Sardegna, consigliere di CasaPound salva un uomo dall'annegamento: "Era mio dovere"

Sandro Trigolo, consigliere bolzanino di CasaPound Italia, è stato protagonista del salvataggio di un uomo che rischiava di annegare a largo della costa di Tuerredda

Sardegna, consigliere di CasaPound salva un uomo dall'annegamento: "Era mio dovere"

Stremato e in difficoltà, un bagnante di sessant'anni ha rischiato l'annegamento. I fatti risalgono allo scorso venerdì e si sono svolti attorno alle 16.00 a largo della spiaggia di Tuerredda, una delle località più suggestive della Sardegna.

L'uomo si era avventurato a 100 metri dalla costa quando le forze lo hanno abbandonato. Non riusciva più a tornare a riva. Aveva sopravvalutato le sue capacità fisiche. Un errore di valutazione che poteva rivelarsi fatale senza l'intervento di Sandro Trigolo, consigliere comunale di CasaPound Italia a Bolzano, in vacanza sull'isola assieme alla sua compagna Manuela. Stando alla ricostruzione de La Voce di Bolzano, anche Trigolo si trovava in acqua nel momento in cui il sessant'enne ha cominciato ad annaspare. Ed è stato più rapido dei soccorritori. Accortosi della situazione di emergenza, "Sandrone" non ha esitato a raggiungere il bagnante in difficoltà ed a trascinarlo sulla battigia.

Un gesto eroico che gli è valso la riconoscenza del malcapitato, un'ovazione dalla folla radunata in spiaggia per assistere al salvataggio, e l'encomio degli addetti all'assistenza dei bagnanti: "Sei arrivato prima di noi, e per giunta senza mezzi". Anche CasaPound Italia si è complimentata con il proprio esponente dalla sua pagina Facebook. La sua replica? "Dovere".

Commenti