. La gara d’appalto pubblicata il 23 maggio scorso dall’azienda dei trasporti capitolina sarebbe andata “deserta” secondo quanto rivelano il capogruppo di Fratelli d’Italia in Campidoglio, Andrea De Priamo e il capogruppo alla Regione Lazio, Fabrizio Ghera.

“Ancora una volta in materia di trasporti la Giunta grillina riesce a dare il peggio di sé, chiediamo comunque all'assessore ai Trasporti, Linda Meleo di intervenire pubblicamente per smentire questa notizia. Se, al contrario, tale indiscrezione fosse confermata chiederemo le sue dimissioni ", dichiarano gli esponenti di FdI in una nota congiunta.

Con l’episodio di oggi sono 15 i bus dell’Atac ridotti in cenere dall’inizio dell’anno. A denunciarlo è il Codacons che parla di "un problema grave che non sembra trovare soluzione". "La sicurezza dei passeggeri è sempre più a rischio a causa della mancanza di manutenzione dei mezzi e di atti di sabotaggio che sarebbero alla base dei numerosi roghi registrati sui bus della capitale, e sui quali indaga la Procura", ha attaccato il presidente dell'associazione dei consumatori, Carlo Rienzi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.