Cronache

"Siete una coppia gay?". E la proprietaria di casa gli nega l'appartamento

I due, che hanno circa 30 anni, avevano affittato una casa e versato anche la caparra. Ma quando la proprietaria ha saputo che i due erano gay non ne ha voluto sapere e gli ha negato l'appartamento

"Siete una coppia gay?". E la proprietaria di casa gli nega l'appartamento

Si sono visti negare l'affitto dell'appartamento perché sono gay. Il fatto assurdo è avvenuto a Pavia proprio durante la quinta edizione del Pride.

"Pavia oggi è passata all'onore delle cronache per un episodio di odiosa discriminazione e di ignoranza: una coppia si vede rifiutare l'affitto di un appartamento". È quanto ha affermato in una nota il consigliere lombardo del M5s, Simone Verni, denunciando così l'episodio di discriminazione avvenuto nei confronto di una coppia di omosessuali.

I due, che hanno circa 30 anni, avevano affittato una casa e versato anche la caparra. Ma quando la proprietaria ha saputo che i due erano gay non ne ha voluto sapere e gli ha negato l'appartamento. L'episodio, tra l'altro, è avvenuto proprio quando a Pavia si stava celebrando la quinta edizione del Pride. "Il vero male della nostra società è l'ignoranza che genera paura e diffidenza.

Il pregiudizio genera intolleranza e razzismo", ha concluso il consigliere Verni.

Un episodio simile ma a sfondo politico è avvenuto qualche giorno fa a Bruxelles, dove una consigliera leghista si è vista negare l'affitto di una camera proprio a causa del suo credo politico.

Commenti