Sondrio, grave incidente: 18enne ubriaco scherza e cade da un ponte

Il giovane, che secondo alcune fonti era sotto l'effetto di alcolici, si trovava con gli amici su un viadotto di Bormio quando ha perso l'equilibrio ed è precipitato. Trasportato in elisoccorso in ospedale, si trova ora in gravi condizioni ma non dovrebbe essere in pericolo di vita

Tanta paura per un ragazzo di soli 18 anni che durante la serata dello scorso sabato è precipitato da un ponte a Bormio, un comune italiano nella provincia lombarda di Sondrio, facendo un volo di almeno 8 metri. Soccorso e trasportato d'urgenza in ospedale tramite elisoccorso, il ragazzo si trova tuttora ricoverato e versa in gravi condizioni. Gli amici sono ancora sotto choc per l'accaduto.

L'episodio, secondo quanto riferito dai quotidiani locali che hanno riportato la notizia, si è verificato nel corso della tarda serata del 28 dicembre, intorno alle ore 22:30. Il giovane, stando al racconto di alcuni suoi compagni che hanno assistito alla scena, si trovava sul ponte che attraversa il torrente Frodolfo, quando è avvenuto il terribile incidente. Una drammatica casualità, questa, forse provocata anche dallo stato di alterazione psico-fisica del giovane che, a detta di alcune fonti, si sarebbe trovato sotto l'effetto di alcolici.

Instabile e barcollante, il 18enne, che scherzava con gli amici, avrebbe improvvisamente perso l'equilibrio mentre camminava lungo la passerella del viadotto, precipitando così sul sottostante marciapiede di via Meraldi.

Immediata la reazione dei compagni che si trovavano con lui: superato il panico iniziale, sono subito accorsi per aiutarlo. Uno dei ragazzi si è pertanto occupato di contattare le autorità locali per richiedere un loro rapido intervento sul posto, ed in breve il gruppo di giovani è stato raggiunto dai sanitari del 118, seguiti dai carabinieri e dai vigili del fuoco di Valdisotto.

Accertate le condizioni del 18enne, apparso fin da subito grave, gli operatori del 118 lo hanno stabilizzato per poi caricarlo sull'elicottero “Areu”, che aveva raggiunto la zona dopo essere decollato dalla centrale operativa di Brescia. Il ferito è stato quindi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Eugenio Morelli di Sondalo, dove ha immediatamente ricevuto le cure del personale sanitario. I medici gli avrebbero diagnosticato un serio trauma toracico e numerose fratture.

Tuttora ricoverato in prognosi riservata presso la sopracitata struttura ospedaliera, il giovane, tale C.S., originario di Seregno (Monza e Brianza), non dovrebbe più trovarsi in pericolo di vita, anche se le sue condizioni rimangono serie.

Del caso si stanno ora occupando i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Tirano. I miliari stanno adesso indagando sull'accaduto nel tentativo di ricostruire le esatte dinamiche dell'incidente e valutare la sicurezza della struttura, motivo per cui i compagni del ragazzo sono stati ascoltati sui fatti.

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Dom, 29/12/2019 - 17:29

Un altro ixxxxxxxe...almeno per un po' starà tranquillo.

Ritratto di Acquachiara

Acquachiara

Dom, 29/12/2019 - 20:37

Aprire subito un'inchiesta! perchè dev'essere per forza colpa di qualcun altro...

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 29/12/2019 - 21:47

Pensate alla fine il cxxxxxxe quanto ci costerà!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 29/12/2019 - 22:14

Che deficienteee!! "per far ridere gli amici, mi buttava giu dal ponte" cantava l'indimenticabile Enzooo!!! AUGH.