Urla quando fa sesso: ​Gemma finisce in carcere

Dieci minuti di sesso "troppo rumoroso" costano alla 23enne inglese due settimane di carcere

Quando Gemma Wale, 23enne di Small Heath, alla periferia di Birmingham, fa sesso, urla. Le piace così. Ma non piace ai vicini che l'hanno portata davanti a un giudice che ha deciso di mandarla in carcere per un paio di settimane per "sesso troppo rumoroso".

A sporgere denuncia contro Gemma è stato un vicino di casa. La ha accusata di aver "gridato e urlato ad un livello di rumorosità" oltre il limite del tollerabile durante un rapporto sessuale. Urla che sono andate avanti per "una decina di minuti". L'accusa si è fatta subito seria dal momento che, come riporta il Mail, la donna era già stata fatta oggetto di un avviso per comportamento anti sociale. La prestazione "troppo rumorosa", avvenuta lo scorso gennaio, ha così costituito un'infrazione del regime di controllo a cui era stata sottoposta.

Il vicino di casa ha portato Gemma in tribunale che il Comune di Birmingham, proprietario dello stabile, a seguito della denuncia del vicino della donna, ha intentato una causa nei suoi confronti. "Con le sue urla e i suoi gemiti - si legge nella sentenza del giudice Emma Kelly - la signora Wale è di nuovo incorsa in un comportamento anti sociale a cui si aggiungevano altre rumorose litigate con il suo fidanzato, insulti vari rivolti a un vicino e in generale atteggiamenti poco rispettosi degli altri abitanti dell'edificio". Tutte queste infrazioni hanno portato il giudice Kelly a condannare Gemma a due settimane di carcere.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Mar, 02/06/2015 - 13:49

Al posto di quella donna farei registrare le urla e magari tutta la scena sessuale. Venderebbe DVD a cataste, facendo un mucchio di soldi. Se deve sfogarsi sesualmente è bene che si affitti una camera d'hotel dell'amore o una sala insonorizzata.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 02/06/2015 - 15:02

Io le avrei dato un premio.

Lucas1963

Mar, 02/06/2015 - 15:32

Fosse capitato qui da noi nella repubblica delle banane sarebbe diventata assessore o sindaco.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 02/06/2015 - 16:26

Basta usare il silenziatore.

mariolino50

Mar, 02/06/2015 - 16:36

Il vicino è di sicuro invidioso.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 02/06/2015 - 23:48

hrande gemma! il vicino ti ha denunciato per invidia!!! hahahah

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 03/06/2015 - 00:31

Ma che leggi ci sono in Inghilterra? Comportamento antisociale per orgasmi rumorosi? Un giudice saggio avrebbe imposto al vicino di mettersi i tappi nelle orecchie.