Tutte le domande sul Covid-19 a cui nessuno vuole rispondere

Cosa è successo realmente lo scorso marzo? Cosa succederà nei prossimi mesi? Portiamo le domande dei lettori de ilGiornale.it ai virologi che sono in prima linea ad affrontare la pandemia

Cosa è successo realmente lo scorso marzo? Perché tanti decessi concentrati in una sola regione del Paese? E le restrizioni volute da Conte&Co sono davvero servite? Si sarebbe potuto fare diversamente? E ancora. La seconda ondata: è solo fantasia o dobbiamo temerla davvero? Stiamo uscendo o no dal tunnel di una pandemia che, nel giro di pochi mesi, ha messo in ginocchio il mondo intero a livello sanitario, economico e sociale? Molte di queste domande attanagliano probabilmente la maggior parte degli italiani e dei nostri lettori. È per questo che abbiamo sentito l'esigenza di porre tutte questi quesiti ad alcuni virologi, affinché ci aiutino a capire cosa è successo e può succedere nei prossimi mesi.

"Tutti abbiamo sbagliato le previsioni, ma abbiamo la scusante concreta che in quei giorni avevamo solo due pazienti e ci rifacevamo all'esperienza della Sars. Il dopo ci ha smentiti". A metterlo in chiaro, una volta per tutte, è Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Microbiologia Clinica Virologia e Diagnostica dell'ospedale Luigi Sacco di Milano. Abbiamo deciso di iniziare da lei questo ciclo di interviste. Non solo perché sin dall'inizio è in prima linea nella lotta al nuovo coronavirus, ma perché recentemente ha dato alle stampe un libro edito dalla Nave di Teseo, Ombre allo specchio. Bioterrorismo, infodemia e il futuro della crisi, che a nostro avviso ha fatto luce, in modo oggettivo, su quanto sta accadendo. Nelle scorse settimane, insieme a medici e studiosi, come Matteo Bassetti, Giuseppe De Donno, Massimo Clementi, Giulio Tarro e Alberto Zangrillo, è stata tacciata di negazionismo perché ha invitato la comunità scientifica e la politica ad analizzare i numeri per quello che sono. Potrebbero aiutarci a capire cosa ci aspetta nei prossimi mesi. "Siamo tutti abbastanza d'accordo che questa pandemia non abbia ondate ma sia un'unica ondata con qualche movimento temporaneo in alto o in basso", spiega nell'intervista che pubblicheremo domani mattina su ilGiornale.it. Tutto questo non deve farci abbassare la guardia. Anzi. Come pronosticato da David Quammen in Spillover. L'evoluzione delle pandemie (Adelphi), le epidemie sono cicliche e in futturo ce ne dobbiamo attendere anche di più violente. "Passato il Covid-19 comincerà l'inevitabile countdown verso la prossima epidemia", spiega la Gismondo. "Le condizioni globali, soprattutto l'allargamento dei centri urbani verso le foreste, fanno sì che aumentino i contatti tra l'uomo e gli animali selvatici di alcune aree, serbatoio di virus sconosciuti al nostro organismo. Inoltre - continua - l'aumento vertiginoso degli spostamenti della popolazione - da un lato graze ai viaggi aerei, dall'altro per colpa di esodi, guerre e siccità - giocherà un ruolo di acceleratore di possibili contagi".

Senza allarmarci troppo, facciamo un passo indietro e torniamo a concentrarci sul Covid-19. Non è stato ancora sconfitto e i prossimi mesi saranno cruciali per vincere questa battaglia. Per cercare di capire cosa ci attende, magari con uno sguardo agli errori fatti nei mesi passati, ci affideremo appunto a studiosi che metteranno il proprio sapere a disposizione dei nostri lettori. Per questo vi invitiamo a mandarci le vostre domande, inserendole nei commenti all'articolo: le più interessanti saranno rivolte ai virologi stessi. Nella speranza di aiutarvi a fare chiarezza sul virus che ha rivoluzionato (in peggio) le nostre vite.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 18/09/2020 - 13:35

se nessuno ha una risposta vuol dire solo una cosa, che il virus è stato intenzionalmente propagato dalla cina, e che questo virus è sfuggito di mano, e ora nessuno sa come prendere per le corna il toro....

