Il cambio di passo in Sardegna "Basta progetto di accoglienza"

Le accuse del centrosinistra hanno ricevuto la replica del consigliere regionale del Carroccio Annalisa Mele: "Razzismo parola abusata. Mi chiedo quanti dei consiglieri regionali si siano spesi concretamente per aiutare queste persone"

Il presidente della ragione Sardegna Christian Solinas e la sua giunta affondano il progetto accoglienza dei migranti, tanto caro al predecessore del Pd Francesco Pigliaru ed alla sua maggioranza di centrosinistra.

Fu proprio questa a far nascere l'"Ufficio di coordinamento regionale per l'accoglienza migranti", che chiude i battenti tra le proteste dei Dem. In particolar modo il consigliere regionale Pd Valter Piscedda parla di "atto razzista e xenofobo", ovvero il minimo sindacale da incassare per chiunque metta mano al problema immigrazione.

La risposta della Lega è affidata alle parole del consigliere regionale Annalisa Mele. "Si è sproloquiato su una parola tanto impegnativa e drammatica nella storia come “razzismo”. Le parole hanno un preciso significato ed inviterei il collega alla consultazione del vocabolario. È forse razzismo lavorare per aiutare gli africani a casa loro? È forse razzismo impedire che ignobili trafficanti neo-negrieri, facciano incetta di donne e uomini per inserirli nel racket dello spaccio e della prostituzione? È razzismo impedire il guadagno a cooperative improvvisate che li trattano come bestie?", replica Mele su "CagliariPad".

"La tragica questione degli immigranti richiede in primis risposte politiche precise, ripeto “precise” soprattutto per tutelare sia i Paesi europei, sia gli stessi sventurati che raggiungono terre a loro volta, segnate spesso da soglie di povertà drammatiche", aggiunge il consigliere, ed è questo il caso del nostro Paese. "Considerati i 4 milioni di veri poveri e alcuni milioni sulla soglia di povertà in Italia, allora dobbiamo essere realisti e guardare bene al nostro interno, anche in Sardegna".

Le accuse di razzismo e xenofobia vengono rispedite al mittente dalla rappresentante leghista. "Si parla, si straparla di razzismo nei salotti buoni della solidarietà a spese degli altri. Ma chiedo, tra i Consiglieri regionali chi davvero ha dato personalmente? Chi si è speso concretamente, per soccorrere queste persone, convinte da mascalzoni a partire, credendo di incontrare un futuro di inserimento nel mondo del lavoro. Chi, come me, soprattutto tra chi sbandiera schemi ideologici ha rinunciato a 7 giorni su 21 delle sue ferie, togliendoli al riposo e alla famiglia per soccorrere materialmente a Lampedusa i derelitti? Non aggiungo altro, invito solo tutti al rispetto", chiude.

Commenti

dagoleo

Gio, 03/10/2019 - 14:51

ci guadagnano. il motivo è questo ci guadagnano un sacco di soldi loro ed i loro compari dei centri sociali, per questo li vogliono a frotte. ci guadagnano troppi soldi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/10/2019 - 15:07

La parola "razzismo",in bocca ai pidioti kommunisti,serve a nascondere il vero motivo che li muove:soldi,molti soldi,montagne di soldi. Che ora,grazie alla lega,svaniscono d'incanto. Questo spiega i continui latrati dei sinistri,colpiti,ahimè,nel portafoglio. È lì che soffrono di più, ahahahahah

Fjr

Gio, 03/10/2019 - 15:27

Quando i trinariciuti li tocchi sui soldi ....apriti cielo

Ritratto di mozzgilb

mozzgilb

Gio, 03/10/2019 - 15:36

una riflessione i cinesi non sono immigrati i centroamericani non sono immigrati le badanti ucraine non sono immigrate ma possibile che solo gli africani rappresentano il problema, solo loro si fanno mantenere, solo loro chiedono l'elemosina fuori ogni negozio. o mi sbaglio? meditate gente

