Cronache

Schumacher, la manager: "Segnali incoraggianti"

Sabine Kehm: "Sensibili miglioramenti, ma le lesioni sono troppo complicate per sapere cosa succederà"

Schumacher, la manager: "Segnali incoraggianti"

Per Michael Schumacher "ci sono segnali che ci danno coraggio". Lo ha detto al giornale tedesco Bild la sua portavoce Sabine Kehm, secondo cui ci sarebbero "sensibili miglioramenti" nelle condizioni del pilota che dall’incidente sciistico del 29 dicembre giace in coma farmaceutico.

Tuttavia le lesioni cerebrali di Schumacher sarebbero così complicate che gli imprevisti sono all’ordine del giorno. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 è ricoverato da
oltre tre mesi nell'ospedale di Grenoble, ma si starebbe pensando a trasferirlo in una clinica di riabilitazione. La Kehm ha però smentito le indiscrezioni, secondo le quali la moglie Corinna starebbe costruendo per 12 milioni di euro una stanza di cura attrezzatissima nella residenza a Gland, in Svizzera, per riportare a casa il marito.

Commenti