Uoll

Ven, 18/09/2020 - 13:35

"abbiamo la scusante concreta che in quei giorni avevamo solo due pazienti" => La Cina aveva pazienti in abbondanza, ma non ha fornito dati. L'OMS forse era in gita aziendale

ST6

Ven, 18/09/2020 - 13:40

In Israele hanno blindato tutto e ci sono casi gravi negli ospedali.

Jon

Ven, 18/09/2020 - 13:47

Dipende a chi si pone la Domanda!! Bill Gates e tutti i seguaci ben pagati parleranno di pandemia eterna, a cui si potra' solo opporre un Vacccino ed un chip sottopelle..I Governi ipervenduti ed ipercomprati, diffondono, come untori l'allarme del FakeVID19.. In effetti migliaia di contagi non contano nulla: non muore piu' nessuno ed esistono molte cure. UNICA DOMANDA: L'effetto devastante in Lombardia e' dipeso da: Inquinamento - Densita' popolazione- VAccini- Malasanita'- Incapacita Politica e malaffare- Scelte omicide come i malati nelle RSA. Altrimenti perche' i dati peggiori nel mondo??

CICERONE24

Ven, 18/09/2020 - 13:56

Considerata l’inefficienza (uso un eufemismo) dell’OMS, la sua contiguità con la Cina, i trascorsi poco chiari dell’attuale Direttore Generale, le informazioni completamente sbagliate e fuorvianti che ha fornito in questi mesi, non sarebbe il caso di ripensare ad una rifondazione di questo organismo? Come d’altra parte bisognerebbe azzerare e rifondare completamente l’ONU e le centinaia di comitati, sottocomitati, commissioni e sottocommissioni, esperti e tutto il mondo che ruota attorno a questo organismo mangiasoldi dei contribuenti di tutto il mondo.

PANDORINO62

Ven, 18/09/2020 - 13:57

QUANTE PROBABILITA' CI SONO CHE UN VIRUS "NATURALE" SI PROPAGHI PROPRIO A WUHAN ?...naturalmente la domanda è anche ironica perchè io non credo minimamente ad un virus "naturale" che scoppia proprio a Wuhan...ditelo chiaramente che è un prodotto di laboratorio...le persone sono morte e continuano a morire....!!!

mediano

Ven, 18/09/2020 - 14:00

Scusate ma sono riusciti ad isolarlo sto virus???????????

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/09/2020 - 14:16

Mi basterebbe quello chiesto in sintesi dal giornalista Giovanni Cagnoli,l'11 settembre 2020:vorrei che ogni giorno fosse pubblicato non tanto e non solo il numero di casi (che dichiaratamente deve essere indicato come una pesante sottostima del numero vero) e di tamponi  ma: – numero di entrate e dimissioni in ospedale – numero di entrate e dimissioni in terapia intensiva – % letti occupati Covid e terapia intensiva per Regione – durata media e mediana della durata ricovero normale e ricovero in terapia Intensiva per causa Covid – distinzione accurata tra decessi con Covid rispetto a per causa Covid.

agosvac

Ven, 18/09/2020 - 14:22

Intanto vorrei fare presente una cosa molto importante: non è stata la pandemia a mettere in ginocchio intere Nazioni, bensì i governanti di queste Nazioni che si sono fatti terrorizzare da un virus che, in fondo , ha fatto ben pochi morti paragonati all'intera popolazione. Bastava che facessero un po'di conti per capirlo. Basta moltiplicare il numero dei morti( quello reale non è dato saperlo perché agli inizi si affibbiavano al virus anche i morti per altre cause, ma prendiamo i dati internet) per 100 e dividere per la popolazione . I dati che ho ricavato oscillano tra lo 0,03% e lo 0,07%, un po' pochini per terrorizzare. La domanda principale è: come mai nessuno ha mai fatto questo calcolo? Altra domanda: come mai alcuni virologi sostengono che non c'è immunità per i guariti però sostengono anche che si è alla ricerca di un vaccino, cosa che è in netta contraddizione visto come funzionano i vaccini? Altre domande le tengo per me perché troppo scottanti!!!