Ritratto di mozzgilb

mozzgilb

Gio, 03/10/2019 - 15:43

Subito possiamo fare quacosa, visto che non soldi per niente, per evitare di sobbarcarci il costo di manenimento di questi esseri umani, li deve prendere la germania che è ricca. ma costituzione non dice niente nel merito? Cittadini attenti ai pagamenti elettronici, la Grecia non ci ha insegnato nulla. meditate gente

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 03/10/2019 - 16:02

una risposta che rivolta a una persona intelligente fa più male di un ceffone, ma un dem non è mai una persona intelligente e quindi andrà avanti a parlare di razzismo.

vince50

Gio, 03/10/2019 - 16:04

Per chiudere ogni discussione basta dire razzisti fascisti e xenofobi.

Popi46

Gio, 03/10/2019 - 17:10

Atto razzista e xenofobo....mbhe, e allora? È stato torto qualche capello? La libertà di opinione non esiste?

corto lirazza

Gio, 03/10/2019 - 18:16

i sardi sono meno akkoglioni di quanto i kompagni pensino....

carpa1

Gio, 03/10/2019 - 18:30

Per gli idioti di sinistra "accoglienza" significa concedere la libertà di bighellonare, sbracarsi nei giardini, infastidire i passanti, fare i parcheggiatori abusivi, sporcare ovunque, urlare al telefonino come se dovessero parlarsi tra un estremo e l'altro della foresta senza alcun ausilio vocale, quando non si dovesse disquisire pure di spaccio, furti, aggressioni e quant'altro. Di accogliere con l'idea di fornire un'assistenza che preveda, in primis, una casa ed un lavoro, guai a parlarne; certo, bisognerebbe prima volerlo, poi farsene un'idea e, da ultimo, essere in grado di farlo, vero sinistri e buonisti di ogni genere? Ciò che consentite loro di fare qui potevano benissimo farlo a casa loro semplicemente mettendo da parte tutta la vostra ipocrisia.

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Gio, 03/10/2019 - 18:33

La bandiera Aragonese della Sardegna non è certo un inno all'accoglienza dei 'moriscos'... A quando un bel referendum per cambiarla visto che offende l'Islam: 4 prigionieri pronti per il patibolo sormontati dal simbolo dei crociati. Poi riscriviamo la storia e diciamo che tutte quelle belle torri Aragonesi e Piemontesi servivano per avvistare i 'naufraghi' del nordafrica e preparargli degna 'accoglienza'.

ROUTE66

Gio, 03/10/2019 - 18:38

I BRAVI PD SARDI ORA HANNO IL POTERE DI DIMOSTRARE QUANTO VALGONO. APRANO LE PORTE DELLE LORO CASE,FACCIANO VEDERE AI TROGLODITI RAZZISTI CHE ORA COMANDANO IN QUELLA TERRA MERAVIGLIOSA CHE è LA SARDEGNA CHE CI SONO PERSONE PERBENE IN QUEL"ISOLA. FORZA UN BEL GESTO OGGI PER UN MERAVIGLIOSO FUTURO DOMANI

baronemanfredri...

Gio, 03/10/2019 - 18:53

ORA BASTA SBATTIAMOLI FUORI

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/10/2019 - 21:41

Quanta ipocrisia dalla sinistra.

carlottacharlie

Gio, 03/10/2019 - 22:52

Eccoli i soliti truffatori sinistri a lamentarsi perchè non avranno più incassi. Sicuramente si è con i sardi che vogliono mettere fine a questo commercio negriero e tutto a discapito loro. I sinistri tosano i sardi, non li aiutano ma pretendono che la Regione dia tutto il meglio ai neri. E poi dicono che siamo razzisti e col dente avvelenato contro questi beceri sinistroidi del menga. Sbatterli fuori, eliminarli salverà i sardi e noi.

killkoms

Ven, 04/10/2019 - 00:02

@mozzgilb,la cosa è nata da quella schifezza del politicamente corretto che ha imposto di chiamare migranti anche quelli che una volta si chiamavano clandestini!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/10/2019 - 04:50

Era ora, finalmente.