Tiziana Cantone, ora la madre pubblica le foto dell'ex della figlia: "Lui il colpevole"

La madre di Tiziana Cantone ha aperto su Facebook una pagina per ricordare la figlia che nel 2016 si è suicidata. E proprio qui ha messo alla gogna l'ex fidanzato della figlia

Tiziana Cantone, ora la madre pubblica le foto dell'ex della figlia: "Lui il colpevole"

Il 13 settembre del 2016 Tiziana Cantone si è suicidata con un foulard nella sua abitazione di Mugnano (Napoli).

Incapace di sopportare la vergogna per la diffusione di alcuni sui video hot, la giovane ha deciso di farla finita. Dopo una serie di indagini, udienze e interrogatori l'ex fidanzato della Cantone, Sergio Di Palo, "sarà processato". Lo scrive il legale della famiglia, l'avvocato Antonio La Scala. "Il ragazzo - si legge - dovrà rispondere di calunnia, accesso abusivo ai dati informatici e falso, tutti reati che sono stati contestati dalla Procura di Napoli proprio a seguito di inchiesta per fare chiarezza sul suicidio della povera ragazza".

Ora, in questa storia che da ormai tre anni sta dividendo l'opinione pubblica, la madre di Tiziana ha voluto metterci del suo. Distrutta dal dolore per la morte della figlia, ha aperto una pagina Facebook, "Tiziana Cantone per le altre", per ricordare e parlare della sua amata bambina. Ma proprio in questa pagina, la donna ha messo alla gogna l'ex fidanzato della figlia, Sergio Di Palo. La donna, che ha sempre puntato il dito contro l'uomo, ha condiviso per la prima volta foto del volto dell'ex compagno della figlia. "Questo è Sergio Di Palo - scrive su Facebook - prenditi la tua visibilità, volevi restare nell'ombra, gestivi Tiziana in modo che dovesse comparire solo lei. C'era un disegno criminale ai soli danni di mia figlia e non un 'gioco di coppia'. Ecco questa è la sua vera faccia".

La madre di Tiziana Cantone ci va giù pesante e spara a zero su Sergio. La donna ha sempre dichiarato che - a suo avviso - a convincere Tiziana a girare quei filmati sarebbe stato proprio lui, "quest'uomo provava piacere a sapere mia figlia con un altro e provava piacere nel guardare i video. Lui sapeva tutto". E così la donna si lascia andare a commenti durissimi, offese, insulti, foto, tutto a "quest'ometto che ti faceva sentire importante, povera figlia mia". E se da una parte c'è il dolore lancinante della madre di Tiziana, dall'altra Sergio Di Palo dal 2015 non ha più vita sociale, vive recluso in casa e si è chiuso in un silenzio tombale.

Ora, l'ultima azione della donna ha completamente spaccato l'opinione pubblica. Perché se da una parte c'è chi comprende il dolore della donna e la sostiene, dall'altra c'è chi l'accusa di rispondere al bullismo con il bullismo.