Rovigo, fa incidente e poi lancia l'appello: "Non guidate se avete sonno"

Il conducente pubblica le foto dello schianto e avvisa: "Ecco cosa succede quando esci di strada con un colpo di sonno..."

Prima il colpo di sonno, poi lo schianto e infine l'appello. Poco prima della mezzanotte della notte tra martedì e mercoledì a Rovigo, sulla regionale per Adria, è avvenuto un incidente che ha coinvolto un conducente la cui vettura è uscita di strada per poi ribaltarsi. Dalla spaventosa dinamica fortunatamente è uscito illeso l'automobilista, che sul proprio profilo Facebook ha voluto lanciare un appello rivolto ai suoi coetanei ma non solo. Si tratta dell'ennesima vicenda che va ad aggiungersi alla serie di incidenti causati dalla stanchezza dell'autista: questa volta non è accaduto nulla di grave, ma spesso le conseguenza sono davvero tragiche.

Il messaggio

Il risultato dello schianto a 70 km/h? Ematomi, contusioni, due murature d'accesso privato abbattute e rotolamento a 360 in un fossato. Da precisare che nell'incidente di Rovigo non hanno avuto alcun ruolo droga e alcol: il giovane è stato sottoposto ai test del caso con un esito negativo. Basta dunque solamente un colpo di sonno. Perciò ha avvertito chiaramente: "Ecco cosa succede quando esci di strada con un colpo di sonno. Se avete sonno non guidate. È un attimo ragazzi...". L'appello ha la finalità di sensibilizzare coloro che decidono di mettersi alla guida anche se sono molto assonnati: lui stava per rimetterci la vita e, avendo provato l'esperienza sulla propria pelle, ha voluto condividere così l'esistenza del serio pericolo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ESILIATO

Dom, 27/10/2019 - 13:46

Andate dal medico e fatevi fare i test per "apnea da sonno" colpisce senza preavviso.