trasparente

Ven, 18/09/2020 - 14:27

mediano il virus non è mai sto isolato, lo dice il dottor Stefano Scoglio in un video e tante altre cose.

trasparente

Ven, 18/09/2020 - 14:29

Non c'è solo l'attuale dittatura politica e quella economica delle banche, ma c'è pure la dittatura sanitaria che ci imporra le sue leggi contro la libertà personale.

trasparente

Ven, 18/09/2020 - 14:31

Inoltre con la SARS-1 durata due anni non hanno trovato nessun vaccino, perché il virus è mutante.

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 18/09/2020 - 14:57

Dove sono i morti?

Leo6776

Ven, 18/09/2020 - 15:36

Il Covid ha ucciso 35000 persone (anche se molti sono morti perchè intubati erroneamente, il 96.1% avevano da 1 a 3 e più patologie, inoltre, considerando l'età mediana di 80, la maggior parte del 3.9% morti di solo Covid (non avendo nessuna patologia), erano molto probabilmente ultra novantenni se non centenari, di conseguenza morti di vecchiaia, la quale non è una patologia ma si è sempre morti con essa). Il punto è : quante centinaia di migliaia si suicideranno grazie alla crisi che la scellerata chiusura porterà ? E quale sarà l'età mediana di questi ? Tra due mali si va sempre per quello minore Spiegatelo voi questo ai vari "esperti" che continuano a terrorizzarci con i media

Ilsabbatico

Ven, 18/09/2020 - 15:37

Domande??? A cosa servono??? Le risposte già ci sono e sono sotto gli occhi di tutti....basta scavare cercare prendere i numeri e confrontarli, ma forse la matematica e statistica non è alla portata di tutti.

baio57

Ven, 18/09/2020 - 15:45

@ zagovian @ agovasc @ Jon Okkio che arriva il sinistrato di turno che ci dà dei negazionisti complottisti. A proposito sapete qualche novità sulla premiata ditta "Bill e Melinda",a che punto è il vaccino per il Covid-19/20/21/22 ecc.ecc... ,perchè temo sia quella la direzione intrapresa .

mediano

Ven, 18/09/2020 - 15:52

Trasparente ma il vaccino a cosa serve? e poi come fanno ad avere il vaccino forse i cinesi sono riusciti ad isolarlo?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/09/2020 - 16:49

Leo6776 15:36...d'accordo!Da tempo anche io sto analizzando i dati di tutto il Mondo,e sono giunto alla stessa conclusione,e da un paio di mesi,sto facendo questo appello:...".99,5% di Italiani a cui i "covid" non fa niente o quasi,siete ancora disponibili in difesa della "Salute Pubblica",che sta trasformando la società in un lager,creando devastanti condizioni di diffidenza di noi tutti contro noi tutti,caccia alle streghe(asintomatici), schedature,isolamento forzato,a continuare a vivere(se questa si può chiamare "vita"),distruggendo quanto sopra,l'economia,non per la VOSTRA SALUTE,ma per la "SALUTE" alias "difesa" dello 0,5% di Italiani,che possono "proteggersi" da soli(con mascherine,distanziamento,disinfettanti,etc.quello che vogliono),con tutti gli Ospedali a disposizione in caso di,con tutte le terapie a disposizione in caso di,per casi non "compromessi da patologie pregresse"??....

