Roma, assalto rom al treno: i pendolari reagiscono

Salgono sui treni dei pendolari per rubare i portafogli ai turisti. È questa l'ultima tecnica usata dai rom a Roma per rubare in stazione

Roma, assalto rom al treno: i pendolari reagiscono

Salgono sui treni dei pendolari per rubare i portafogli ai turisti. È questa l'ultima tecnica usata dai rom a Roma per rubare in stazione. L'ultimo caso è avvenuto al binario 25 di Roma Termini. Prima che il treno partisse, un gruppo di nomadi è salito su una carrozza accerchiando i turisti. Alcuni avevano già puntato le valigie e le borsette. Ma i pendolari, stanchi dei contunui assalti, hanno deciso di reagire. Così alcune persone hanno difeso i turisti cacciando via i rom dal treno. Subito è stato allertato il controllore che ha individuato la banda composta da 7 persone tra cui due donne.

"Tre ragazzini saliti in carrozza si erano già messi seduti – racconta Alessia – quando hanno notato una turista straniera con una valigia l’hanno braccata da dietro per rubarle ciò che teneva nelle tasche dei pantaloni. Gli animi si sono surriscaldati presto ed è scoppiata una lite tra i passeggeri e il gruppo dell’Est. "Ci hanno minacciato di morte, hanno detto che ci avrebbero tagliato la gola perché li abbiamo allontanati dal nostro scompartimento", testimonia un altro pendolare, "il controllore si è messo in mezzo per fortuna e chiudendo le porte in fretta ha impedito che i nomadi risalissero sul treno".

Commenti