Sanità Umbria, nuove intercettazioni: "Ridurre lista attesa? Stop aria condizionata"

Pd ancora in imbarazzo. Questa la considerazione dei pazienti: "Come si riducono le liste d'attesa? Sufficiente eliminare l'aria condizionata"

Continuano a emergere nuovi particolari sull'inchiesta della Sanità in Umbria. Particolari che, dopo le dimissioni della governatrice dem Catiuscia Marini, fanno cresce ancora di più l'imbarazzo nella segreteria di Nicola Zingaretti.

Come ricorda La Verità, un punto del programma di Zingaretti alle primarie del Partito Democratico era concentrato sui tempi lunghi della sanità e sulle liste d'attesa. Ora però viene alla luce una nuova intercettazione destinata a creare non poco scompiglio tra i dem.

Per ridurre le liste d'attesa al Pronto soccorso, il direttore generale finito agli arresti domiciliari, Emilio Duca, aveva trovato una soluzione. "Stacchiamo l'aria condizionata e vanno via tutti", ha affermato Duca.

Queste sono le parole del direttore generale trascritte dagli investigatori. La frase risale allo scorso 13 luglio quando a Perugia c'erano 32 gradi e il 53 per cento di umidità. Duca è stato intercettato durante un pranzo con Maurizio Valorosi, direttore amministrativo anche lui ai domiciliari, e un amministratore della gestione del Cup.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

GuidoReinachAstori

Mer, 24/04/2019 - 13:46

Veri geni…...alla faccia di chi sta con la gente! Buffoni.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 24/04/2019 - 14:07

e questa sarebbe la sinistra che difende i lavoratori......

FabioMi

Mer, 24/04/2019 - 15:01

Dopo quelli del PD diranno che hanno perso le elezioni Europee per colpa di questi articoli...non diamogli giustificazioni, altrimenti non capiranno veramente perché perdono una elezione dopo l'altra.

vince50

Mer, 24/04/2019 - 18:06

Bisognerebbe stupirsi per questo e molto altro ancora?.Bisogna stupirsi del fatto che tanti ebeti conclamati ancora li votano.

caren

Mer, 24/04/2019 - 18:37

Complimenti per l'insulto alla povertà, insulto basso e di infimo ordine, mentre loro vanno a curarsi in Svizzera.

ziobeppe1951

Mer, 24/04/2019 - 18:40

LORO SONO ABITUATI AI FORNI

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 24/04/2019 - 18:41

@FabioMi Guardi che può scrivere e dire quello che vuole perché è intrinseco nell'essere pidiota il non capire niente di niente. Cartesio può girarlo anche così: "Penso, dunque non sono komunista".

claudioarmc

Mer, 24/04/2019 - 18:52

Puro stile PD

Trefebbraio

Mer, 24/04/2019 - 19:10

Questo moderno Dracone mi ricorda un responsabile delle Ferrovie dello Stato che anni fa affermava con piglio sicuro e deciso che i treni erano in ritardo per colpa dei passeggeri e che sarebbe bastato eliminare le porte per risolvere il problema.

MOSTARDELLIS

Mer, 24/04/2019 - 20:20

Cialtroni, e poi si permettono di fare la morale a Salvini per il caso Siri. Imbecilli.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 24/04/2019 - 23:16

Gente così non poteva che essere komunista.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 25/04/2019 - 00:36

Sono lo schifo sintetico.

maurizio50

Gio, 25/04/2019 - 07:07

Esattamente come i PDocchi hanno fatto per il sovraaffollamento delle carceri: i delinquenti tutti a casa!!!!