Beraldo

Ven, 18/09/2020 - 16:56

Con riferimento a quanto riportato da un articolo apparso sul New York Times dal titolo: "Your Coronavirus Test Il Positive. Maybe It Shouldn't Be" (trad. "Il tuo test coronavirus è positivo. Forse non dovrebbe esserlo"). Emerge il dato dell'ipersensibilità dei test PCR (i comuni tamponi), con 40 cicli di amplificazione dell'acido nucleico e il conseguente dato che circa il 90% dei risultati positivi si riferiscono a soggetti che probabilmente non solo sono asintomatici e non infettivi, ma che addirittura non hanno alcun virus. Perché allora si continua a non tenere conto di ciò e a fare screening di massa su asintomatici che producono ogni giorno un numero di cosiddetti "casi", che andrebbero invece verificati clinicamente uno ad uno. Le autorità sanitarie non sanno queste cose o si sta usando questo sistema per tenere "sotto pressione" l'opinione pubblica e alto l'allarme?

roniks69

Ven, 18/09/2020 - 17:16

se la matamatica non'e' una opinione,a giorno di oggi ci sono 293000 casi accertati in Italia,ovvero circa 0.5% della popolazione,come in media in tutto il mondo.questo sarebbe la pandemia?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/09/2020 - 17:24

Beraldo 16:56.....per continuare con il TERRORISMO!...."e le "mandrie di mucche lobotomizzate,con campanaccio al collo",continuano a brucare(per ora)

trasparente

Ven, 18/09/2020 - 17:37

agosvac inutile fare certe domande, il covid è strumentalizzato e alleato dai tiranni. Su tutto il resto c'è la censura, un idea diversa viene subito soppressa.

mila

Ven, 18/09/2020 - 17:41

Una delle cose che capisco meno e' perche' le donne, in genere cosi' sensibili a quanto riguarda il proprio aspetto, accettino facilmente di portare le maschere, cioe' di diventare dei mostriciattoli, anche in casi non strettamente necessari, tipo in strutture mediche ecc. Paura del Covid o delle multe (anche quando non ci sono poliziotti?)

Oscar_Magnani

Ven, 18/09/2020 - 17:58

Rispondo alle sei domande. 1 Uno show di puro terrore in mondovisione. 2 Perché questo governo ha voluto cosí, imponendo protocolli poi risultati sbagliati e impedendo le autopsie per correggerli. "Errori" che si sono ostinatamente ripetuti e in una chiara agenda globale, paese per paese. 3 Si, sono state molto efficaci per dare il colpo di grazia ai cittadini. A livello sanitario non sono servite a un tubo. Montanari e altri (qui mai pubblicati) vi avevano avvisato. 4 Affermativo: si sarebbe potuto fare proprio come consigliava il cts, disatteso da Conte; si poteva fare come Svizzera e Svezia che, senza quarantena, hanno avuto meno decessi di noi.

Oscar_Magnani

Ven, 18/09/2020 - 17:59

5 La seconda ondata di questo virus é pura fantasia. Visto l'andazzo generale ci sono forti possibilitá che rilascino in circolazione un secondo patogeno, il direttore di questa orchestra ha giá detto che avrá a che fare con la malaria. 6 Una pandemia non lo é mai stata, oggi state dando la caccia ai portatori di qualcosa di meno pericoloso di un raffredore e non é stato questo raffredore, neppure a Marzo, a mettere in ginocchio il mondo intero: é stata la elite del pianeta. Oramai lo hanno capito anche i sassi che cosa succedera nei prossimi mesi: verrá il secondo patogeno e sappiamo giá come reagirá la politica, la stampa, i magistrati, il presidente della repubblica, le forze dell'ordine, la chiesa...

Atco63

Ven, 18/09/2020 - 18:08

Considerato che il vaccino antinfluenzale è formato con le possibili influenze incontrate negli anni precedenti e non copre tutte le influenze, e , quindi, come già successo ci si può ammalare comunque, vale la pena di vaccinarsi solo perchè come è stato detto, così si distingue il Covid? E conviene che un immunodepresso si vaccini? e qual'è il periodo migliore per vaccinarsi, visto che gli anticorpi prodotti dal vaccino tendo a scomparire nel giro di uno due mesi? Grazie

baio57

Ven, 18/09/2020 - 18:21

Molto bene ,noto con piacere nuovi commentatori che hanno il coraggio di mettere in discussione il pensiero unico dominante .

