Santone "curava" i malanni con rituali orgiastici: condannato a 10 anni

Con la scusa di effettuare dei riti di purificazione abusava sessualmente di chi si rivolgeva a lui per guarire

Santone "curava" i malanni con rituali orgiastici: condannato a 10 anni

Il "santone" Paolo Meraglia, insegnante in pensione di 70 anni, che con la scusa di guarire le donne ne abusava sessualmente, è stato condannato a dieci anni e 11 mesi di carcere dalla quarta sezione penale del Tribunale di Torino.

I giudici hanno condannato anche Biagino Viotti (4 anni e 2 mesi) e Luisa Nota (2 anni e 9 mesi), complici dell'uomo, come scrive TgCom24. Sono stati invece assolti altri tre imputati: Carlo Volpi, Lorella Bavosio e Matteo Forneris.

La richiesta dell'accusa era di 23 anni di reclusione e la procura aveva ipotizzato anche l'esistenza di un'associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla violenza sessuale. Ma le accuse sono state riviste e ridimensionate: è infatti caduta l'ipotesi di associazione a delinquere.

I tre condannati, oltre a scontare le rispettive pene dietro le sbarre secondo, secondo quanto statuito da verdetto, dovranno risarcire ciascuna vittima con una somma di denaro che va dai 20 ai 35mila euro.

Commenti