Cronache

Furto in casa dei genitori di Tiziano Ferro: cosa hanno rubato i ladri

Due Bmw sono state sottratte alla famiglia del cantante di Latina. La polizia ha inseguito i ladri a bordo di una delle vetture che è stata recuperata, ma i malviventi sono riusciti a fuggire. Indagini in corso

Furto in casa dei genitori di Tiziano Ferro: cosa hanno rubato i ladri

Hanno rubano due Bmw ai genitori di Tiziano Ferro, poi sono fuggiti a bordo di una delle vetture, inseguiti dalla polizia che però non è riescuta ad acciuffarli. È caccia ai ladri che hanno messo a segno il colpo durante la scorsa notte a Latina.

Il furto e poi la fuga

Il doppio furto è avvenuto nella notte a Latina, città natale di Tiziano Ferro dove ancora oggi risiedono i genitori Sergio e Juliana. Il colpo sembra sia stato preparato nei minimi dettagli e probabilmente i ladri sono degli specialisti in questo genere di furti d’auto. Anche perché, secondo gli inquirenti, si sono presentati su un’auto a sua volta risultata rubata giorni fa a Roma, una Porsche. Parcheggiate sotto l’abitazione della famiglia Ferro c’erano due Bmw, un suv e una Serie 1. I ladri hanno preso di mira entrambe le vetture. Una volta aperte e messe in moto i malviventi si sono dati alla fuga. Le due auto, però, erano dotate di antifurto satellitare. Seguendo questo segnale la polizia di Latina, prontamente allertata, s’è messa alla ricerca, intercettando quasi subito una una delle vetture, la Bmw Serie 1. Gli agenti della Squadra Volante si sono messi all’inseguimento dei ladri i quali, una volta compreso di essere stati scoperto e braccati, hanno fermato l’auto all’altezza di Borgo Montello, quartiere di Latina e sono fuggiti a piedi per le campagne circostanti, facendo perdere le proprie tracce. Oltre alla Bmw è stata abbandonata anche la Porsche.

Le indagini

La Polizia di Latina ha avviato serrate indagini, anche utilizzando i colleghi della Scientifica, per identificare i ladri e soprattutto recuperare anche l’altra auto sottratta alla famiglia di Tiziano Ferro. Al vaglio anche le immagini di videosorveglianza che potrebbero dare indicazioni decisive agli inquirenti. Il cantante, che si trova negli Stati Uniti, torna spesso l’estate a trovare i propri genitori ed è atteso anche nei prossimi mesi.

Commenti