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 18/09/2020 - 18:47

Sul Covid-19. credo che si sappia ben poco e a quel poco solo "i catastrofisti" si sono lievemente avvicinati. Nessuno ci racconta la verità tantomeno i Cinesi. Viviamo in una bolla speculativa a tutto campo che riguarda il mondo intero senza esclusione di colpi. Il vaccino è solo la "carota" per tenere fermo l'asino.

Prameri

Ven, 18/09/2020 - 19:14

Perché contro una infezione virale usano solo antibiotici? I virus si contrastano con antivirali purché li si usi ma non per dosi ridicole e per breve tempo. Da quasi quarant'anni gli antivirali sono in commercio e sono altamente snobbati, specie da chi non ne ha esperienza. Un milione di morti, fra un po' dichiarato faranno dire ai posteri -ripeto- nel 2020 avevano gli antivirali ma su una 'pandemia' virale non li hanno usati, hanno preferito le mascherine e il cortisone.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 18/09/2020 - 19:44

Dov'è il problema? Chiedetelo a Zangrillo.

Ilsabbatico

Ven, 18/09/2020 - 20:02

Il covid finirà quando "l'elite mondiale o Deep state che sia " deciderà che deve finire. Punto.

Leo6776

Ven, 18/09/2020 - 20:08

Si, fa piacere che ci sono sempre più persone che si stanno "svegliando" Basta analizzare i dati Istituto Superiore della Sanità Se il 96.2% aveva altre patologie (13.6% una patologia, il 20.1% due patologie e il 62.5% tre e più patologie) e l'età mediana è di 80 anni, non occorre avere il cervello di uno scienziato per rendersi conto che quasi tutti questi erano arrivati al capolinea e il covid gli ha dato l'ultima spintarella. E, come detto precedentemente, il 3.8% che non avevano altre patologie erano probabilmente molto, ma molto vecchi, di conseguenza a loro volta al capolinea Ma quello che il lockdown provocherà sarà spaventoso Per non parlare dei danni psicologici ai bambini Sempre dai dati ISS, il 71% dei bambini ha problemi psicologici grazie al lockdown

Micol74

Sab, 19/09/2020 - 11:16

Quello che vorrei sapere è: 1- gli asintomatici trasmettono il virus? 2- le direttive OMS su quarantena a giorni prestabiliti per sintomatici o asintomatici hanno più senso rispetto al doppio tampone negativo che si applica ancora in Italia? 3- se le persone si possono reinfettare un vaccino eventuale avrà efficacia limitata nel tempo? 4- ho sentito in una trasmissione che evocava approccio green per combattere il virus che il covid è stato trovato “attaccato alle particelle Pm 10”, ma i virus non sono intracellulari? 5- questa sorveglianza attiva sul covid non è mai stata fatta su altri virus influenzali e para influenzali, può essere che anche loro si continuino a trasmettere d’estate con grandissima parte della popolazione che li alberga ma rimane asintomatica? 4-

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 19/09/2020 - 15:01

Zagovian Ven, 18/09/2020 - 16:49 Concordo conte,assolutamente. Solo terrorismo mediatico;un tam tam quotidiano che fa sprofondare la gente,più sensibile e facilmente plagiabile nel panico più totale.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 19/09/2020 - 15:03

Leo6776 Ven, 18/09/2020 - 20:08 Esattamente! Non si muore solo di coronavirus,ma con comorbilità associate più o meno gravi.

Leo6776

Sab, 19/09/2020 - 16:04

digitate il seguente nel vostro motore di ricerca. Incredibile REPORT: Nashville Officials Hid True COVID Numbers from Public to Keep City Shut Down